MJFA: MICHAEL JACKSON FORUM
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi clic o accedi per continuare.

Morte di Jackson: Le rivelazioni inquietanti di Lisa Marie Presley

Pagina 7 di 12 Precedente  1, 2, 3 ... 6, 7, 8 ... 10, 11, 12  Seguente

Andare in basso

Morte di Jackson: Le rivelazioni inquietanti di Lisa Marie Presley - Pagina 7 Empty Morte di Jackson: Le rivelazioni inquietanti di Lisa Marie Presley

Messaggio Da Giuspe il Ven Ott 22, 2010 8:49 pm

Promemoria primo messaggio :

Morte di Jackson: Le rivelazioni inquietanti di Lisa Marie Presley

Se Lisa Marie Presley ha un rammarico è quello di non essere stata in grado di salvare la vita di Michael Jackson. Infatti secondo la figlia del mitico Elvis, il re del pop nonché suo ex marito era destinato a morire presto. La Presley durante la diretta di giovedì al The Oprah Winfrey Show, aprendo l’intervista sulle cause della morte di Michael, ha affermato che: “lo so che questo può sembrare un po’ naif, ma avrei voluto domandargli tanto come stava, fargli delle telefonate e interessarmi di più del suo stato di salute e della sua quotidianità ed ora, tutto questo, lo rimpiango sinceramente moltissimo!”

La Presley duranta lo show ha ribadito che l’esistenza da divinità di Jackson, rendeva difficile potersi approcciare a lui e fargli capire le sue pericolose abitudini. La sua morte avvenuta appena un anno per una overdose di Propofol un potente sedativo, ha una storia personale di prescrizioni, di abusi di ricette mediche.

La stessa Presley è convinta che “Lui non desiderava aver qualcuno intorno, metteva in discussione qualsiasi cosa sulla quale non voleva confrontarsi e, a questo punto, poteva mandare via chiunque, compresa la sua stessa famiglia. Era come una sorta di treno in corsa verso una determinata direzione che nessuno avrebbe potuto fermare, avrei dovuto anch’io avere la testa in quella determinata direzione con il solo compito di bloccare il suo dolore e a sua afflizione.”

Adesso con la giusta freddezza cerca di interpretare ogni dettaglio come ad esempio il rievocare e rammentare la sua ultima ‘conversazione’ con Jackson, che lei aveva sposato nel 1994 e dal quale aveva divorziato poco dopo, ricondando quella avvenuta nel 2005 afferma: “ Ero molto distante e lui mi aveva chiamato per verificare, interpretare e capire e ha cercato di lanciarmi un messaggio per vedere se io capivo e cedevo emotivamente a quella provocazione ma io non l’ho fatto. Quando poi lui mi ha domandato se lo amavo gli risposi che mi era completamente indifferente. A lui quella parola “indifferente”non gli era piaciuta affatto e alla fine pianse come un bimbo.”


La Presley ha affermato che lui alla fine della chiaccherata ha detto qualcosa di agghiacciante e cioè che gli sembrava e sentiva che qualcuno stava cercando di ucciderlo per agguantare e prendere tutto il suo operato e le sue numerose proprietà, aggiungendo che Jackson ha fatto anche dei nomi che lei però non ha potuto rivelare. Il mistero continua. Attualmente la 42enne Presley, vive in Inghilterra con il marito chitarrista Michael Lockwood e con i suoi 4 figli.

Maria Luisa L.Fortuna
http://www.newnotizie.it/2010/10/22/morte-di-jackson-le-rivelazioni-inquietanti-di-lisa-marie-presley/

Morte di Jackson: Le rivelazioni inquietanti di Lisa Marie Presley - Pagina 7 Michaeljacksonlisamariepresley
Morte di Jackson: Le rivelazioni inquietanti di Lisa Marie Presley - Pagina 7 JacksonLisaMarie_1431394c-300x187

L'intervista completa:
http://www.gossipblog.it/post/17906/michael-jackson-parla-lisa-marie-presley-per-la-prima-volta-dalla-morte-del-cantante

Giuspe
INVINCIBLE
INVINCIBLE

Numero di messaggi : 5581
Data d'iscrizione : 22.03.10

Torna in alto Andare in basso


Morte di Jackson: Le rivelazioni inquietanti di Lisa Marie Presley - Pagina 7 Empty Re: Morte di Jackson: Le rivelazioni inquietanti di Lisa Marie Presley

Messaggio Da anna_2001 il Mer Ott 27, 2010 2:22 am

sofyarwenMJ ha scritto:Io penso che noi fans donne siamo talmente ottenebrate dall'amore che abbiamo per lui e dal desiderio recondito di averlo tutto per noi e di sposarlo e di vivere con lui felici e contenti come in una favola, che non ci rendiamo conto che la realtà spesso è molto diversa da come la immaginamo, che essere sposate con la persona più famosa della terra e che soprattutto Michael era essere umano tanto speciale quanto complicato penso sia una delle cose più difficili al mondo, che Lisa Marie era una donna come tutte noi con i suoi limiti e le sue debolezze e che Michael non era proprio il tipo di marito perfetto che a noi piace immaginare.
Penso che abbiano fatto entrambi i loro errori, ma penso che se davvero fosse stata interessata solo a suoi soldi e ad aumentare la sua fama non avrebbe divorziato ma a maggior ragione avrebbe avuto interesse a stargli accanto ad esempio nelle apparizioni pubbliche, penso invece che abbia chiesto il divorzio per disperazione.
Ma poi insomma stiamo parlando della figlia forse dell'uomo più famoso d'America come se fosse davvero cenerentola, io non penso che Lisa avesse questo bisogno disperato di fama e soldi (come invece si potrebbe pensare di una come la Rowe), penso che dopo che vivi una vita intera inseguita dai paparazzi a un certo punto la fama non la rincorri più di tanto. Anzi Michael nel 2001 dice al rabbino che è ossessionato dall'idea che le donne stiano con lui solo per fama e soldi, come hanno fatto le mogli dei suoi fratelli, e che e che quindi potrebbe innamorarsi e sposarsi solo con donne che fanno di cognome Presley o McCartney o una come Lady Diana, già ricche potenti e famose (anche il fatto che fin da giovanissimo si sia sempre circondato di megastar la dice lunga su questa sua paura ossessiva di essere sfruttato).. A questo proposito è interessante leggere cose dice Michael del matrimonio nel libro del rabbino, dice appunto che Lisa è stata fantastica e dolcissima, ma che è difficile mettergli una palla al piede, che per lui è difficile il matrimonio perchè gira come una trottola e non ha la disciplina necessaria per far funzionare un matrimonio.
E ricordiamoci che Lisa ha scelto di stare dalla parte di chi amava di più ovvero dei suoi figli, ha scelto di proteggerli da tutto quello che stava accadendo e io non penso che una donna che metta i suoi bambini davanti alle esigenze del proprio marito (che magari ama tantissimo) si possa biasimare.
Tra l'altro ripeto che Michael a distanza di anni non ha mai detto una parola contro di lei, solo che fosse rammaricato all'idea che lei non gli avesse mai dato un figlio (e non venitemi a dire che una donna che non è convinta del proprio matrimonio sia costretta a dare alla luce un bambino solo perchè il padre sarebbe stato Michael Jackson), ma a parte questo l'ha sempre difesa e ha sempre avuto parole affettuose e di rispetto nei suoi confronti.. Ha detto persino che dopo il divorzio lo ha implorato di tornare insieme e che a quel punto lui "è diventato cattivo" (parole testuali). Quindi non mi sembra così strano che anche a distanza di anni quando lui l'ha richiamata lei gli abbia detto di essere indifferente.
Quindi chi siamo noi per giudicare Lisa?
Tra l'altro ho visto tutte le sue interviste post-divorzio, e ho visto una donna arrabbiata e demoralizzata per un matrimonio fallito alle spalle tra l'altro sbattuto su tutte le prime pagine dei giornali, una donna che non aveva voglia di parlarne ma che ha sempre ribadito anche dopo il divorzio di averlo amato davvero, di avere avuto attrazione nei suoi confronti e soprattutto e di aver sposato un uomo normale e non un wacko stramboide omosessuale o peggio pedofilo, a dispetto di tutto quello che hanno sempre detto i tabloid di lui.. Continuo quindi a non vedere tutti questi motivi per demonizzarla.
Penso che nessuna di noi qui sia stata così santa con i proprio fidanzati/mariti/compagni da potersi mettere sul piedistallo a giudicare una storia così complicata.. io penso di aver detto cose molto peggiori di "mi sei indifferente" ad una persona che amavo, ma che in quel momento non potevo sopportare.. Rolling Eyes

ti quoto
qua siamo quasi tutte donne e parliamoci chiaro chi avrebbe sopportato di sentirsi dire se n fai figli con me c'è già Debbie pronta???
e ricordiamo che lei già era ci era passata col padre,un uomo che come Michael poteva avere e fare tutto, è normale che avesse paura,anche per il futuro dei suoi futuri figli e dell'ambiente in cui sarebbero vissuti...
io penso che si amassero veramente ma non è bastato purtoppo...
anna_2001
anna_2001
HIStory Tour
HIStory Tour

Numero di messaggi : 600
Età : 50
Località : roma
Data d'iscrizione : 26.11.09

Torna in alto Andare in basso

Morte di Jackson: Le rivelazioni inquietanti di Lisa Marie Presley - Pagina 7 Empty Re: Morte di Jackson: Le rivelazioni inquietanti di Lisa Marie Presley

Messaggio Da Ospite il Mer Ott 27, 2010 9:19 am

anna_2001 ha scritto:
sofyarwenMJ ha scritto:Io penso che noi fans donne siamo talmente ottenebrate dall'amore che abbiamo per lui e dal desiderio recondito di averlo tutto per noi e di sposarlo e di vivere con lui felici e contenti come in una favola, che non ci rendiamo conto che la realtà spesso è molto diversa da come la immaginamo, che essere sposate con la persona più famosa della terra e che soprattutto Michael era essere umano tanto speciale quanto complicato penso sia una delle cose più difficili al mondo, che Lisa Marie era una donna come tutte noi con i suoi limiti e le sue debolezze e che Michael non era proprio il tipo di marito perfetto che a noi piace immaginare.
Penso che abbiano fatto entrambi i loro errori, ma penso che se davvero fosse stata interessata solo a suoi soldi e ad aumentare la sua fama non avrebbe divorziato ma a maggior ragione avrebbe avuto interesse a stargli accanto ad esempio nelle apparizioni pubbliche, penso invece che abbia chiesto il divorzio per disperazione.
Ma poi insomma stiamo parlando della figlia forse dell'uomo più famoso d'America come se fosse davvero cenerentola, io non penso che Lisa avesse questo bisogno disperato di fama e soldi (come invece si potrebbe pensare di una come la Rowe), penso che dopo che vivi una vita intera inseguita dai paparazzi a un certo punto la fama non la rincorri più di tanto. Anzi Michael nel 2001 dice al rabbino che è ossessionato dall'idea che le donne stiano con lui solo per fama e soldi, come hanno fatto le mogli dei suoi fratelli, e che e che quindi potrebbe innamorarsi e sposarsi solo con donne che fanno di cognome Presley o McCartney o una come Lady Diana, già ricche potenti e famose (anche il fatto che fin da giovanissimo si sia sempre circondato di megastar la dice lunga su questa sua paura ossessiva di essere sfruttato).. A questo proposito è interessante leggere cose dice Michael del matrimonio nel libro del rabbino, dice appunto che Lisa è stata fantastica e dolcissima, ma che è difficile mettergli una palla al piede, che per lui è difficile il matrimonio perchè gira come una trottola e non ha la disciplina necessaria per far funzionare un matrimonio.
E ricordiamoci che Lisa ha scelto di stare dalla parte di chi amava di più ovvero dei suoi figli, ha scelto di proteggerli da tutto quello che stava accadendo e io non penso che una donna che metta i suoi bambini davanti alle esigenze del proprio marito (che magari ama tantissimo) si possa biasimare.
Tra l'altro ripeto che Michael a distanza di anni non ha mai detto una parola contro di lei, solo che fosse rammaricato all'idea che lei non gli avesse mai dato un figlio (e non venitemi a dire che una donna che non è convinta del proprio matrimonio sia costretta a dare alla luce un bambino solo perchè il padre sarebbe stato Michael Jackson), ma a parte questo l'ha sempre difesa e ha sempre avuto parole affettuose e di rispetto nei suoi confronti.. Ha detto persino che dopo il divorzio lo ha implorato di tornare insieme e che a quel punto lui "è diventato cattivo" (parole testuali). Quindi non mi sembra così strano che anche a distanza di anni quando lui l'ha richiamata lei gli abbia detto di essere indifferente.
Quindi chi siamo noi per giudicare Lisa?
Tra l'altro ho visto tutte le sue interviste post-divorzio, e ho visto una donna arrabbiata e demoralizzata per un matrimonio fallito alle spalle tra l'altro sbattuto su tutte le prime pagine dei giornali, una donna che non aveva voglia di parlarne ma che ha sempre ribadito anche dopo il divorzio di averlo amato davvero, di avere avuto attrazione nei suoi confronti e soprattutto e di aver sposato un uomo normale e non un wacko stramboide omosessuale o peggio pedofilo, a dispetto di tutto quello che hanno sempre detto i tabloid di lui.. Continuo quindi a non vedere tutti questi motivi per demonizzarla.
Penso che nessuna di noi qui sia stata così santa con i proprio fidanzati/mariti/compagni da potersi mettere sul piedistallo a giudicare una storia così complicata.. io penso di aver detto cose molto peggiori di "mi sei indifferente" ad una persona che amavo, ma che in quel momento non potevo sopportare.. Rolling Eyes

ti quoto
qua siamo quasi tutte donne e parliamoci chiaro chi avrebbe sopportato di sentirsi dire se n fai figli con me c'è già Debbie pronta???
e ricordiamo che lei già era ci era passata col padre,un uomo che come Michael poteva avere e fare tutto, è normale che avesse paura,anche per il futuro dei suoi futuri figli e dell'ambiente in cui sarebbero vissuti...
io penso che si amassero veramente ma non è bastato purtoppo...
Hai letto almeno un po dell'intervista?E' disgustosa,quella non è una donna.E qui la rowe non c'entra,lei è venuta dopo.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Morte di Jackson: Le rivelazioni inquietanti di Lisa Marie Presley - Pagina 7 Empty Re: Morte di Jackson: Le rivelazioni inquietanti di Lisa Marie Presley

Messaggio Da lila il Mer Ott 27, 2010 11:25 am

Quoto Sofya, l'amore che ho per Jackson non mi piace che annebbi ogni riflessione a priori. Non ha senso. Non nel mio carattere. Tenendo conto soprattutto di quanto ha sempre detto lui stesso a proposito della ex moglie e del suo rapporto con l'istituzione matrimonio.
Nell'intervista tenuta qualche tempo fa a Karen, Michael Bush e Dennis Tompkins, quest'ultimo dice che Michael era sposato solo col suo lavoro. E questo era chiarissimo, se poi non si vuole vedere ...è un'altra storia.
Altro libro dove viene molto educatamente/gentilmente/affettuosamente, ma razionalmente descritto Michael nella situazione matrimonio o rapporti col genere femminile è "L'agnello al macello".
E' un libro a mio parere dall'orrendo titolo, ma mai più azzeccato.
Amare un uomo è anche accettarne i suoi limiti.
lila
lila
INVINCIBLE
INVINCIBLE

Numero di messaggi : 5042
Età : 66
Località : toscana
Data d'iscrizione : 11.01.10

Torna in alto Andare in basso

Morte di Jackson: Le rivelazioni inquietanti di Lisa Marie Presley - Pagina 7 Empty Re: Morte di Jackson: Le rivelazioni inquietanti di Lisa Marie Presley

Messaggio Da anna_2001 il Mer Ott 27, 2010 11:30 am

superfan ha scritto:
anna_2001 ha scritto:
sofyarwenMJ ha scritto:Io penso che noi fans donne siamo talmente ottenebrate dall'amore che abbiamo per lui e dal desiderio recondito di averlo tutto per noi e di sposarlo e di vivere con lui felici e contenti come in una favola, che non ci rendiamo conto che la realtà spesso è molto diversa da come la immaginamo, che essere sposate con la persona più famosa della terra e che soprattutto Michael era essere umano tanto speciale quanto complicato penso sia una delle cose più difficili al mondo, che Lisa Marie era una donna come tutte noi con i suoi limiti e le sue debolezze e che Michael non era proprio il tipo di marito perfetto che a noi piace immaginare.
Penso che abbiano fatto entrambi i loro errori, ma penso che se davvero fosse stata interessata solo a suoi soldi e ad aumentare la sua fama non avrebbe divorziato ma a maggior ragione avrebbe avuto interesse a stargli accanto ad esempio nelle apparizioni pubbliche, penso invece che abbia chiesto il divorzio per disperazione.
Ma poi insomma stiamo parlando della figlia forse dell'uomo più famoso d'America come se fosse davvero cenerentola, io non penso che Lisa avesse questo bisogno disperato di fama e soldi (come invece si potrebbe pensare di una come la Rowe), penso che dopo che vivi una vita intera inseguita dai paparazzi a un certo punto la fama non la rincorri più di tanto. Anzi Michael nel 2001 dice al rabbino che è ossessionato dall'idea che le donne stiano con lui solo per fama e soldi, come hanno fatto le mogli dei suoi fratelli, e che e che quindi potrebbe innamorarsi e sposarsi solo con donne che fanno di cognome Presley o McCartney o una come Lady Diana, già ricche potenti e famose (anche il fatto che fin da giovanissimo si sia sempre circondato di megastar la dice lunga su questa sua paura ossessiva di essere sfruttato).. A questo proposito è interessante leggere cose dice Michael del matrimonio nel libro del rabbino, dice appunto che Lisa è stata fantastica e dolcissima, ma che è difficile mettergli una palla al piede, che per lui è difficile il matrimonio perchè gira come una trottola e non ha la disciplina necessaria per far funzionare un matrimonio.
E ricordiamoci che Lisa ha scelto di stare dalla parte di chi amava di più ovvero dei suoi figli, ha scelto di proteggerli da tutto quello che stava accadendo e io non penso che una donna che metta i suoi bambini davanti alle esigenze del proprio marito (che magari ama tantissimo) si possa biasimare.
Tra l'altro ripeto che Michael a distanza di anni non ha mai detto una parola contro di lei, solo che fosse rammaricato all'idea che lei non gli avesse mai dato un figlio (e non venitemi a dire che una donna che non è convinta del proprio matrimonio sia costretta a dare alla luce un bambino solo perchè il padre sarebbe stato Michael Jackson), ma a parte questo l'ha sempre difesa e ha sempre avuto parole affettuose e di rispetto nei suoi confronti.. Ha detto persino che dopo il divorzio lo ha implorato di tornare insieme e che a quel punto lui "è diventato cattivo" (parole testuali). Quindi non mi sembra così strano che anche a distanza di anni quando lui l'ha richiamata lei gli abbia detto di essere indifferente.
Quindi chi siamo noi per giudicare Lisa?
Tra l'altro ho visto tutte le sue interviste post-divorzio, e ho visto una donna arrabbiata e demoralizzata per un matrimonio fallito alle spalle tra l'altro sbattuto su tutte le prime pagine dei giornali, una donna che non aveva voglia di parlarne ma che ha sempre ribadito anche dopo il divorzio di averlo amato davvero, di avere avuto attrazione nei suoi confronti e soprattutto e di aver sposato un uomo normale e non un wacko stramboide omosessuale o peggio pedofilo, a dispetto di tutto quello che hanno sempre detto i tabloid di lui.. Continuo quindi a non vedere tutti questi motivi per demonizzarla.
Penso che nessuna di noi qui sia stata così santa con i proprio fidanzati/mariti/compagni da potersi mettere sul piedistallo a giudicare una storia così complicata.. io penso di aver detto cose molto peggiori di "mi sei indifferente" ad una persona che amavo, ma che in quel momento non potevo sopportare.. Rolling Eyes

ti quoto
qua siamo quasi tutte donne e parliamoci chiaro chi avrebbe sopportato di sentirsi dire se n fai figli con me c'è già Debbie pronta???
e ricordiamo che lei già era ci era passata col padre,un uomo che come Michael poteva avere e fare tutto, è normale che avesse paura,anche per il futuro dei suoi futuri figli e dell'ambiente in cui sarebbero vissuti...
io penso che si amassero veramente ma non è bastato purtoppo...
Hai letto almeno un po dell'intervista?E' disgustosa,quella non è una donna.E qui la rowe non c'entra,lei è venuta dopo.

io l'ho letta e anche guardata...
riguardo alla rowe c'entra eccome perchè ne hanno parlato
io non ci trovo niente di disgustoso in questa intervista,anzi vedo una donna che lo ha amato e che ora stà cercando di fare i conti con la sua morte, vedo la sua sofferenza e le sue domande su cosa avrebbe potuto fare per aiutarlo e non ha fatto....
comunqua sia questa è la mia opinione e non intendo imporla a nessuno come d'altronde non dovresti fare te....
anna_2001
anna_2001
HIStory Tour
HIStory Tour

Numero di messaggi : 600
Età : 50
Località : roma
Data d'iscrizione : 26.11.09

Torna in alto Andare in basso

Morte di Jackson: Le rivelazioni inquietanti di Lisa Marie Presley - Pagina 7 Empty Re: Morte di Jackson: Le rivelazioni inquietanti di Lisa Marie Presley

Messaggio Da anna_2001 il Mer Ott 27, 2010 11:31 am

lila ha scritto:Quoto Sofya, l'amore che ho per Jackson non mi piace che annebbi ogni riflessione a priori. Non ha senso. Non nel mio carattere. Tenendo conto soprattutto di quanto ha sempre detto lui stesso a proposito della ex moglie e del suo rapporto con l'istituzione matrimonio.
Nell'intervista tenuta qualche tempo fa a Karen, Michael Bush e Dennis Tompkins, quest'ultimo dice che Michael era sposato solo col suo lavoro. E questo era chiarissimo, se poi non si vuole vedere ...è un'altra storia.
Altro libro dove viene molto educatamente/gentilmente/affettuosamente, ma razionalmente descritto Michael nella situazione matrimonio o rapporti col genere femminile è "L'agnello al macello".
E' un libro a mio parere dall'orrendo titolo, ma mai più azzeccato.
Amare un uomo è anche accettarne i suoi limiti.

ti quoto quoto quoto
anna_2001
anna_2001
HIStory Tour
HIStory Tour

Numero di messaggi : 600
Età : 50
Località : roma
Data d'iscrizione : 26.11.09

Torna in alto Andare in basso

Morte di Jackson: Le rivelazioni inquietanti di Lisa Marie Presley - Pagina 7 Empty Re: Morte di Jackson: Le rivelazioni inquietanti di Lisa Marie Presley

Messaggio Da lila il Mer Ott 27, 2010 11:38 am

...e sono anche del tuo parere Anna....
lila
lila
INVINCIBLE
INVINCIBLE

Numero di messaggi : 5042
Età : 66
Località : toscana
Data d'iscrizione : 11.01.10

Torna in alto Andare in basso

Morte di Jackson: Le rivelazioni inquietanti di Lisa Marie Presley - Pagina 7 Empty Re: Morte di Jackson: Le rivelazioni inquietanti di Lisa Marie Presley

Messaggio Da anna_2001 il Mer Ott 27, 2010 12:07 pm

lila ha scritto:...e sono anche del tuo parere Anna....

grazie lila...


anna_2001
anna_2001
HIStory Tour
HIStory Tour

Numero di messaggi : 600
Età : 50
Località : roma
Data d'iscrizione : 26.11.09

Torna in alto Andare in basso

Morte di Jackson: Le rivelazioni inquietanti di Lisa Marie Presley - Pagina 7 Empty Re: Morte di Jackson: Le rivelazioni inquietanti di Lisa Marie Presley

Messaggio Da Ospite il Mer Ott 27, 2010 12:22 pm

anna_2001 ha scritto:
superfan ha scritto:
anna_2001 ha scritto:
sofyarwenMJ ha scritto:Io penso che noi fans donne siamo talmente ottenebrate dall'amore che abbiamo per lui e dal desiderio recondito di averlo tutto per noi e di sposarlo e di vivere con lui felici e contenti come in una favola, che non ci rendiamo conto che la realtà spesso è molto diversa da come la immaginamo, che essere sposate con la persona più famosa della terra e che soprattutto Michael era essere umano tanto speciale quanto complicato penso sia una delle cose più difficili al mondo, che Lisa Marie era una donna come tutte noi con i suoi limiti e le sue debolezze e che Michael non era proprio il tipo di marito perfetto che a noi piace immaginare.
Penso che abbiano fatto entrambi i loro errori, ma penso che se davvero fosse stata interessata solo a suoi soldi e ad aumentare la sua fama non avrebbe divorziato ma a maggior ragione avrebbe avuto interesse a stargli accanto ad esempio nelle apparizioni pubbliche, penso invece che abbia chiesto il divorzio per disperazione.
Ma poi insomma stiamo parlando della figlia forse dell'uomo più famoso d'America come se fosse davvero cenerentola, io non penso che Lisa avesse questo bisogno disperato di fama e soldi (come invece si potrebbe pensare di una come la Rowe), penso che dopo che vivi una vita intera inseguita dai paparazzi a un certo punto la fama non la rincorri più di tanto. Anzi Michael nel 2001 dice al rabbino che è ossessionato dall'idea che le donne stiano con lui solo per fama e soldi, come hanno fatto le mogli dei suoi fratelli, e che e che quindi potrebbe innamorarsi e sposarsi solo con donne che fanno di cognome Presley o McCartney o una come Lady Diana, già ricche potenti e famose (anche il fatto che fin da giovanissimo si sia sempre circondato di megastar la dice lunga su questa sua paura ossessiva di essere sfruttato).. A questo proposito è interessante leggere cose dice Michael del matrimonio nel libro del rabbino, dice appunto che Lisa è stata fantastica e dolcissima, ma che è difficile mettergli una palla al piede, che per lui è difficile il matrimonio perchè gira come una trottola e non ha la disciplina necessaria per far funzionare un matrimonio.
E ricordiamoci che Lisa ha scelto di stare dalla parte di chi amava di più ovvero dei suoi figli, ha scelto di proteggerli da tutto quello che stava accadendo e io non penso che una donna che metta i suoi bambini davanti alle esigenze del proprio marito (che magari ama tantissimo) si possa biasimare.
Tra l'altro ripeto che Michael a distanza di anni non ha mai detto una parola contro di lei, solo che fosse rammaricato all'idea che lei non gli avesse mai dato un figlio (e non venitemi a dire che una donna che non è convinta del proprio matrimonio sia costretta a dare alla luce un bambino solo perchè il padre sarebbe stato Michael Jackson), ma a parte questo l'ha sempre difesa e ha sempre avuto parole affettuose e di rispetto nei suoi confronti.. Ha detto persino che dopo il divorzio lo ha implorato di tornare insieme e che a quel punto lui "è diventato cattivo" (parole testuali). Quindi non mi sembra così strano che anche a distanza di anni quando lui l'ha richiamata lei gli abbia detto di essere indifferente.
Quindi chi siamo noi per giudicare Lisa?
Tra l'altro ho visto tutte le sue interviste post-divorzio, e ho visto una donna arrabbiata e demoralizzata per un matrimonio fallito alle spalle tra l'altro sbattuto su tutte le prime pagine dei giornali, una donna che non aveva voglia di parlarne ma che ha sempre ribadito anche dopo il divorzio di averlo amato davvero, di avere avuto attrazione nei suoi confronti e soprattutto e di aver sposato un uomo normale e non un wacko stramboide omosessuale o peggio pedofilo, a dispetto di tutto quello che hanno sempre detto i tabloid di lui.. Continuo quindi a non vedere tutti questi motivi per demonizzarla.
Penso che nessuna di noi qui sia stata così santa con i proprio fidanzati/mariti/compagni da potersi mettere sul piedistallo a giudicare una storia così complicata.. io penso di aver detto cose molto peggiori di "mi sei indifferente" ad una persona che amavo, ma che in quel momento non potevo sopportare.. Rolling Eyes

ti quoto
qua siamo quasi tutte donne e parliamoci chiaro chi avrebbe sopportato di sentirsi dire se n fai figli con me c'è già Debbie pronta???
e ricordiamo che lei già era ci era passata col padre,un uomo che come Michael poteva avere e fare tutto, è normale che avesse paura,anche per il futuro dei suoi futuri figli e dell'ambiente in cui sarebbero vissuti...
io penso che si amassero veramente ma non è bastato purtoppo...
Hai letto almeno un po dell'intervista?E' disgustosa,quella non è una donna.E qui la rowe non c'entra,lei è venuta dopo.

io l'ho letta e anche guardata...
riguardo alla rowe c'entra eccome perchè ne hanno parlato
io non ci trovo niente di disgustoso in questa intervista,anzi vedo una donna che lo ha amato e che ora stà cercando di fare i conti con la sua morte, vedo la sua sofferenza e le sue domande su cosa avrebbe potuto fare per aiutarlo e non ha fatto....
comunqua sia questa è la mia opinione e non intendo imporla a nessuno come d'altronde non dovresti fare te....
Io non voglio imporre niente a nessuno,qui si parla spesso di potersi esprimere,ma questo quando tocca a voi,ma quando sono gli altri a farlo,allora vogliono imporsi,non trovi disgustoso il fatto che giudichi Michael un manipolatore?Non trovi disgustoso il fatto che gli abbia anche messo le corna?Però!Non è solo l'intervista disgustosa,ma lei stessa.Una donna per bene non va a spifferare i dettagli della vita privata di una persona che non c'è più e soprattutto sapendo che lui questo lo odiava.Non voleva dei figli,potrei capirlo se fosse stato per la sua indipendenza,ma lei ne aveva già di suoi e quindi le bastava non pensando che anche lui sentisse il bisogno di diventare padre,se non è una moglie a dare dei figli,chi dovrebbe farlo? Una donna che lo ha amato,strano concetto dell'amore.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Morte di Jackson: Le rivelazioni inquietanti di Lisa Marie Presley - Pagina 7 Empty Re: Morte di Jackson: Le rivelazioni inquietanti di Lisa Marie Presley

Messaggio Da Shamone 88 il Mer Ott 27, 2010 12:39 pm

Quoto quanto è stato detto da sofya, lila e anna!

Il punto è che per quanto possiamo informarci, il Michael uomo non potremo mai conoscerlo in tutti i suoi aspetti Rolling Eyes nè potremo mai conoscere esattemente gli aspetti più importanti della sua vita...come è giusto che sia!
Shamone 88
Shamone 88
INVINCIBLE
INVINCIBLE

Numero di messaggi : 2655
Età : 32
Località : Potenza
Data d'iscrizione : 17.01.10

Torna in alto Andare in basso

Morte di Jackson: Le rivelazioni inquietanti di Lisa Marie Presley - Pagina 7 Empty Re: Morte di Jackson: Le rivelazioni inquietanti di Lisa Marie Presley

Messaggio Da anna_2001 il Mer Ott 27, 2010 5:37 pm

superfan ha scritto:
anna_2001 ha scritto:
superfan ha scritto:
anna_2001 ha scritto:
sofyarwenMJ ha scritto:Io penso che noi fans donne siamo talmente ottenebrate dall'amore che abbiamo per lui e dal desiderio recondito di averlo tutto per noi e di sposarlo e di vivere con lui felici e contenti come in una favola, che non ci rendiamo conto che la realtà spesso è molto diversa da come la immaginamo, che essere sposate con la persona più famosa della terra e che soprattutto Michael era essere umano tanto speciale quanto complicato penso sia una delle cose più difficili al mondo, che Lisa Marie era una donna come tutte noi con i suoi limiti e le sue debolezze e che Michael non era proprio il tipo di marito perfetto che a noi piace immaginare.
Penso che abbiano fatto entrambi i loro errori, ma penso che se davvero fosse stata interessata solo a suoi soldi e ad aumentare la sua fama non avrebbe divorziato ma a maggior ragione avrebbe avuto interesse a stargli accanto ad esempio nelle apparizioni pubbliche, penso invece che abbia chiesto il divorzio per disperazione.
Ma poi insomma stiamo parlando della figlia forse dell'uomo più famoso d'America come se fosse davvero cenerentola, io non penso che Lisa avesse questo bisogno disperato di fama e soldi (come invece si potrebbe pensare di una come la Rowe), penso che dopo che vivi una vita intera inseguita dai paparazzi a un certo punto la fama non la rincorri più di tanto. Anzi Michael nel 2001 dice al rabbino che è ossessionato dall'idea che le donne stiano con lui solo per fama e soldi, come hanno fatto le mogli dei suoi fratelli, e che e che quindi potrebbe innamorarsi e sposarsi solo con donne che fanno di cognome Presley o McCartney o una come Lady Diana, già ricche potenti e famose (anche il fatto che fin da giovanissimo si sia sempre circondato di megastar la dice lunga su questa sua paura ossessiva di essere sfruttato).. A questo proposito è interessante leggere cose dice Michael del matrimonio nel libro del rabbino, dice appunto che Lisa è stata fantastica e dolcissima, ma che è difficile mettergli una palla al piede, che per lui è difficile il matrimonio perchè gira come una trottola e non ha la disciplina necessaria per far funzionare un matrimonio.
E ricordiamoci che Lisa ha scelto di stare dalla parte di chi amava di più ovvero dei suoi figli, ha scelto di proteggerli da tutto quello che stava accadendo e io non penso che una donna che metta i suoi bambini davanti alle esigenze del proprio marito (che magari ama tantissimo) si possa biasimare.
Tra l'altro ripeto che Michael a distanza di anni non ha mai detto una parola contro di lei, solo che fosse rammaricato all'idea che lei non gli avesse mai dato un figlio (e non venitemi a dire che una donna che non è convinta del proprio matrimonio sia costretta a dare alla luce un bambino solo perchè il padre sarebbe stato Michael Jackson), ma a parte questo l'ha sempre difesa e ha sempre avuto parole affettuose e di rispetto nei suoi confronti.. Ha detto persino che dopo il divorzio lo ha implorato di tornare insieme e che a quel punto lui "è diventato cattivo" (parole testuali). Quindi non mi sembra così strano che anche a distanza di anni quando lui l'ha richiamata lei gli abbia detto di essere indifferente.
Quindi chi siamo noi per giudicare Lisa?
Tra l'altro ho visto tutte le sue interviste post-divorzio, e ho visto una donna arrabbiata e demoralizzata per un matrimonio fallito alle spalle tra l'altro sbattuto su tutte le prime pagine dei giornali, una donna che non aveva voglia di parlarne ma che ha sempre ribadito anche dopo il divorzio di averlo amato davvero, di avere avuto attrazione nei suoi confronti e soprattutto e di aver sposato un uomo normale e non un wacko stramboide omosessuale o peggio pedofilo, a dispetto di tutto quello che hanno sempre detto i tabloid di lui.. Continuo quindi a non vedere tutti questi motivi per demonizzarla.
Penso che nessuna di noi qui sia stata così santa con i proprio fidanzati/mariti/compagni da potersi mettere sul piedistallo a giudicare una storia così complicata.. io penso di aver detto cose molto peggiori di "mi sei indifferente" ad una persona che amavo, ma che in quel momento non potevo sopportare.. Rolling Eyes

ti quoto
qua siamo quasi tutte donne e parliamoci chiaro chi avrebbe sopportato di sentirsi dire se n fai figli con me c'è già Debbie pronta???
e ricordiamo che lei già era ci era passata col padre,un uomo che come Michael poteva avere e fare tutto, è normale che avesse paura,anche per il futuro dei suoi futuri figli e dell'ambiente in cui sarebbero vissuti...
io penso che si amassero veramente ma non è bastato purtoppo...
Hai letto almeno un po dell'intervista?E' disgustosa,quella non è una donna.E qui la rowe non c'entra,lei è venuta dopo.

io l'ho letta e anche guardata...
riguardo alla rowe c'entra eccome perchè ne hanno parlato
io non ci trovo niente di disgustoso in questa intervista,anzi vedo una donna che lo ha amato e che ora stà cercando di fare i conti con la sua morte, vedo la sua sofferenza e le sue domande su cosa avrebbe potuto fare per aiutarlo e non ha fatto....
comunqua sia questa è la mia opinione e non intendo imporla a nessuno come d'altronde non dovresti fare te....
Io non voglio imporre niente a nessuno,qui si parla spesso di potersi esprimere,ma questo quando tocca a voi,ma quando sono gli altri a farlo,allora vogliono imporsi,non trovi disgustoso il fatto che giudichi Michael un manipolatore?Non trovi disgustoso il fatto che gli abbia anche messo le corna?Però!Non è solo l'intervista disgustosa,ma lei stessa.Una donna per bene non va a spifferare i dettagli della vita privata di una persona che non c'è più e soprattutto sapendo che lui questo lo odiava.Non voleva dei figli,potrei capirlo se fosse stato per la sua indipendenza,ma lei ne aveva già di suoi e quindi le bastava non pensando che anche lui sentisse il bisogno di diventare padre,se non è una moglie a dare dei figli,chi dovrebbe farlo? Una donna che lo ha amato,strano concetto dell'amore.
scusami ma chi ti ha detto che gli ha messo le corna??'
eri forse là con loro??
riguardo all'intervista in cui dici che lei spiffera i suoi fatti privati io penso che questo faccia parte di un suo percorso personale, facendo sapere quello che veramente successe, dato che come vedi molte persone la giudicano senza sapere la realtà dei fatti...
riguardo ai figli,pensi che sia cosi facile farli sapendo che le cose non vanno bene tra di loro? i figli non si fanno solo per far contenta la persona la persona che ami, si pensa anche al futuro che avranno,lei non è la rowe che gli e li ha venduti,lei ai suoi figli ci teneva e già sapeva che in caso di divorzio ci sarebbero stati problemi per l'affidamento, o forse non voleva fargli passare quello che ha passato lei con il padre che è morto praticamente davanti a lei dato che sapeva che Michael aveva problemi di abuso di medicinali...

anna_2001
anna_2001
HIStory Tour
HIStory Tour

Numero di messaggi : 600
Età : 50
Località : roma
Data d'iscrizione : 26.11.09

Torna in alto Andare in basso

Morte di Jackson: Le rivelazioni inquietanti di Lisa Marie Presley - Pagina 7 Empty Re: Morte di Jackson: Le rivelazioni inquietanti di Lisa Marie Presley

Messaggio Da ESMERALDA il Mer Ott 27, 2010 5:48 pm

Anna ti quoto nessuno può sapere se lei lo tradiva,e nessuno può sapere davvero com'era il loro rapporto..solo loro due lo sapevano..........
ESMERALDA
ESMERALDA
INVINCIBLE
INVINCIBLE

Numero di messaggi : 4020
Età : 44
Località : neverland
Data d'iscrizione : 06.11.09

Torna in alto Andare in basso

Morte di Jackson: Le rivelazioni inquietanti di Lisa Marie Presley - Pagina 7 Empty Re: Morte di Jackson: Le rivelazioni inquietanti di Lisa Marie Presley

Messaggio Da Ospite il Mer Ott 27, 2010 6:12 pm

E' scritto nelle pagine precedenti che lei lo ha tradito mentre erano ancora sposati.Non sapete dire altro che;eri li con loro?Io commento in base al mio parere quello che è postato e quello che leggo non mi piace,offende ulteriormente la memoria di Michael e la sua immagine e non giudico a priori come qualcuno allude,giudicare è una parola brutta che non mi appartiene,invece c'è chi chiude gli occhi,non so bene perchè anche d'avanti all'evidenza.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Morte di Jackson: Le rivelazioni inquietanti di Lisa Marie Presley - Pagina 7 Empty Re: Morte di Jackson: Le rivelazioni inquietanti di Lisa Marie Presley

Messaggio Da lisalovemj il Mer Ott 27, 2010 6:37 pm

http://news.softpedia.com/news/Lisa-Marie-Presley-Was-Very-Evil-Little-Princess-to-Michael-Jackson-163199.shtml

Lisa Marie Presley era una piccola principessa diabolica quando stava con Michael Jackson

La settimana scorsa Oprah ha mandato in onda l’intervista fatta a LMP, la ex moglie di Michael Jackson in cui lei ha parlato della loro vita insieme, dei problemi che hanno avuto e del perché lei non cerco’ neppure di aiutarlo quando lui la chiamo’ l’ultima volta.
LM asserisce nell’intervista che quello che lei e Michael avevano condiviso era vero amore e che il loro matrimonio non era una vergogna, come speculato dai media.
Dice anche di aver provato e di aver fatto il massimo per cercare di capirlo ma che si è resa conto di conoscerlo veramente solo dopo che è morto, perché lui era cosi’ distante ed isolato da tutti.
In una email del 2007 che fini’ poi in rete Karen Faye, la storica truccatrice e amica di Michael, dipinge un ritratto di Lisa Marie totalmente diverso.
Lei la vedeva come “una piccola principessa diabolica” che tormentava chiunque con i suoi modi di fare impossibili e la sua gelosia incontrollata. Probabilmente lei non amava neppure Michael quando si sposarono, mentre invece lui fece di tutto ma proprio di tutto per renderla felice.
“Lisa Marie è davvero una piccola diabolica ragazzina. Si comporto’ in modo orribile con Michael, con me e tutti coloro che erano intorno a Michael. Era gelosa addirittura dei suoi stessi figli perché lo adoravano”, scrive Karen nel 2007
“Era lei quella che cercava di manipolare Michael e il suo mondo. Non ho mai visto Michael cosi’ infelice come lo era nel periodo in cui era sposato con Lisa”, continua l’amica di Michael
Karen dice nella email (che è una vera email messa in rete a sua insaputa) che Lisa ha usato il nome di Michael dopo il divorzio solo per farsi pubblicità.
Il suo comportamento mentre era ancora sposata con lui era inspiegabile a dir poco. Sembrava che nulla andasse per il verso giusto perché lei era molto “confusa” e da quello che diceva anche molto problematica.
“Era una ragazza dolce e simpatica prima del matrimonio, poi pero’ cerco’ di perseguitarlo e di vendicarsi di lui, anche quando erano ancora sposati. Non beveva e non fumava, all’epoca”, continua Karen.
“appena si sposarono comincio’ a bere e a fumare e a voler licenziare tutti coloro che erano in qualche modo intorno a Michael e gli chiese di entrare a far parte di Scientology, lui cerco’ in tutti i modi di venirle incontro e di farle piacere… ma non potè mai farlo, lei era sempre cosi’ infelice”, dice Karen
Come ci si poteva aspettare il fatto di aver fatto circolare questa email ha causato delle reazioni tra i fans di Michael. Karen non vuole piu’ rispondere.
Karen ieri ha twittato questo: ogni cosa che è stata detta su Lisa Marie anni fa era vera o comunque io la sentivo come vera, tuttavia le cose sono cambiate con il tempo. Sono una persona migliore ora e lo è anche LMP perché siamo cresciute e abbiamo imparato dagli errori. Nessuna di noi è perfetta.

MAIL DI KAREN:

Soggetto: la vera Lisa Marie – Karen Faye
http://www.twitlonger.com/show/6krvo5

Ciao Angie… tutti noi abbiamo dei dubbi e ce li teniamo per sempre. Dobbiamo imparare ad aver fiducia nel nostro cuore e non nel nostro cervello. Lisa Marie è una piccola ragazzina diabolica. Si comporto’ in modo orribile con Michael, con me e tutti coloro che erano intorno a Michael. Era gelosa addirittura dei suoi stessi figli perché lo adoravano. Era lei quella che cercava di manipolare Michael e il suo mondo. Non ho mai visto Michael cosi’ infelice come lo era nel periodo in cui era sposato con Lisa. Nessuno deve cominciare a credere ai tabloids adesso… Lisa stà per far uscire il suo nuovo album e vuole quanta piu’ pubblicità possibile. Quale modo migliore se non quello di usare la popolarità di Michael… tutti lo fanno. KF
LISA MARIE PRESLEY vista da Karen:
Lisa è una piccola principessa diabolica. Michael è un angelo in confronto a LM. Era cosi’ gelosa di tutti coloro che si avvicinavano a Michael, mi odiava… era cosi’ gelosa, non voleva che lo toccassi.
LM ha un nuovo album che stà per uscire e che vuole vendere… quale modo migliore che usare Michael…
Era una ragazza dolce e simpatica prima del matrimonio, poi pero’ cerco’ di perseguitarlo e di vendicarsi di lui, anche quando erano ancora sposati. Non beveva e non fumava, all’epoca. Appena si sposarono comincio’ a bere e a fumare e a voler licenziare tutti coloro che erano in qualche modo intorno a Michael e gli chiese di entrare a far parte di Scientology, lui cerco’ in tutti i modi di venirle incontro e di farle piacere… ma non potè mai farlo, lei era sempre cosi’ infelice.
Lisa sta vedendo la situazione attraverso i suoi occhi che sono quelli di un individuo molto confuso. Io ho avuto modo di vedere la relazione da un punto di vista piu’ oggettivo. Lisa era infelice, gelosa, e trattava Michael ingiustamente in ogni situazione quando mi vedeva intorno. Era cosi’ triste durante il suo matrimonio con lei e lui cerco’ cosi’ tanto di far andare bene le cose. Devi capire una cosa e cioè che ora lei deve vendere il suo album e le persone sono sempre state piu’ interessate a Michael che a lei… cosa diresti? E’ ovvio che rigira ogni cosa a suo favore per incrementare le vendite del suo disco. Inoltre ricorda che i media distorcono anche le parole di coloro che intervistano (ne abbiamo qualche esempio giusto?) Pensi che non lo facciano anche con Lisa?
KF

****

Ora… io non ero a conoscenza di questa email e ho chiesto ad una mia amica fidata (di cui ho parlato già nel mio topic del complotto) e che è amica di Karen e Samantha De Gosson e mi ha detto che la mail è assolutamente autentica e che anzi c’è dell’altro che mi procurerà, una lettera di Michael in cui si sfoga dicendogliene di tutti i colori a LMP e a sua madre.
Karen Faye commenta cosi’ oggi perché le conviene essendo che è diventata, secondo me per convenienza, amica di LMP dopo la morte di Michael. Ma d’altronde mi aspetto questo e altro da tutti, amici, familiari ecc… ricordiamoci che Karen pur conoscendo personalmente tutti i followers non disse mai loro come stavano le cose gli ultimi giorni e quali erano le vere condizioni di salute di Michael perché probabilmente, e io qui lo ribadisco, secondo me aveva paura di perdere il posto di lavoro.
A voi le conclusioni.
lisalovemj
lisalovemj
Victory Tour
Victory Tour

Numero di messaggi : 292
Età : 44
Località : London
Data d'iscrizione : 06.06.10

https://www.youtube.com/user/TheKingOfPopLegend

Torna in alto Andare in basso

Morte di Jackson: Le rivelazioni inquietanti di Lisa Marie Presley - Pagina 7 Empty Re: Morte di Jackson: Le rivelazioni inquietanti di Lisa Marie Presley

Messaggio Da Ospite il Mer Ott 27, 2010 6:57 pm

Peccato che i morti non possono parlare e soprattutto non possono difendersi.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Morte di Jackson: Le rivelazioni inquietanti di Lisa Marie Presley - Pagina 7 Empty Re: Morte di Jackson: Le rivelazioni inquietanti di Lisa Marie Presley

Messaggio Da "LAURA" il Mer Ott 27, 2010 7:31 pm

superfan ha scritto:Peccato che i morti non possono parlare e soprattutto non possono difendersi.

Non preoccuparti, lo difendiamo noi Michael e non perchè, come qualcuno dice," noi fans donne siamo ottenebrate dall'amore e dal desiderio recondito di averlo con noi, di sposarlo e di vivere felici e contenti con lui", non siamo così sciocche e così ingenue, siamo persone abbastanza mature da capire chi fosse Michael e chi fossero tutti coloro che gli giravano intorno compresa Lisa Marie che, pur non avendo bisogno di soldi e notorietà ( questo è vero), tuttavia, anche grazie a ciò che la nostra Lisa ci ha postato, penso che fosse una donna molto difficile e innamorata di Michael, ma a modo suo. Ti quoto quando dici che una donna che ha amato non racconta proprio tutti i particolari privati e non parli in un certo modo del tuo ex marito ma scegli di rimanere chiusa nella tua presunta delusione e nel tuo presunto dolore; d'altronde Michael non si è mai esposto più di tanto quando gli chiedevano di LM e quando lo ha fatto non ha usato termini offensivi nè l'ha insultata. Credo che ognuno abbia fatto la sua parte in passato e che, ancora oggi, ognuno stia recitando una parte pur di rimanere in auge, compresa Karen che, pur volendo bene, tanto bene a Michael ad un tratto la pensa in modo diverso su LM.........le conclusioni? le conosciamo bene......
Morte di Jackson: Le rivelazioni inquietanti di Lisa Marie Presley - Pagina 7 1967-31
"LAURA"
BAD
BAD

Numero di messaggi : 365
Località : provincia di Brindisi
Data d'iscrizione : 19.03.10

Torna in alto Andare in basso

Morte di Jackson: Le rivelazioni inquietanti di Lisa Marie Presley - Pagina 7 Empty Re: Morte di Jackson: Le rivelazioni inquietanti di Lisa Marie Presley

Messaggio Da Ospite il Mer Ott 27, 2010 7:39 pm

sandra ha scritto:
superfan ha scritto:Peccato che i morti non possono parlare e soprattutto non possono difendersi.

Non preoccuparti, lo difendiamo noi Michael e non perchè, come qualcuno dice," noi fans donne siamo ottenebrate dall'amore e dal desiderio recondito di averlo con noi, di sposarlo e di vivere felici e contenti con lui", non siamo così sciocche e così ingenue, siamo persone abbastanza mature da capire chi fosse Michael e chi fossero tutti coloro che gli giravano intorno compresa Lisa Marie che, pur non avendo bisogno di soldi e notorietà ( questo è vero), tuttavia, anche grazie a ciò che la nostra Lisa ci ha postato, penso che fosse una donna molto difficile e innamorata di Michael, ma a modo suo. Ti quoto quando dici che una donna che ha amato non racconta proprio tutti i particolari privati e non parli in un certo modo del tuo ex marito ma scegli di rimanere chiusa nella tua presunta delusione e nel tuo presunto dolore; d'altronde Michael non si è mai esposto più di tanto quando gli chiedevano di LM e quando lo ha fatto non ha usato termini offensivi nè l'ha insultata. Credo che ognuno abbia fatto la sua parte in passato e che, ancora oggi, ognuno stia recitando una parte pur di rimanere in auge, compresa Karen che, pur volendo bene, tanto bene a Michael ad un tratto la pensa in modo diverso su LM.........le conclusioni? le conosciamo bene......
Grazie Sandra e l'altra cosa che non capisco è cosa c'entri sua madre nella loro relazione,non possono giudicare Michael,un uomo che è stato unico in tutto.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Morte di Jackson: Le rivelazioni inquietanti di Lisa Marie Presley - Pagina 7 Empty Re: Morte di Jackson: Le rivelazioni inquietanti di Lisa Marie Presley

Messaggio Da SPEECHLESS66 il Gio Ott 28, 2010 12:38 am

Sono rimasta sconcertata da quello che ho letto Lisa!!
Mi sembra che qui sia diventata una lotta a cercare di screditare Mike ..ho la sensazione che qualcuna difenda Lisa a priori..ma dico avete letto i post di Lisa?!!
Forse spezzare una lancia in favore di Mike lo potreste fare...
Guardando le foto..i video di loro due insieme guardate il viso di Mike..
l'avete più visto così radioso??Lui l'amava ..qualcosa non ha funzionato..certo
avrà sicuramente qualche colpa anche lui..ma se lei,poverina, è dovuta scappare per non essere distrutta da lui..se lui era un così abile manipolatore..mi spiegate perchè dopo di lei(la Rowe è un'altra cosa)
lui non ha più avuto nessuna!!!
Invece di dare tutte le colpe a lui..al suo abuso di farmaci..al fatto di essere trascurata perchè lui era sposato con il suo lavoro e bla bla..
dica chiaro e tondo che Mike l'ha allontanata perchè lei ha lo ha deluso..
e a lei questo brucia....Fà più in passare per quella usata e buttata via..anzi no
costretta ad andarsene per salvare se stessa!!

SPEECHLESS66
INVINCIBLE
INVINCIBLE

Numero di messaggi : 823
Età : 54
Località : in un soffio di vento
Data d'iscrizione : 05.04.10

Torna in alto Andare in basso

Morte di Jackson: Le rivelazioni inquietanti di Lisa Marie Presley - Pagina 7 Empty Re: Morte di Jackson: Le rivelazioni inquietanti di Lisa Marie Presley

Messaggio Da CicoMichael777 il Gio Ott 28, 2010 12:41 am

SPEECHLESS66 ha scritto:Sono rimasta sconcertata da quello che ho letto Lisa!!
Mi sembra che qui sia diventata una lotta a cercare di screditare Mike ..ho la sensazione che qualcuna difenda Lisa a priori..ma dico avete letto i post di Lisa?!!
Forse spezzare una lancia in favore di Mike lo potreste fare...
Guardando le foto..i video di loro due insieme guardate il viso di Mike..
l'avete più visto così radioso??Lui l'amava ..qualcosa non ha funzionato..certo
avrà sicuramente qualche colpa anche lui..ma se lei,poverina, è dovuta scappare per non essere distrutta da lui..se lui era un così abile manipolatore..mi spiegate perchè dopo di lei(la Rowe è un'altra cosa)
lui non ha più avuto nessuna!!!
Invece di dare tutte le colpe a lui..al suo abuso di farmaci..al fatto di essere trascurata perchè lui era sposato con il suo lavoro e bla bla..
dica chiaro e tondo che Mike l'ha allontanata perchè lei ha lo ha deluso..
e a lei questo brucia....Fà più in passare per quella usata e buttata via..anzi no
costretta ad andarsene per salvare se stessa!!

quoto quoto quoto alla grande tutto!!!!!!!!!!!!!!!!!!io e cinzia lo ribadivamo in continuazione rid
CicoMichael777
CicoMichael777
Greatest Entertainer of All Time
Greatest Entertainer of All Time

Numero di messaggi : 13341
Età : 28
Località : Tokyo,ma vivo nell'Isola che non c'è con Michael!!
Data d'iscrizione : 26.11.09

https://www.youtube.com/user/CicoMichael4e

Torna in alto Andare in basso

Morte di Jackson: Le rivelazioni inquietanti di Lisa Marie Presley - Pagina 7 Empty Re: Morte di Jackson: Le rivelazioni inquietanti di Lisa Marie Presley

Messaggio Da YouaremyLife il Gio Ott 28, 2010 12:42 am

SPEECHLESS66 ha scritto:Sono rimasta sconcertata da quello che ho letto Lisa!!
Mi sembra che qui sia diventata una lotta a cercare di screditare Mike ..ho la sensazione che qualcuna difenda Lisa a priori..ma dico avete letto i post di Lisa?!!
Forse spezzare una lancia in favore di Mike lo potreste fare...
Guardando le foto..i video di loro due insieme guardate il viso di Mike..
l'avete più visto così radioso??Lui l'amava ..qualcosa non ha funzionato..certo
avrà sicuramente qualche colpa anche lui..ma se lei,poverina, è dovuta scappare per non essere distrutta da lui..se lui era un così abile manipolatore..mi spiegate perchè dopo di lei(la Rowe è un'altra cosa)
lui non ha più avuto nessuna!!!
Invece di dare tutte le colpe a lui..al suo abuso di farmaci..al fatto di essere trascurata perchè lui era sposato con il suo lavoro e bla bla..
dica chiaro e tondo che Mike l'ha allontanata perchè lei ha lo ha deluso..
e a lei questo brucia....Fà più in passare per quella usata e buttata via..anzi no
costretta ad andarsene per salvare se stessa!!

Ti quoto quoto Marisa...parole sante!!!!!
La penso esattamente così...grazie!!
YouaremyLife
YouaremyLife
INVINCIBLE
INVINCIBLE

Numero di messaggi : 2098
Età : 52
Località : Roma
Data d'iscrizione : 16.03.10

Torna in alto Andare in basso

Morte di Jackson: Le rivelazioni inquietanti di Lisa Marie Presley - Pagina 7 Empty Re: Morte di Jackson: Le rivelazioni inquietanti di Lisa Marie Presley

Messaggio Da Patty 58 il Gio Ott 28, 2010 12:49 am

YouaremyLife ha scritto:
SPEECHLESS66 ha scritto:Sono rimasta sconcertata da quello che ho letto Lisa!!
Mi sembra che qui sia diventata una lotta a cercare di screditare Mike ..ho la sensazione che qualcuna difenda Lisa a priori..ma dico avete letto i post di Lisa?!!
Forse spezzare una lancia in favore di Mike lo potreste fare...
Guardando le foto..i video di loro due insieme guardate il viso di Mike..
l'avete più visto così radioso??Lui l'amava ..qualcosa non ha funzionato..certo
avrà sicuramente qualche colpa anche lui..ma se lei,poverina, è dovuta scappare per non essere distrutta da lui..se lui era un così abile manipolatore..mi spiegate perchè dopo di lei(la Rowe è un'altra cosa)
lui non ha più avuto nessuna!!!
Invece di dare tutte le colpe a lui..al suo abuso di farmaci..al fatto di essere trascurata perchè lui era sposato con il suo lavoro e bla bla..
dica chiaro e tondo che Mike l'ha allontanata perchè lei ha lo ha deluso..
e a lei questo brucia....Fà più in passare per quella usata e buttata via..anzi no
costretta ad andarsene per salvare se stessa!!

Comunque ....... ribadisco ..... la verità vera la sanno solo Michael e LisaM.
E almeno Karen ..... si va be avrà voluto anche tenersi il posto, ma cavolo gli è stata vicina una vita, ne avrà viste di tutti i colori con Michael il bello e il cattivo tempo ....e noi non sappiamo se non avrà cercato di aiutare Michael come poteva ... almeno lei salviamola da tutti gli altri......... Michael voleva solo Lei, forse anche perchè solo Lei lo conosceva fino in fondo ....... ** Smile

Ti quoto quoto Marisa...parole sante!!!!!
La penso esattamente così...grazie!!
Patty 58
Patty 58
INVINCIBLE
INVINCIBLE

Numero di messaggi : 3652
Età : 61
Località : Torino
Data d'iscrizione : 23.10.09

Torna in alto Andare in basso

Morte di Jackson: Le rivelazioni inquietanti di Lisa Marie Presley - Pagina 7 Empty Re: Morte di Jackson: Le rivelazioni inquietanti di Lisa Marie Presley

Messaggio Da Ospite il Gio Ott 28, 2010 12:53 am

CicoMichael4e ha scritto:
SPEECHLESS66 ha scritto:Sono rimasta sconcertata da quello che ho letto Lisa!!
Mi sembra che qui sia diventata una lotta a cercare di screditare Mike ..ho la sensazione che qualcuna difenda Lisa a priori..ma dico avete letto i post di Lisa?!!
Forse spezzare una lancia in favore di Mike lo potreste fare...
Guardando le foto..i video di loro due insieme guardate il viso di Mike..
l'avete più visto così radioso??Lui l'amava ..qualcosa non ha funzionato..certo
avrà sicuramente qualche colpa anche lui..ma se lei,poverina, è dovuta scappare per non essere distrutta da lui..se lui era un così abile manipolatore..mi spiegate perchè dopo di lei(la Rowe è un'altra cosa)
lui non ha più avuto nessuna!!!
Invece di dare tutte le colpe a lui..al suo abuso di farmaci..al fatto di essere trascurata perchè lui era sposato con il suo lavoro e bla bla..
dica chiaro e tondo che Mike l'ha allontanata perchè lei ha lo ha deluso..
e a lei questo brucia....Fà più in passare per quella usata e buttata via..anzi no
costretta ad andarsene per salvare se stessa!!

quoto quoto quoto alla grande tutto!!!!!!!!!!!!!!!!!!io e cinzia lo ribadivamo in continuazione rid
E' vero,fino a non avere più fiato,sono stata anche accusata di volermi imporre,ma il giudizio degli altri non mi tocca,io sono qui per amore di Michael e per difendere la sua memoria e mai smetterò di battermi per le cose in cui credo,ormai non cedo più permessi a nessuno,l'intervista parla chiaro e difendere una vipera cosi significa andare contro Michael,lui avrà avuto i suoi difetti,ma non credo peggiori di qualsiasi altro uomo al mondo,in compenso Michael era un uomo troppo buono e per questo tutti si sono sentiti in diritto di annientarlo.E ancora un'altra cosa,se Michael l'aveva delusa al punto di scappare,perchè lei aveva chiesto a Michael di tornare insieme?E Michael rifiutò,forse perchè il deluso era lui?Non vi sembra un controsenso questo?

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Morte di Jackson: Le rivelazioni inquietanti di Lisa Marie Presley - Pagina 7 Empty Re: Morte di Jackson: Le rivelazioni inquietanti di Lisa Marie Presley

Messaggio Da Giovanni il Gio Ott 28, 2010 1:11 am

Noi ragioniamo dal punto di vista di fans in adorazione perenne sempre e comunque, che notano quasi sempre solo la parte positiva di Michael, ed è una parte non indifferente.

Ma il quotidiano?

E' troppo facile dire cose del tipo: "Michael era troppo buono, io gli sarei stata vicina, non l'avrei mai fatto soffrire, bla bla bla."

Michael NON era un uomo comune, ergo non poteva avere la personalità di un uomo comune, ergo era MOLTO più complicato riuscire a comprenderlo, ergo i SUOI DIFETTI, forse, erano più difficili da accettare.

Ci riteniamo degni di essere suoi fans? Bene, NON giudichiamo, nè spariamo sentenze. Nessuno, a parte quella donna (Lisa), potrà mai sapere quali erano i veri difetti del Michael Jackson uomo "comune", perchè nessuno l'ha mai vissuto nel quotidiano.

Cosa ne sappiamo noi di cosa abbia provato Lisa durante e dopo la relazione con Michael? E se avesse ragione? Riflettete Wink

E poi, un'altra cosa ... si è parlato di "difetti di un uomo comune". Ma scusate, vi sembra così facile, normalmente, accettare i difetti altrui? A me, NO. C'è bisogno di una buona dose d'amore, non credete? Wink Ma l'amore può bastare a spingerci ad accettare i difetti di chi abbiamo vicino? Riflettete gente, riflettete Wink


_________________
Morte di Jackson: Le rivelazioni inquietanti di Lisa Marie Presley - Pagina 7 2vj6csh
Giovanni
Giovanni
Admin & Founder
Admin & Founder

Numero di messaggi : 10734
Età : 31
Località : Napoli
Data d'iscrizione : 12.06.08

https://michaeljackson.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

Morte di Jackson: Le rivelazioni inquietanti di Lisa Marie Presley - Pagina 7 Empty Re: Morte di Jackson: Le rivelazioni inquietanti di Lisa Marie Presley

Messaggio Da Kriss il Gio Ott 28, 2010 1:15 am

Giovanni ha scritto:Noi ragioniamo dal punto di vista di fans in adorazione perenne sempre e comunque, che notano quasi sempre solo la parte positiva di Michael, ed è una parte non indifferente.

Ma il quotidiano?

E' troppo facile dire cose del tipo: "Michael era troppo buono, io gli sarei stata vicina, non l'avrei mai fatto soffrire, bla bla bla."

Michael NON era un uomo comune, ergo non poteva avere la personalità di un uomo comune, ergo era MOLTO più complicato riuscire a comprenderlo, ergo i SUOI DIFETTI, forse, erano più difficili da accettare.

Ci riteniamo degni di essere suoi fans? Bene, NON giudichiamo, nè spariamo sentenze. Nessuno, a parte quella donna (Lisa), potrà mai sapere quali erano i veri difetti del Michael Jackson uomo "comune", perchè nessuno l'ha mai vissuto nel quotidiano.

Cosa ne sappiamo noi di cosa abbia provato Lisa durante e dopo la relazione con Michael? E se avesse ragione? Riflettete Wink

E poi, un'altra cosa ... si è parlato di "difetti di un uomo comune". Ma scusate, vi sembra così facile, normalmente, accettare i difetti altrui? A me, NO. C'è bisogno di una buona dose d'amore, non credete? Wink Ma l'amore può bastare a spingerci ad accettare i difetti di chi abbiamo vicino? Riflettete gente, riflettete Wink

quoto e non raggiungo altro.
Kriss
Kriss
INVINCIBLE
INVINCIBLE

Numero di messaggi : 2526
Età : 35
Località : A Place With No Name
Data d'iscrizione : 17.09.09

Torna in alto Andare in basso

Morte di Jackson: Le rivelazioni inquietanti di Lisa Marie Presley - Pagina 7 Empty Re: Morte di Jackson: Le rivelazioni inquietanti di Lisa Marie Presley

Messaggio Da CicoMichael777 il Gio Ott 28, 2010 1:18 am

Giovanni ha scritto:Noi ragioniamo dal punto di vista di fans in adorazione perenne sempre e comunque, che notano quasi sempre solo la parte positiva di Michael, ed è una parte non indifferente.

Ma il quotidiano?

E' troppo facile dire cose del tipo: "Michael era troppo buono, io gli sarei stata vicina, non l'avrei mai fatto soffrire, bla bla bla."

Michael NON era un uomo comune, ergo non poteva avere la personalità di un uomo comune, ergo era MOLTO più complicato riuscire a comprenderlo, ergo i SUOI DIFETTI, forse, erano più difficili da accettare.

Ci riteniamo degni di essere suoi fans? Bene, NON giudichiamo, nè spariamo sentenze. Nessuno, a parte quella donna (Lisa), potrà mai sapere quali erano i veri difetti del Michael Jackson uomo "comune", perchè nessuno l'ha mai vissuto nel quotidiano.

Cosa ne sappiamo noi di cosa abbia provato Lisa durante e dopo la relazione con Michael? E se avesse ragione? Riflettete Wink

E poi, un'altra cosa ... si è parlato di "difetti di un uomo comune". Ma scusate, vi sembra così facile, normalmente, accettare i difetti altrui? A me, NO. C'è bisogno di una buona dose d'amore, non credete? Wink Ma l'amore può bastare a spingerci ad accettare i difetti di chi abbiamo vicino? Riflettete gente, riflettete Wink


beh sei ai letto il post postato da lisa non penso la penseresti ugualmente Rolling Eyes e poi sei un uomo...se Mike aveva difetti figuriamoci la presley AHA AHA goccia questo è il mio pensiero ù_ù
CicoMichael777
CicoMichael777
Greatest Entertainer of All Time
Greatest Entertainer of All Time

Numero di messaggi : 13341
Età : 28
Località : Tokyo,ma vivo nell'Isola che non c'è con Michael!!
Data d'iscrizione : 26.11.09

https://www.youtube.com/user/CicoMichael4e

Torna in alto Andare in basso

Morte di Jackson: Le rivelazioni inquietanti di Lisa Marie Presley - Pagina 7 Empty Re: Morte di Jackson: Le rivelazioni inquietanti di Lisa Marie Presley

Messaggio Da Ospite il Gio Ott 28, 2010 1:22 am

Giovanni ha scritto:Noi ragioniamo dal punto di vista di fans in adorazione perenne sempre e comunque, che notano quasi sempre solo la parte positiva di Michael, ed è una parte non indifferente.

Ma il quotidiano?

E' troppo facile dire cose del tipo: "Michael era troppo buono, io gli sarei stata vicina, non l'avrei mai fatto soffrire, bla bla bla."

Michael NON era un uomo comune, ergo non poteva avere la personalità di un uomo comune, ergo era MOLTO più complicato riuscire a comprenderlo, ergo i SUOI DIFETTI, forse, erano più difficili da accettare.

Ci riteniamo degni di essere suoi fans? Bene, NON giudichiamo, nè spariamo sentenze. Nessuno, a parte quella donna (Lisa), potrà mai sapere quali erano i veri difetti del Michael Jackson uomo "comune", perchè nessuno l'ha mai vissuto nel quotidiano.

Cosa ne sappiamo noi di cosa abbia provato Lisa durante e dopo la relazione con Michael? E se avesse ragione? Riflettete Wink

E poi, un'altra cosa ... si è parlato di "difetti di un uomo comune". Ma scusate, vi sembra così facile, normalmente, accettare i difetti altrui? A me, NO. C'è bisogno di una buona dose d'amore, non credete? Wink Ma l'amore può bastare a spingerci ad accettare i difetti di chi abbiamo vicino? Riflettete gente, riflettete Wink

Adesso vogliamo mettere in dubbio anche la sua bontà?Qui non si parla di accettare o no i difetti,ma di rispettare una persona che non c'è più da parte di chi dice di averlo amato.Dici che potrebbe aver ragione,beh,l'intervista è alquanto esplicita.E mi dispiace sentire questo anche da parte tua,proprio non me lo sarei aspettato.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Morte di Jackson: Le rivelazioni inquietanti di Lisa Marie Presley - Pagina 7 Empty Re: Morte di Jackson: Le rivelazioni inquietanti di Lisa Marie Presley

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 7 di 12 Precedente  1, 2, 3 ... 6, 7, 8 ... 10, 11, 12  Seguente

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.