MJFA: MICHAEL JACKSON FORUM
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi clic o accedi per continuare.

People VS Conrad Murray (definitivo): news e aggiornamenti

Pagina 4 di 13 Precedente  1, 2, 3, 4, 5 ... 11, 12, 13  Seguente

Andare in basso

People VS Conrad Murray (definitivo): news e aggiornamenti - Pagina 4 Empty People VS Conrad Murray (definitivo): news e aggiornamenti

Messaggio Da Giuspe il Mar Set 27, 2011 5:57 pm

Promemoria primo messaggio :

Commenta QUI lo svolgersi del processo contro Conrad Murray!
Qualsiasi commento riguardante il processo, postato qui, sarà cancellato. Vi preghiamo di commentare nel topic sopraindicato, grazie!


People VS Conrad Murray (definitivo): news e aggiornamenti - Pagina 4 Bg_conrad_trial_category

UDIENZA 1 GIORNO 27/09/2011

David Walgren - Dichiarazione di apertura del procuratore


People VS Conrad Murray (definitivo): news e aggiornamenti - Pagina 4 0927-murray-prosecutor

Il Procuratore David Walgren ha consegnato la dichiarazione di apertura, con una grafica di quello che sembra essere il corpo di Michael Jackson su una barella.

* Michael Jackson ha riposto fiducia per la sua vita alle competenze mediche del dottor Murray ed è stato una fiducia "mal riposta"
* La causa della morte è stata una dose eccessiva di Propofol, amministrata dal Dr. Murray
* Si rivelerà che Conrad Murray ha ripetutamente agito con negligenza e incompetenza
* Walgren ha spiegato che Murray avrebbe ottenuto 150 mila dollari al mese, non $ 5000000 come Murray avrebbe chiesto per tutta la durata del tour "This Is It".
* Murray ha preso accordi con una farmacia per l'acquisto di grandi quantità di Propofol su base regolare
* Murray ha mentito al farmacista dicendo che aveva una clinica di Santa Monica, quando non la possedeva
* Il 10 maggio 2009, Murray fatto una registrazione vocale sul suo iPhone ... la registrazione di MJ mostra fortemente che sia sotto l'influenza di "agenti sconosciuti" con Murray seduto lì. Essa mostra che Murray conosceva lo stato di Michael e quello che stava facendo al cantante.


Spoiler:
video platformvideo managementvideo solutionsvideo player

Traduzione:

"Dobbiamo essere fenomenali.
"Quando le persone lasceranno il mio spettacolo voglio che dicano 'non ho mai visto niente di simile nella mia vita. Vai. Vai. Non ho mai visto qualcosa del genere. Vai. E' fantastico! E' il più grande entertainer del mondo. Sto guadagnando questi soldi, un milione di bambini, il più grande ospedale per bambini del mondo, il 'Michael Jackson Children Hospital'"

* Nelle settimane prima della morte di MJ, aveva freddo, brividi, escursioni termiche, ma Murray ha continuato a dargli Propofol, e Kenny Ortega testimonierà che MJ non stava chiaramente bene.
* È tenuta una riunione a casa di Michael il 20 maggio 2009 con Kenny Ortega, Murray, MJ e altri. Murray rimproverò Ortega per aver espresso le preoccupazioni circa la sua salute, dicendo che lui era il medico, aggiungendo, che Michael stava fisicamente ed emotivamente bene. " Io sono il dottore. "
* Il giorno in cui MJ è morto, all' 01:00, MJ aveva finito le prove e Murray ha trascorso la notte nella casa - come faceva ogni sera da 2 1 / 2 mesi - al fine di farlo dormire con il propofol.


Spoiler:

* Walgren ha riconosciuto quello che TMZ ha riferito quasi fin dall'inizio ...che Michael è morto nel suo letto - ed era clinicamente morto quando i paramedici sono arrivati.
* Murray faceva SMS e telefonate mentre era seduto con MJ. Ha fatto 8 telefonate, l'ultima alle 11:51 ad una ragazza, sino a quando Murray aveva capito che c'era un'emergenza.


Spoiler:
People VS Conrad Murray (definitivo): news e aggiornamenti - Pagina 4 Immaginefeg
People VS Conrad Murray (definitivo): news e aggiornamenti - Pagina 4 Immaginebck

* Murray chiama la guardia del corpo Alberto Alvarez e dice che Michael Jackson aveva avuto una "reazione negativa".
* Murray istruisce Alverez essenzialmente per nascondere le prove in una busta blu ... per nascondere la prova della dose mortale, mettendo, la bottiglia di Propofol che era appeso nello stand IV - Walgren implica che la bottiglia aveva la dose fatale.
* 911 è stato chiamato alle 12:20. E Walgren dice, quando i paramedici sono arrivati, MJ era morto.
* Murray non ha mai detto ai paramedici di aver dato Propofol a MJ, anche se hanno chiesto quali farmaci Murray aveva somministrato
* I paramedici pronunciato MJ morto, ma lui ha insistito che doveva essere trasportato all' UCLA
* I Medici dell'UCLA chiedono a Murray quali farmaci avesse dato a MJ, ma Murray non ha mai menzionato il Propofol
* Due giorni dopo la morte di Michael Jackson, Murray ha incontrato i detective della polizia di Los Angeles, e confessa che stava dando dosi notturne di Propofol a MJ ogni giorno per più di 2 mesi per metterlo a dormire. Questa è la prima volta che Murray ha confessato l'utilizzo del Propofol.
* MJ ha detto Murray verso le 5:00 di aver bisogno di dormire e hanno deciso che il Propofol era la risposta. Murray ha detto di aver dato a MJ 25 milligrammi di Propofol, ma che avrebbe dormito solo per qualche minuto. L'accusa sostiene che il Propofol somministrato era molto di più.
* Il dottor Murray non stava lavorando per il bene di Michael Jackson e trattandolo con un adeguato livello di cure mediche. Stava lavorando per $ 150.000 al mese.

Spoiler:

* Murray ha spiegato ai poliziotti che si recò in bagno per urinare, è tornato 2 minuti dopo per scoprire che MJ non respirava. I pubblici ministeri dicono che si chiama "ABBANDONO", lasciando un paziente da solo abbandonato dal medico.
* Il procuratore dice che Murray era al telefono per 45 minuti dopo aver somministrato ad MJ il Propofol
* Conrad Murray ha agito con colpa grave e non agendo negli interessi di MJ... nonostante lavorasse per 150.000 $ al mese!


------------------------------

Ed Chernoff - Dichiarazione di apertura della Difesa


People VS Conrad Murray (definitivo): news e aggiornamenti - Pagina 4 0927-ed-chernoff-2-100x100

L'avvocato del dottor Conrad Murray Ed Chernoff dice alla giuria cosa ha causato la sua morte di Michael Jackson.

Spoiler:

* Chernoff dice l'evidenza che mostra che MJ ha inghiottito 8,2 mg di pillole Lorazepam.
* E Chernoff dice che MJ si è auto-iniettato una dose di propofol che ha creato una "tempesta perfetta" che lo ha ucciso.
* Non c'era modo di salvare MJ. E 'morto sul colpo.
* Chernoff ha detto alla giuria che come TMZ ha riportato l'anno scorso al centro della difesa è vi è la morte di Michael, non il caso del Dr. Murray.
* Chernoff ha anche detto che MJ "aveva un problema" che nessuna determinazione può superare, anche con il suo talento, e senza aiuto non poteva fare il "This Is It" tour - un tour che lo avrebbe portato più denaro di qualunque altro tour prima d'ora.
* Così, Chernoff dice che Michael cercò un medico per fare shopping di medicinali.
* Il dottor Murray non è il "dottore della star" - è un cardiologo che salva la vita.
* La difesa metterà alcuni dei pazienti del dottor Murray sul banco per mostrare il suo livello di cura. Voleva comprare le prescrizioni per le persone che non potevano permetterselo e in genere vanno ben al di sopra dello standard di cura che ci si aspetta da un medico - che contraddice i pubblici ministeri che lo chiamano avido e sconsiderato. Murray sembrava commuoversi mentre ascoltava Chernoff.


People VS Conrad Murray (definitivo): news e aggiornamenti - Pagina 4 0927-conrad-crying

* Murray ha curato MJ per diversi problemi, tra cui funghi e un piede rotto.
* Chernoff ha detto che Murray non aveva idea in quel momento in che MJ aveva un problema ben più profondo
* MJ non aveva l'insonnia - aveva "un'assoluta, totale incapacità approfondita nel dormire."
* Quando Murray ha incontrato i detective 2 giorni dopo la morte di MJ, ha accuratamente risposto a ogni domanda. E 'stato collaborativo e hanno nascosto nulla. Chernoff dice che Murray ai poliziotti ha detto: "Io non so cosa ha ucciso Michael Jackson. Voglio sapere il perchè".
* Michael Jackson ha detto a Murray che l'unico modo che era riuscito a trovare per dormire era usare il Propofol e prendeva sempre Propofol. MJ ha detto a Murray esattamente come doveva essere somministrato. Egli aveva anche un soprannome per il farmaco - il latte. MJ sapeva che la Lidocaina era essenziale nella somministrazione di Propofol per evitare una sensazione di bruciore.
* MJ ha detto a Murray che avrebbe usato Propofol, con o senza Murray, in modo che Murray alla fine ha accettato di fornirgli il Propofol.
* Il Dr. Murray ha fornito Propofol per 2 mesi a MJ, e in quel periodo il cantante dormiva, si svegliava, e ha vissuto la sua vita - suggerisce che non era colpa della somministrazione del farmaco.
* La prova ha intenzione di mostrare che Michael Jackson è morto quando il dottor Murray lo voleva fermare. Murray ha detto poliziotti che credeva che il suo ruolo era quello di trovare un modo per aiutare il sonno di MJ normalmente, invitandolo a dimuire il dosaggio di Propofol.
* In altre parole, Murray stava cercando di 'svezzare' MJ dal Propofol e dargli altri sedativi più tradizionali. E, il 22 giugno, 3 giorni prima della morte, Michael ha accettato di lasciare che Murray cercasse di evitare il Propofol. E in quel giorno Murray ha dato a MJ metà del Propofol che di solito somministrava. E ha funzionato. MJ dormiva.
* Il 23 giugno, Murray ha vietato a Mj il Propofol, dandogli invece altri farmaci.
E, il giorno in cui MJ è morto, il piano non era quello di dargli del Propofol. Infatti dette altri sedativi. È per questo che nella registrazione, MJ supplica di dargli il Propofol. È per questo che Murray gli ha dato altri farmaci, invece durante la notte.
* Chernoff dice che MJ aveva diversi "tratti della personalità."
Continuava ad avere diverse personalità nella vita separati l'una dall'altra.
* Chernoff presenterà un esperto di dipendenza, che testimonierà che il DR. ARNOLD KLEIN RESE DIPENDENTE MICHAEL JACKSON al DEMEROL.
* Era totalmente drogato 5 giorni prima della morte di Michael Jackson, i rappresentanti di AEG e altri avevano avuto un incontro a casa di MJ e parlato di "staccare la spina" al Tour. E, successivamente, MJ rese chiaro a Murray che aveva bisogno di dormire o il tour sarebbe andato in fiamme.
* Chernoff insiste che Murray ha dato solo 25 milligrammi di Propofol poco prima che MJ è morto - e questo non è sufficiente per ucciderlo. Chernoff dice che MJ voleva dormire, e Murray ha controllato il polso - che era buono.
Murray si sedette a guardare e lasciò la stanza "solo quando era a suo agio."
Questa potrebbe essere la chiave del caso - Murray ha abbandonato MJ lasciando la stanza?
* Chernoff dice che quando Murray ha lasciato la stanza "non c'era Propofol nel suo sistema [Michael]". Naturalmente, ciò che Chernoff sta sostenendo è che Michael allora si è autosomministrato la dose fatale.
* Chernoff è tornato a rilanciare che la difesa mostrerà che le somministrazioni di Murray non potevano causare la morte di Michael.
* La scienza proverà che ci doveva essere molto più Propofol nel sistema di MJ dopo che il dottor Murray ha lasciato la stanza.
* La difesa dice che il contenuto dello stomaco di MJ aveva 4 volte la quantità di Lorazepam superiore nel suo sangue, il che significa che Michael avrebbe dovuto ingoiare il farmaco stesso, dopo che Murray lasciò la stanza.


------------------------------------

Kenny Ortega: "C'era qualcosa che non andava in MJ"


People VS Conrad Murray (definitivo): news e aggiornamenti - Pagina 4 0927-kenny-ortega-mini-health-vid

Spoiler:

Kenny Ortega, coreografo di MJ testimonia.

Amico e coreografo di Michael Jackson Kenny Ortega, ha appena preso la parola per l'accusa - sostenendo che Michael fosse malato nei giorni precedenti alla sua morte ... e il Dr. Murray lo rimproverò quando espresse la sua preoccupazione.


* Ortega - ideatore e regista di "This Is It" - dice Michael era "molto eccitato" sulla manifestazione.
* Ortega ha detto che a metà e fine giugno 2009 Michael è mancato da diverse prove.
* Venerdì 19 giugno, Ortega ha notato che Michael "non stava bene" e che qualcosa stava accadendo. Ortega ha detto che "era tormentato». Ha detto Michael sembrava perduto ed era "incoerente".
* Ortega dice che si è seduto con Michael, mentre guardava le prove - Michael sfregava i piedi perché il cantante era gelato. Michael ha lasciato le prove molto presto quel giorno.
* Ortega dice che era così preoccupato per Michael, che ha inviato un'email al Presidente di AEG Live Randy Phillips - l'email diceva che Michael aveva bisogno di aiuto psicologico.

Spoiler:
video platformvideo managementvideo solutionsvideo player

Traduzione della lettera che Ortega scrisse a Randy Phillips:


“Randy,
farò tutto ciò che posso per essere di aiuto in questa situazione, se tu hai bisogno che io venga a casa (sua), fammi semplicemente una telefonata in mattinata. La mia preoccupazione è, ora che abbiamo portato dentro il dottore e siamo stati severi, ora o mai più dobbiamo preoccuparci del fatto che l'artista possa risultare non all'altezza della situazione per problemi emotivi. È apparso molto debole e affaticato questa sera. Aveva dei fortissimi brividi, tremava, era sconclusionato ed ossessivo. Tutto mi dice che lui dovrebbe essere analizzato psicologicamente. Se abbiamo qualche possibilità di farlo riprendere è proprio quella di prendere un bravo terapista che lo sostenga in tutto questo oltre ad un immediato nutrimento fisico. Mi è stato detto dal nostro coreografo che durante la prova costumi con il suo stilista stasera hanno notato che sta continuando a perdere peso. Per quello che posso dire io, non c'è nessuno che si stia assumendo la responsabilità di (prendersi cura) di lui quotidianamente. Dov’era il suo assistente stasera? Stasera io gli ho dato da mangiare, avvolto in coperte per placare i suoi brividi, massaggiato i piedi per calmarlo e chiamato il suo dottore. C'erano 4 guardie del corpo fuori alla sua porta ma nessuno che gli abbia offerto una tazza di tè caldo. Alla fine, è importante che questo lo sappiano tutti, io credo che lui questo lo voglia davvero. Se noi staccassimo la spina, ne sarebbe distrutto, gli si spezzerebbe il cuore. E’ terribilmente spaventato che gli venga portato via. Stasera mi ha chiesto più volte se io avevo intenzione di abbandonarlo. Stava praticamente implorando la mia fiducia. Questo mi ha spezzato il cuore. Era come un ragazzino smarrito. Ci può essere ancora una possibilità che lui possa essere all'altezza della situazione se gli diamo l’aiuto di cui ha bisogno.
Cordiali saluti,
Kenny”.

Ortega dice di essere stato rimproverato da Murray durante una riunione a casa di Michael il 20 giugno. Ortega disse a Murray che era sconvolto e non lo lasciò provare, Murray lo rimproverò per aver agito come un medico (video sotto).
* Ortega dice che il 23 giugno, appena quattro giorni dopo che Michael era malato, è venuto alle prove pieno di energia. Ortega ha detto che "si trattava di un Michael diverso."
* Il 25 giugno, Ortega ricevuto una telefonata da AEG Live Co-CEO Paul Gongaware dicendo che un'ambulanza aveva trasportato Michael in ospedale. Paul chiamò più tardi Ortega e gli disse "lo abbiamo perso".
* Durante l'esame incrociato, Ortega ha detto all'avvocato difensore Ed Chernoff, che Murray era responsabile della salute di Michael e lo ha portato alla sua morte.
* Alla domanda se pensava che Michael stava abusando di farmaci, Ortega ha detto di sì.
* Ortega ha detto che dal 19 giugno, Michael "è scomparso per circa una settimana."
* Ortega viene dimesso dai soggetti richiamati.


------------------------------

AEG Live Co-CEO: "Michael ci chiese altri 21 Show"

People VS Conrad Murray (definitivo): news e aggiornamenti - Pagina 4 0927-witness-one-mini-100x100

Spoiler:

Paul Gongaware - AEG Live Co-CEO Testimonia

Paul Gongaware, AEG Live Co-CEO ha appena preso la parola ...raccontando ai procuratori che Michael è stato colui che chiese ulteriori 21 date dello show.

* Gongaware sostiene che dopo che i primi 10 spettacoli furono sold out quasi istantaneamente Michael volle aggiungere altri 21 portando il totale a 31.
* Gongaware dice che Michael era ossessionato dall'idea di battere il record di Prince di dei 21 show all'O2 Arena.
* Ha detto che anche dopo il sold out di 50 spettacoli, c'erano ancora 250.000 persone in attesa per i biglietti.


UDIENZA 2 GIORNO 28/09/2011

Paul Gongaware - AEG Live Co-CEO Testimonia

People VS Conrad Murray (definitivo): news e aggiornamenti - Pagina 4 0928-paul-gongaware-trial2

Paul Gongaware ha preso la parola anche oggi - sostenendo che il dottor Conrad Murray ha richiesto uno stipendio astronomico per i suoi servizi a MJ.

* Gongaware ha detto che fu Michael che gli ha chiesto di assumere il dottor Murray ... ma Murray chiedeva $ 5 milioni, che era una cifra troppo alta.
* Ma Michael ha insistito che voleva Murray così lo chiamò di nuovo e questa volta gli ha offerto 150 mila dollari al mese - secondo le istruzioni di MJ.

Paul ha anche detto all'avvocato difensore del Dr. Murray che aveva indagato su qualsiasi uso possibile di farmaci da MJ, dicendo che notò un "discorso strano" di Michael durante le loro interazioni.
["Il mio corpo è una macchina ed ha bisogno di sostanza per andare avanti.."]


Kathy Jorrie Portavoce dell'AEG Testimonia

People VS Conrad Murray (definitivo): news e aggiornamenti - Pagina 4 0928-kathy-jorrie-trial2

Spoiler:


L'avvocato dell'AEG Kathy Jorrie ha appena ha preso la parola ... Jorrie è stata colei che ha redatto il contratto tra la AEG, il Dott. Murray e Michael Jackson.

Jorrie ha testimoniato che Murray chiese una macchina per la rianimazione per MJ, durante le esibizioni di Londra.

* Jorrie ha detto ai procuratori che il dottor Murray ha avuto problemi con una parte del contratto, dicendo che voleva farsi pagare il suo canone mensile di 150.000 $, anche mentre il "This Is It" era in pausa.
* Il Dott. Murray ha anche chiesto una macchina per la rianimazione nel contratto. Quando Jorrie gli chiese del perché ne avrebbe avuto bisogno, Murray rispose che data l'età di MJ e la natura estenuante dello show non voleva correre rischi.
* Jorrie dice che ha parlato con Murray il 24 giugno. Murray aveva detto di aver visto Michael eseguire le prove e che era in "perfetta salute". Questo è avvenuto un giorno prima di morire.
* Ha anche detto che il contratto non è mai stato firmato da tutte le parti, e nessun pagamento è stato effettuato a Murray da AEG.


DOCUMENTO: Il contratto NON firmato da Michael per l'assunzione del Dott. Conrad Murray

Spoiler:
People VS Conrad Murray (definitivo): news e aggiornamenti - Pagina 4 305345_225796160810647_100834333306831_626178_1502520867_n

Michael Amir Williams - Assistente personale di Michael Jackson. La voce di Murray nel panico.

People VS Conrad Murray (definitivo): news e aggiornamenti - Pagina 4 0928-faheem-muhammad-trial-1

L'assistente personale di Michael Jackson, Michael Amir Williams ha appena preso la parola - il procuratore ha mostrato alla giuria il messaggio di panico del Dott. Conrad Murray registrato sulla segreteria, lasciato sul telefono di Williams il giorno in cui MJ è morto.

Spoiler:

* Williams ha detto che nessuno - diverso da Michael e i figli - era consentito salire al secondo piano della casa, se non specificatamente richiesto ... perché MJ difendeva la sua privacy.
* Williams ha anche detto che MJ era di buon umore la sera del 24 giugno 2009 ... Ha detto che le prove erano state "incredibili".
* Dopo averlo riaccompagnato a casa se ne è andato.
* Il giorno dopo, Williams ha ricevuto un messaggio alle 12:13 PM di Murray nel panico che diceva: "Richiamami subito!" ... Quando ha richiamato di nuovo, Murray gli ha detto che MJ aveva avuto una "reazione negativa" ... e di "far venire qualcuno qui subito".
* Quando arrivò, la prima cosa che vide fu MJ trasportato in barella. Dice che Murray sembrava "frenetico".
* Williams ha detto che dopo aver appreso della morte di Michael, Murray si avvicinò a lui e gli ha detto che c'erano "alcune creme che Michael non desiderava che il mondo conoscesse." Murray gli ha chiesto di accompagnarlo a casa in modo da poter recuperare la "crema".
* Dopo aver controllato e avvisato la guardia di sicurezza di MJ, Faheem Muhammad, i due hanno deciso di non lasciare rientrare a casa Murray ...
* Williams ha detto che era "normale" avere bombole di ossigeno in casa di MJ.

Spoiler:
People VS Conrad Murray (definitivo): news e aggiornamenti - Pagina 4 0928-conrad-murray-oxygen

* Williams ha detto ad Ed Chernoff che non ha mai detto alla polizia nulla sulla "richiesta strana" di Murray fino a due mesi dopo la morte di Michael.
* Williams ha detto a ED Chernoff che il Dr. Murray non gli ha mai chiesto di chiamare il 911.
* Williams ha testimoniato di aver visto Michael parlare "più lento" dopo l'uscita dallo studio del dottor Arnold Klein - in cui la difesa ha dichiarato che Michael fosse sotto l'effetto del Demerol.


Bodyguard di MJ: Prince & Paris hanno visto tutto
People VS Conrad Murray (definitivo): news e aggiornamenti - Pagina 4 0928-faheem-muhammad-trial3-100x100
Faheem Muhammad, guardia del corpo di Michael Jackson Testimonia

Spoiler:

Il capo delle sicurezza di MJ, Faheem Muhammad, testimonia che Prince e Paris hanno assistito alla scena di Conrad Murray mentre cercava disperatamente di rianimare il padre la mattina in cui è morto e li dovette allontanare dalla scena.

Muhammad ha testimoniato che Paris era "per terra, ranicchiata a piangere", e Prince "era sotto shock e piangeva lentamente."

Muhammad afferma che Jackson sembrava morto quando è arrivato sulla scena - e quando ha notato Prince e Paris sulla porta, li portò al piano di sotto.

Muhammad dice che quando ha sentito Murray chiedere se qualcuno sapesse fare la CPR - il suo collega, la guardia del corpo Alberto Alvarez si precipitò ad aiutarlo.

Una volta che MJ è stato dichiarato morto, l'assistente di MJ, Michael Amir Williams gli trasmise la richiesta di Murray nel voler tornare a casa per recuperare la "crema" -allora entrambi si misero d'accordo nel non lasciare Murray tornare di nuovo in casa.

Muhammad ha inoltre affermato che MJ visitava il Dott. Arnold Klein più volte alla settimana e spesso usciva "un po' alticcio" - ma non ha mai spiegato il motivo.
Secondo Muhammad, MJ una volta gli disse: "Devi pensare che sono pazzo per andare tutti i giorni dal dottor Klein".


VIDEO: IL DOTT. MURRAY FILMATO ALL'OSPEDALE DOPO LA MORTE DI MJ

People VS Conrad Murray (definitivo): news e aggiornamenti - Pagina 4 0928-additional-footage-launch-sub

Spoiler:

Il dottor Conrad Murray è stato catturato in video mentre aspetta con ansia nella sala d'attesa all'UCLA Medical Center ... dopo che Michael Jackson è morto il 25 giugno 2009 ... il filmato è stato appena presentato in tribunale.

I procuratori sostengono che il nastro mostra Murray lasciare l'ospedale intorno alle 4:36 PM in quel giorno - due ore dopo che MJ è stato dichiarato morto.

La difesa ha controbattuto l'affermazione - e ha mostrato le immagini aggiuntive - che sembrano mostrare Murray in ospedale intorno alle 05:00 PM (si noti l'orario sul filmato).


Spoiler:

UDIENZA 3 GIORNO 23/09/2011

Alberto Alvarez, guardia del corpo di MJ: "Murray mi chiese di rimuovere le fiale"

People VS Conrad Murray (definitivo): news e aggiornamenti - Pagina 4 0929-alberto-alverez-side

La guardia di sicurezza di Michael Jackson, Albero Alvarez, l'uomo che chiamò il 911 il giorno in cui il cantante è morto, ha appena preso la parola, sostenendo che Murray gli chiese di rimuovere più fiale di Propofol, prima di chiamare l'ambulanza.

Spoiler:

Alvarez afferma di essere subito arrivato sul posto il 25 giugno 2009 - e vide che Murray effettuava compressioni toraciche su MJ con una sola mano, ed il cantante era ancora nel letto. Secondo Alvarez, Murray gli chiese immediatamente di raccogliere più fiale e una sacca endovenosa.


Spoiler:
People VS Conrad Murray (definitivo): news e aggiornamenti - Pagina 4 0929-propofol-bag

Alvarez afferma che c'erano due sacche con una soluzione salina attaccate allo stand per le flebo, ma Murray si preoccupò solo per quella che conteneva un flaconcino con una "sostanza bianco latte."

Alvarez afferma poi che Murray gli ha chiesto di chiamare il 911 - a questo punto l'operatore d'emergenza tramite telefono gli ordinò di spostare Michael dal letto sul pavimento al fine di eseguire la CPR. Secondo Alvarez, i paramedici arrivarono poco dopo.


Spoiler:

L'avvocato difensore Ed Chernoff ha cercato di far ammettere ad Alvarez che potrebbe aver confuso la tempistica degli eventi - ma Alvarez ha insistito ... Murray gli ordinò di mettere le fiale in una borsa PRIMA che arrivassero i paramedici.

Alvarez dice che gli sono state offerte ingenti somme di denaro per fornire interviste ai media - fino a $ 500.000.

La difesa ha mostrato le immagini all'interno di una stanza d'ospedale dove è stato trasferito il corpo di Michael Jackson, dopo che il cantante è stato dichiarato morto - e il posto era pieno di poliziotti.


Spoiler:

La Chef di Michael Jackson: "Murray mi pregò di aiutarlo"
Kai Chase chef di Michael Jackson, testimonia


People VS Conrad Murray (definitivo): news e aggiornamenti - Pagina 4 0929-girlk-on-stand

Kai Chase, la chef personale di Michael Jackson ha appena testimoniato - sostenendo che un frenetico Dr. Conrad Murray le chiese aiuto il giorno in cui MJ è morto, dieci minuti prima che qualcuno chiamasse il 911.

Secondo Chase, era in cucina a preparare il pranzo per Michael e i suoi ragazzi - e tra le 12:05 e le 12:10 PM Murray corse al piano di sotto urlando "Chiama Prince, chiama aiuto, chiama la sicurezza!"

Chase mandò Prince dal Dott. Murray e tornò al lavoro.

Chase ha ammesso di non aver preso contatti con la sicurezza - un punto evidenziato dall'avvocato difensore J. Michael Flanagan.

Ieri, l'assistente personale di MJ, Michael Amir Williams ha testimoniato ... che Murray lo ha chiamato alle ore 12:13 PM, e Williams ha immediatamente telefonato alla sicurezza, la guardia del corpo di MJ, Alberto Alvarez ha finalmente chiamato il 911 alle 12:21 PM - tra 11 e 16 minuti dopo che Murray avrebbe chiesto a Chase di aiutarlo.

Mentre Chase stava lasciando il tribunale oggi, abbiamo chiesto se pensava che la sua testimonianza sarebbe stata utile - ci ha risposto: "Assolutamente."


Spoiler:

UDIENZA 4 GIORNO 30/09/2011

Bob Johnson - Esperto dispositivi medici Testimonia

People VS Conrad Murray (definitivo): news e aggiornamenti - Pagina 4 0930-small-johnson-court

Un'esperto che costruisce dispositivi medici afferma che l'attrezzatura presumibilmente utilizzata dal Dr. Conrad Murray su Michael Jackson, precedentemente alla telefonata di Alberto Alvarez al 911 - in particolare un dispositivo che monitorizza il battito cardiaco tramite il dito, era sbagliata.

Si chiama 'saturimetro' - e Bob Johnson del 'Nonin Medical Equipment' ha testimoniato oggi ... Murray stava utilizzando un modello sbagliato per il suo lavoro.

Bob sostiene che il modello utilizzato da Murray per monitorare MJ non aveva nessun allarme - quindi se qualcosa fosse andato storto, Murray non lo avrebbe mai saputo.


Ex paziente: Il Dott. Murray mi abbandonò

People VS Conrad Murray (definitivo): news e aggiornamenti - Pagina 4 0930-robert-russel

Robert Russell - ex paziente del dottor Conrad Murray Testimonia

Un ex paziente del dottor Conrad Murray, Robert Russell ha testimoniato... si sentiva come se Murray lo avesse abbandonato quando il medico chiuse improvvisamente la sua clinica a Las Vegas dopo che prese in cura Michael Jackson.

Russell sostiene che Murray l'ha operato due volte, tra marzo e aprile 2009 per installare diversi by-pass al cuore, dopo aver subito un attacco cardiaco - e Russell era soddisfatto dei risultati.

Ma Russell afferma che è peggiorato - quando Murray annullò due appuntamenti di controllo nel giugno 2009.

Russell sostiene che Murray infine lo ha chiamato e lasciato un messaggio vocale alle 11:49 del 25 giugno - circa 30 minuti prima di quello di Alberto Alvarez al 911 - spiegando che avrebbe lasciato il Paese (ascolta sotto).

Dopo che Murray aveva annullato gli appuntamenti, Russell sostiene di non aver mai più visto il dottore di nuovo.


Spoiler:

People VS Conrad Murray (definitivo): news e aggiornamenti - Pagina 4 Floorplanmap

Paramedico Testimonia: Avremmo potuto salvare MJ

People VS Conrad Murray (definitivo): news e aggiornamenti - Pagina 4 Immagineyhg

Richard Senneff, pompiere e paramedico # 1 Testimonia

Uno dei paramedici accorsi per salvare la vita di Michael Jackson al 100 N. Carolwood ha testimoniato ... se Murray avesse chiamato il 911 immediatamente, la vita di Michael Jackson sarebbe potuta essere salvata.

Richard Senneff ha detto che Murray gli disse di aver chiamato il 911 appena resosi conto che MJ era in difficoltà, quando in realtà c'è stato un periodo di circa 20 minuti di ritardo.

Secondo Senneff, se Murray avesse chiamato in precedenza i soccorsi c'erano buone probabilità che il cuore di Michael potesse essere riavviato.

Senneff ha anche affermato che Murray non ha mai menzionato il Propofol mentre era sulla scena - in realtà, spiega Senneff, Murray ha palesemente negato di aver dato a MJ qualsiasi farmaco. Alla fine, Murray ha affermato di aver dato solo un sedativo, il Lorazepam.

Senneff ha detto che MJ era già morto quando arrivarono sulla scena - ma hanno cercato di rianimarlo per 47 minuti senza alcun risultato. Murray si rifiutò di farli dichiarare che il paziente fosse morto.

Quando tornò all'ambulanza per prendere il suo equipaggiamento, Senneff ha detto di aver visto Murray raccogliere "oggetti" dal pavimento.


Spoiler:

Paramedico # 2: Murray aveva mentito sulle sacche endovenose

People VS Conrad Murray (definitivo): news e aggiornamenti - Pagina 4 0930-witness-ff-02

Martin Blount - Pompiere / Paramedico # 2 Testimonia

Il secondo paramedico che si precipitò a rianimare Michael Jackson sulla scena, sostiene che il dottor Murray lo informò che le sacche endovenose contenevano solo una soluzione salina innocua.

Secondo Martin Blount, Murray ha insistito che la soluzione salina era stata usata perché MJ era "disidratato" dopo una prova generale di 16 ore del giorno precedente.

Blount sostiene che Murray non ha mai menzionato il Propofol.

Senneff, un altro paramedico, ha testimoniato che vide Murray togliere di mezzo delle fiale dopo che MJ fu caricato sull'ambulanza.

La cosa interessante - Blount dice di aver visto Murray mettere delle bottiglie di lidocaina in un sacco nero, ancor prima che il cantante venisse portato fuori dalla stanza.


Il medico che soccorse MJ all'ospedale: Murray ci disse che MJ era "disidratato"

People VS Conrad Murray (definitivo): news e aggiornamenti - Pagina 4 093011-richlle-cooper-trial

La Dott.ssa del Pronto Soccorso che per prima vide il corpo di Michael Jackson all'ospedale, afferma che il Dr. Murray la indusse in errore circa la condizione di MJ - dicendole che il cantante fosse solo disidratato.

Secondo la Dott.ssa Richelle Cooper, Murray ha affermato di aver somministrato solo 4 mg di Lorazepam a MJ.

Murray non ha mai menzionato il Propofol.

- Continuando la sua testimonianza di Venerdì, la Dott.ssa Cooper ha detto che è intervenuta su MJ per 1 ora e 13 minuti, ma non ha mai sentito un impulso.


Spoiler:
Foto della barella su cui i medici tentarono invano di rianimare MJ

People VS Conrad Murray (definitivo): news e aggiornamenti - Pagina 4 0930-mjs-er-gurney

UDIENZA 5 GIORNO 3/10/2011

Responsabile compagnia telefonica AT&T - Edward Dixon Testimonia

People VS Conrad Murray (definitivo): news e aggiornamenti - Pagina 4 1003-conrad-witness-02

Un responsabile della compagnia telefonica AT&T, Edward Dixon ha preso la parola questa mattina - testimoniando sulle registrazioni della cellula telefonica del dottor Conrad Murray il giorno in cui MJ è morto.

Niente di troppo interessante - Dixon ha testimoniato che il telefono da cui ha chiamato Murray apparteneva a lui.


Responsabile compagnia telefonica Sprint / Nextel - Jeff Strohm Testimonia

People VS Conrad Murray (definitivo): news e aggiornamenti - Pagina 4 1003-conrad-witness-03

Un rappresentante della compagnia telefonica Spring/Nextel, Jeff Strohm ha appena preso la parola.
Ha confermato che il Dott. Conrad Murray aveva un secondo telefono cellulare con la compagnia Spring.


Cardiologa dell'UCLA - Dott.ssa Thao Nguyen Testimonia

People VS Conrad Murray (definitivo): news e aggiornamenti - Pagina 4 1003-conrad-witness-04

La Dott.ssa Thao Nguyen - la cardiologa che fu chiamata nella stanza traumatologica dove fu trasportato MJ - ha detto che il dottor Murray era confuso sui momenti cruciali che portarono alla morte di MJ, dicendo che Murray "non aveva alcun concetto di tempo".
Ha detto che Murray non riusciva a ricordare quando somministrò il Lorazepam, né il momento in cui MJ smise di respirare ... perché, come le disse, non aveva un orologio.

People VS Conrad Murray (definitivo): news e aggiornamenti - Pagina 4 Immagineoiv

Ma la dott.ssa Joanne Pashard, un medico di Houston, ha testimoniato che la mattina della morte di MJ, Murray la chiamò chiedendole su uno dei suoi pazienti, che stava per subire un intervento chirurgico in Texas. Ha detto che Murray non aveva problemi a recuperare informazioni dettagliate sul paziente.
I pubblici ministeri hanno poi invitato Antoinette Gille - una volontaria presso l'ufficio di Murray a Las Vegas - che ha detto di aver parlato con Murray alle 8:49 del mattino del 25 giugno

People VS Conrad Murray (definitivo): news e aggiornamenti - Pagina 4 Brigittemorgan

... e Brigitte Morgan - una donna che Murray conobbe in un club di Las Vegas, che ha testimoniato di aver chiamato Murray alle 11:26 di mattina.

I pubblici ministeri hanno suggerito che Murray era distratto e disattento la mattina in cui MJ è morto.


UDIENZA 6 GIORNO - 4/10/2011

Impiegata di Murray Testimonia

People VS Conrad Murray (definitivo): news e aggiornamenti - Pagina 4 104-witness

Stacey Ruggles-Dipendente del Dott. Conrad Murray ha appena preso la parola.
Anche lei ha confermato di aver parlato con Murray per più di 8 minuti la mattina del 25 Giugno.


Altre ragazze del Dott. Conrad Murray testimoniano

People VS Conrad Murray (definitivo): news e aggiornamenti - Pagina 4 1004-michelle-bella

Michelle Bella, una delle amiche del Dott. Murray, ha detto di aver conosciuto il Dott. Murray in un club di Las Vegas, dove lui le diede il suo numero.
Ha detto che Murray le inviò un sms la mattina del 25 Giugno.
Ha detto ai pubblici ministeri che Murray le ha lasciato un messaggio in segreteria 9 giorni prima della morte MJ dicendole che era il medico di Michael Jackson.


Ragazza di Murray: Lasciò cadere il telefono per aiutare MJ

People VS Conrad Murray (definitivo): news e aggiornamenti - Pagina 4 1004-sade-anding

Sade Anding Testimonia

Sade Anding - una delle tre donne che si intratteneva telefonicamente con Murray, mentre Michael Jackson era in sofferenza - ha detto ai giurati che stava chiacchierando con il dottore, quando tutto ad un tratto lasciò cadere il telefono.

Anding - una cameriera da Houston - stava raccontando al dottore della sua giornata, quando dopo 5 o 6 minuti in conversazione, si rese conto che non riceveva risposta.

"Ho detto, 'Hey? Hey? Non ho sentito più nulla'", ha detto giurati.

Questo è quando ha detto che ha sentito "borbottio di voci" e di "tosse" in sottofondo.
Ha pensato che i rumori sembravano ovattati perchè il telefono era nella tasca di Murray.

Anding ha detto alla corte che rimase in linea per qualche minuto, poi riattaccò e provò a richiamarlo ... ma non ebbe risposta.

I pubblici ministeri stanno cercando di mostrare che Murray era così occupato con la sua vita sentimentale, che era distratto durante i momenti cruciali prima della morte di MJ.


Nicole Alvarez, madre del bimbo di Murray testimonia.

People VS Conrad Murray (definitivo): news e aggiornamenti - Pagina 4 1004-court-alvarez

Nicole Alvarez, compagna di Murray e madre di suo figlio ha appena preso posto sul banco dei testimoni.

Spoiler:

L'accusa ha posto ad Alvarez la questione sullo stipendio $ 150.000 al mese di Murray - ma Alvarez ha negato di sapere nulla fino a quando non lo ha sentito dai media.

Il Procuratore Deborah Brazil ha riportato alcune delle testimonianze precedenti di Nicole - in cui la Alvarez ammise di sapere circa lo stipendio di Murray molto prima che la notizia si diffondesse.

Alvarez ha esitato nella risposta - sostenendo la sua memoria potrebbe essere un po 'confusa ...

* Alvarez ha detto che ha conosciuto Murray in un club di Las Vegas nel 2005 hanno iniziato a frequentarsi qualche mese più tardi. Diede alla luce il suo figlio nel 2009.
* Ha detto ai pubblici ministeri che era "senza parole" quando Murray l'ha presentata alla pop star nel 2008.
* Alvarez ha incontrato MJ 2 o 3 volte dopo la nascita del suo bambino... ha detto che Michael era "interessato" al bambino e volevano organizzare visite in modo che potesse vederlo spesso.
* Dice nel giugno del 2009, Murray lasciava la loro casa alle 9 di sera quasi ogni notte, e tornava il mattino dopo.
* Alvarez dice che ha firmato dei pacchetti - solo dopo seppe che contenevano Propofol - consegnati al suo appartamento nel mese di aprile, maggio e giugno 2009 ... ma ha insistito che non ha mai aperto le confenzioni e non sapeva cosa contenessero.
* La Difesa non ha posto nessuna domanda sulla testimonianza


Riemerge testimone chiave: il farmacista Tim Lopez testimonia

People VS Conrad Murray (definitivo): news e aggiornamenti - Pagina 4 1004-tim-lopez

Il farmacista - che improvvisamente scomparve nel mese di gennaio dopo aver ammesso di aver spedito al dottor Conrad Murray quantità massicce di Propofol - è stata ritrovato.

Dopo un "misterioso" viaggio in Thailandia, Tim Lopez ha trovato la strada per tornare negli Stati Uniti ... giusto in tempo per il processo.

Lopez ha detto procuratori, che incontrò la prima volta Murray nel 2008, quando il dottore venne in farmacia alla ricerca di una crema sbiancante per la pelle per i suoi "pazienti" afro-americani affetti da "Vitiligine" - la stessa condizione di pelle che aveva MJ.

Ma Nell'aprile del 2009, Murray è passato alle cose più gravi, ordinando 35 fiale di Propofol.
Lopez ha detto ai procuratori, che Murray portò con sè alcune delle fiale, poi chiese che il resto venissero spedite ad un indirizzo di Santa Monica ... probabile appartamento di Nicole Alvarez.

Tra aprile e giugno 2009, Murray ha continuato, ordinando Propofol come se fossero caramelle ... sedativi accumulati abbastanza per addormentare un branco di elefanti selvatici.

In totale, ha detto Lopez, ha spedito a Murray 255 fiale di Propofol, 20 fiale di Lorazepam e 60 fiale di Midazolam.

Il Giudice Pastor ha appena annunciato di interrompere in anticipo l'udienza, a causa di scopi di pianificazione. Il Processo riprende domani mattina alle 8:45 A.M.


Spoiler:

Prova 1: una fattura di consegna dalla Applied Pharmacy che mostra un ordine dell'anestetico propofol ordinato dal dottor Conrad Murray e consegnato all'appartamento della sua ragazza
People VS Conrad Murray (definitivo): news e aggiornamenti - Pagina 4 Article-2045543-0E3B3E5100000578-322_634x286

Prova 2: Un assegno intestato a Applied Pharmacy dalla clinica medica del dottor Conrad Murray a Las Vegas è stato mostrato in aula durante il processo
People VS Conrad Murray (definitivo): news e aggiornamenti - Pagina 4 Article-2045543-0E3D248700000578-611_634x256


Ultima modifica di Giuspe il Mer Ott 12, 2011 4:39 pm, modificato 104 volte

Giuspe
INVINCIBLE
INVINCIBLE

Numero di messaggi : 5581
Data d'iscrizione : 22.03.10

Torna in alto Andare in basso


People VS Conrad Murray (definitivo): news e aggiornamenti - Pagina 4 Empty Re: People VS Conrad Murray (definitivo): news e aggiornamenti

Messaggio Da King-Magic32 il Ven Set 30, 2011 3:32 pm

Qui vengono postati solo gli aggiornamenti, per commenti e ringraziamenti scrivete nel topic in MJ DISCUSSIONS!

_________________

People VS Conrad Murray (definitivo): news e aggiornamenti - Pagina 4 2a5dmc
FAN DI MICHAEL JACKSON DA SEMPRE, NON DA QUANDO E' MORTO
King-Magic32
King-Magic32
Moderatore Globale
Moderatore Globale

Numero di messaggi : 40153
Età : 28
Località : Genova
Data d'iscrizione : 19.02.09

Torna in alto Andare in basso

People VS Conrad Murray (definitivo): news e aggiornamenti - Pagina 4 Empty Re: People VS Conrad Murray (definitivo): news e aggiornamenti

Messaggio Da Giuspe il Ven Set 30, 2011 5:11 pm

Processo Murray: Arnold Klein rilascia un comunicato

People VS Conrad Murray (definitivo): news e aggiornamenti - Pagina 4 Arnieklein3444382abc

Arnold Klein: "Il mio avvocato Garo Ghazarian ha rilasciato ieri la seguente dichiarazione sulla base di ciò che il Sig. Chernoff ha detto nel processo contro il Dott. Conrad Murray";

"Le accuse assurde fatte sul Dr. Klein dal Sig. Chernoff, sono semplicemente un tentativo di coprire i fatti che circondano la morte del suo amico Michael Jackson, mentre era sotto la direzione del dottor Conrad Murray.

Ogni medico che capisce di Demerol, sa che la dipendenza da questo farmaco richiede che venga somministrato ripetutamente tutto il giorno e la necessità di aumento continuo di dosaggi per mantenere gli effetti che provoca il farmaco.
Non c'erano tracce di Demerol nell'autopsia di Michael Jackson o dagli esami tossicologici.

Il Demerol è stato utilizzato per alleviare il dolore durante le procedure mediche e il Sig. Jackson non poteva essere tossicodipendente al farmaco, in base al modo in cui è stato somministrato. In realtà, il pubblico potrà vedere attraverso le cartelle cliniche mediche rilasciate, che nelle ultime settimane della vita di Michael, quelle dosi di iniezioni di Demerol erano effettivamente diminuite. Ciò non è coerente con l'essere dipendenti da questo farmaco.

Il pubblico è stato ingannato a credere che il numero di dosi di Demerol erano di gran lunga superiore a quelle che sono state effettivamente somministrate dal Dr. Klein. L'assenza di Demerol trovato a casa di Michael Jackson indica che il signor Jackson non era assolutamente dipendente dal Demerol.

La pratica del mio cliente è stata valutata dalle autorità e lui è stato scagionato da ogni accusa legata alla morte del suo amico Michael Jackson. "


mjjunderground.com

LaToya riscrive su Twitter durante la pausa pranzo del terzo giorno del processo sfogando tutta la sua rabbia:

People VS Conrad Murray (definitivo): news e aggiornamenti - Pagina 4 1222309-conrad-murray-trial-jackson-fans-617

"Siamo tutti riuniti per la pausa pranzo! E 'così difficile per me rimanere in tribunale continuando a trattenere le lacrime, non so come faccia mia madre a rimanere così forte!..
Un fratello ci è stato tolto, un figlio è stato tolto ai miei genitori, un padre è stato tolto a Prince, Paris e Blanket e l'ICONA/RE è stata tolta al mondo.
VOGLIO GIUSTIZIA E LA VOGLIO ORA! Il Dr. Murray è sotto torchio!"


Prima dell'inizio del processo La Toya scrisse:

"Sono stata presente due volte in un tribunale. Tre giorni di processo mi sembrarono una vita intera.
"Vi prego di ascoltare attentamente tutti i giorni ogni parola detta in aula e leggere tra le righe".


Nei suoi messaggi Miss Jackson ha definito la morte di suo fratello un "complotto per ucciderlo e derubarlo", e ha detto che ci sono "sicuramente" altre parti coinvolte. Afferma che ci fu una "cospirazione".
Dopo il secondo giorno del processo, ha confidato ai suoi fan che trova difficoltà nel dormire.

Scrive: "Non ho dormito negli ultimi 2 giorni dopo quello che ho sentito al processo, sono scioccata dalle bugie!
"So chi era mio fratello, non ho mai incontrato nessuno dolce e gentile come lui.
"Devo riposare un po' perché devo essere sveglia alle 5 del mattino, tra 3 ore!
Amo veramente TUTTI! Vi prego di continuare a pregare per la mia famiglia!"


telegraph.co.uk

Michael Jackson Estate: 'Vorremmo che sia fatta giustizia'

People VS Conrad Murray (definitivo): news e aggiornamenti - Pagina 4 Howard-weitzman-2009-8-17-21-41-2

(Billboard) - L'Estate di Michael Jackson sta naturalmente guardando il processo a Conrad Murray con grande interesse - ma senza coinvolgimento formale del procedimento diverso dal voler "veder fare", secondo uno degli esecutori .

"Il ruolo della proprietà sarà quello di guardarlo," dice l'avvocato Howard Weitzman a Billboard.com. "Dopo aver partecipato a diversi processi nel corso degli annim io stesso so cosa vuol dire lo svolegersi di un processo e la giuria che prenderà la decisione, e noi che staremo solo a guardare. Dal mio punto di vista personale e dal punto di vista dell'Estate, ci piacerebbe che sia fatta solo giustizia.
Sappiamo che il sistema giudiziario a volte ha difetti e il risultato che si desidera vedere non sempre accade. Tutto ciò che possiamo sperare è che la giustizia prevalga qui ".

Martedì è iniziato il processo e ha già caratterizzato la testimonianza bomba del personale di sicurezza della star, i pubblici ministeri hanno la speranza della condanna di Murray avendo ritardato a chiedere soccorso per pensare a nascondere le prove. Venerdì scorso, i giurati sentiranno due paramedici che sono arrivati ​​a casa di Jackson e hanno cercato di rianimarlo.

Di come Jackson sarà ritratto durante il processo, in particolare durante la difesa di Murray, Weitzman dice che l'Estate non è "preoccupata. Possono interpretato in modo diverso da come piacerebbe vederlo raffigurato, ma è il suo genio che parla.

"Mi piacerebbe poter dire, 'Cosa vuoi sapere su Michael Jackson? Premi il pulsante play. 'Questo è tutto quello che c'è da dire. "


Billboard.com


Giuspe
INVINCIBLE
INVINCIBLE

Numero di messaggi : 5581
Data d'iscrizione : 22.03.10

Torna in alto Andare in basso

People VS Conrad Murray (definitivo): news e aggiornamenti - Pagina 4 Empty Re: People VS Conrad Murray (definitivo): news e aggiornamenti

Messaggio Da sofyarwenMJ il Sab Ott 01, 2011 3:21 am

Ho cercato di prendere appunti mentre ascoltavo il processo da quando ha cominciato a parlare il secondo paramedico e li ho tradotti per postarli. Avevo scritto quasi tutto domanda per domanda, purtroppo per sbaglio ho chiuso senza salvare e mi si è cancellato tutto prima che la difesa cominciasse a parlare perciò sono andata a memoria, ho sicuramente saltato delle parti ma come riassunto è abbastanza fedele (volendo posso farlo anche nelle udienze a venire, se serve):

Testimonianza di Martin Blount, paramedico. Lui è il guidatore dell'ambulanza che entrò a Carolwood il 25 giugno, racconta della sua esperienza da paramedico all'UCLA, del tirocinio e del fatto che ogni 2 anni fanno 48 ore di training.
Dice che ha parcheggiato l'ambulanza davanti al portone principale, oltre a lui l'altro paramedico e due pompieri. Salgono le scale e trovano Michael disteso completamente sul letto. Murray è scioccato, agitato, nervoso.
Ha immediatamente riconosciuto subito che il paziente fosse Michael Jackson. Michael ha gli occhi sbarrati, le pupille dilatate, ha sentito subito che il paziente era morto. Non ha visto alcun macchinario EKG vicino al corpo di Michael o da nessuna altra parte, ma attaccata alla gamba di Mj c'era una flebo (IV- intravenous therapy).
Chiedono se possono essere d'aiuto, Murray dice di si. Murray insieme ai pompieri fanno distendere MJ per terra ai piedi del letto.
Lui comincia il massaggio cardiaco e il life support - ovvero la cardiopolmonary resuscitation (CPR) che include la respirazione artificiale. Lo ha intubato, ovvero ha messo una maschera a Michael che gli permettesse di respirare artificialmente, è come una bolla che copre naso e bocca e gli si pompa l'aria attaccandosi a delle bombole d'ossigeno. Si mette nella bocca un aggeggio che abbassa la lingua per permettere all'aria pompata di entrare direttamente nella laringe.
C'erano degli equipaggiamenti medici all'interno della stanza? Si, delle bombole d'ossigeno, e Michael aveva dei tubicini inseriti nel naso, ma non c'erano sistemi di monitoraggio ne di rianimazione.
Non c'era alcun movimento sul monitor dei paramedici, la linea del battito cardiaco era completamente piatta.
Murray ad un certo punto dice che sente battito nell'arteria femorale del corpo di Michael.
Stava avvenendo la compressione toracica mentre Murray ha sentito il battito, la compressione toracica può di fatto creare battito artificiale.
Blount a sentito il suo collega fare delle domande circa la situazione medica di Michael a Murray. Ha sentito il suo collega chiedere a Murray se Michael avesse delle condizioni di salute negative e Murray ha risposto di no.
Il collega ha chiesto a Murray se Michael aveva preso delle droghe e lui risponde di no. Murray nega che il paziente fosse sotto medicinali. Murray dice che Michael era esausto perchè aveva provato tutto il giorno per 16 ore e che quindi poteva essere disidratato, aggiunge che era un uomo in salute, non aveva alcun problema di salute, e che la flebo era soluzione salina che serviva per la disidratazione. Il paramedico chiede se ha preso delle sostanze stimolanti, droghe eccitanti e Murray dice di no.
Murray non ha mai detto ai paramedici di aver somministrato del Propofol.
Il paramedico suo collega ha cercato la vena sul braccio sinistro di michael e non l'ha trovata. Secondo la sua opinione serviva un'assistenza paramedica basilare o avanzata? Risposta: Avanzata.
Ha mai sentito qualche segno vitale sul corpo di MJ mentre provava a rianimarlo? Risposta: No
Blount spiega di aver visto mentre effettuava la rianimazione sul tappeto ai piedi del letto, davanti alla poltrona rossa sinistra, tre bottiglie vuote di lidocaina, due sul parquet e una sul tappeto, Murray le ha messe in una busta nera e Blount non le ha più viste da quando lui le ha messe via. Dove si trovava Murray quando ha preso la lidocaina e l'ha messa nella sacca nera? Risposta: Stava tra la tv e la poltrona rossa sulla sinistra. I paramedici non avevano la lidocaina e non l'hanno somministrata al paziente, la lidocaina era già in casa di Michael. Non ha mai sentito Murray dire di aver somministrato a MJ lidocaina.
Le condizioni di Michael non sono cambiate mentre andavano verso l'ospedale. Blunt ha visto mentre erano in ambulanza che Murray parlava al telefono. Ha sentito più o meno cosa diceva, diceva che riguardava Michael e che non stava bene ma non sa con chi ha parlato.
Blount dice che quando Murray ha sentito il battito nell'arteria femorale Michael indossava il condom catetere - un preservativo con un lungo tubo attaccato, e quando il paziente deve urinare, urina nella sacca.
Il catetere serve per chi non è possibilitato di andare in bagno.
Murray ha detto che Michael era stato male per un minuto prima che lui chiamasse i soccorsi.
Mentre Blount faceva il life support il corpo di Michael era caldo perchè era nel letto ma la pelle era fredda quando era sul pavimento. Aveva comunque gli occhi fissi e era senza attività cardiaca.
Blount spiega che quello che ha detto Murray è contradditorio perchè secondo la sua esperienza medica non è possibile stesse male solo da un minuto prima che Murray chiamasse il 911, pensa che sia stato male per molto più di un minuto a giudicare dalle sue condizioni.
Controinterrogatorio della difesa.
Il corpo intero era sul letto e aveva una cannula nel naso? Risposta: si collegata a una bombola d'ossigeno. Osserva che Michael era molto magro.
Murray stava sudando tanto, Michael non respirava, i pompieri e Murray lo spostarono sul pavimento, nessun altro li aiutava a trasferirlo sul pavimento.
Murray disse che Michael non prendeva droghe eccitanti, la difesa chiede cosa sono le droghe eccitanti, Blunt risponde cocaina.
Disse che non prendeva altre medicazioni, è vero che Murray ha negato che MJ ha preso lorazepam? Risposta: Si. Non ha sentito dire che Murray diceva che ha dato lorazepam a MJ per dormire.
Murray gli ha detto che Michael si è sentito male un minuto prima che lui chiamasse aiuto. Ad un certo punto lo hanno spostato per terra ed è iniziato il CPR, lui stava facendo la respirazione artificiale a MJ e l'altro paramedico ha iniziato la compressione toracica. La difesa chiede se è vero che Blunt ha dichiarato che le vie respiratorie sono la parte più importante della rianimazione, Blount risponde che nel 2009 la parte più importante della rianimazione erano le vie respiratorie, poi nel 2010 la American Heart Association hanno aggiornato le linee guida, l'ordine degli interventi è stato cambiato: ora è compressione toracica, vie respiratorie, respirazione.
Ribadisce che la temperatura di Michael era fredda e gli occhi fissi e dilatati, e che stava male da parecchio tempo.
Domanda della difesa: Murray voleva continuare a cercare il respiro in MJ, esattamente come tutti voi? Risposta: Si
Michael Jackson non aveva attività cardiaca.

Testimonianza di Richelle Cooper- medico dell'UCLA, parla del suo backgroud medico, del college, degli esami che ha dovuto sostenere.
Secondo la Dr. Cooper il paziente era morto in base alle informazioni che aveva ricevuto dai paramedici, prima che i paramedici dichiarassero morto MJ ha avuto delle comunicazioni con i paramedici via radio. Dicevano che non c'erano miglioramenti nel paziente.
Non c'era polso ne respiro, è stata informata che era intubato e alla fine era stato dichiarato morto, dopo che avevano provato a rianimarlo per 20 minuti. Dice che Murray voleva che i medici usassero bicarbonato di sodio.
Dice che ha messo insieme un team per l'arrivo dei paramedici, parla delle infermiere e dice che un'infermiera ha scritto delle cose, redatto dei moduli. La dottoressa Cooper, due infermiere, un farmacista e un assistente sociale sono stati consultati. L'accusa mostra immagini dell'esterno del trauma room, del luogo dal quale entrano i pazienti una volta che l'ambulanza li porta in ospedale. Dice che Murray è arrivato all'1.13-14, e che lei ha preso il paziente. Una sua infermiera o un suo paramedico le hanno indicato Murray e le hanno detto che era il suo medico. Ha trasportato Michael nel trauma room e ha chiesto a Murray cosa era successo, Murray le ha detto che Jackson aveva lavorato per tanto tempo e che era disidratato che aveva dato a del paziente del 2 mg di lorazepam tramite flebo e altri 2 mg di lorazepam e che quindi aveva assistito all'arresto cardiaco. Ha fatto molte domande su quello che aveva preso MJ.
Murray non le ha parlato di nessun'altra medicazione all'infuori del Lorazepam.
Murray le ha detto di aver ha assistito all'arresto cardiaco di Michael, le chiedono cosa intenda. Lei dice che Murray le ha detto di aver assistito all' evento critico in cui il paziente ha smesso di respirare e il cuore si è fermato. Non le ha fornito alcuna documentazione medica su quello che Michael prendeva o aveva preso.
Lei ha chiesto a Murray se Michael aveva dei problemi al cuore, problemi di salute, se aveva una storia di utilizzo di droga o se aveva altre complicazioni mediche, e la risposta è stata sempre no.
Gli ha chiesto se prendeva dei medicinali regolarmente e Murray gli ha risposto Valium e Flomax.
Non c'erano traumi fisici sul corpo di Michael. Le condizioni di Michael erano come descritte dai paramedici, era clinicamente morto.
Il ritmo sul monitor era lento, non aveva battito, non c'era polso ne segno di vita anche se il monitor trasmette delle leggere pulsazioni elettriche.
Non c'era respirazione.
Mostrano la foto dell'interno del trauma room, la stanza in cui viene portato un paziente che necessita di rianimazione. Descrive le funzioni del computer e dei monitor, chiedono se quella è la barella dove Michael era sdraiato e lei risponde di si..
Sta spiegando tutto l'equipaggiamento medico e i macchinari presenti nella stanza. Altre foto della stanza, lei spiega una per una cosa contiene ogni cassettiera e ogni armadietto. Alcuni armadietti sono delle infermiere.

Paternale del giudice alla giuria e al resto dei presenti in aula. Pastor ha pronunciato un gag order (ordine di restrizione), NESSUNO può parlare con i media ne' rilasciare alcun tipo di dichiarazione pubblica sul caso. Pastor ha saputo che un partner dello studio legale di Chernoff a Houston, quindi un membro della difesa, oggi ha commentato il caso pubblicamente al Today Show. Ha detto che MJ era dipendente da Propofol e che Murray stava cercando di disintossicarlo dal Propofol e che Murray ha registrato la sua voce quando era sotto Propofol per poi farla ascoltare a Michael e dimostrargli in che condizioni si trovava quando lo prendeva, per farlo rendere conto. La registrazione del Today Show si trova su youtube.
"Have a wonderful weekend from judge Pastor, please be on time and don't be sick!" rid

Spero di essere stata utile.


Ultima modifica di sofyarwenMJ il Sab Ott 01, 2011 3:35 pm, modificato 1 volta
sofyarwenMJ
sofyarwenMJ
INVINCIBLE
INVINCIBLE

Numero di messaggi : 1318
Età : 32
Località : Roma
Data d'iscrizione : 24.07.09

Torna in alto Andare in basso

People VS Conrad Murray (definitivo): news e aggiornamenti - Pagina 4 Empty Re: People VS Conrad Murray (definitivo): news e aggiornamenti

Messaggio Da smelly jackson il Sab Ott 01, 2011 8:25 am

Grazie 1000 per questo riassunto così dettagliato, veramente !
Ma quando sono arrivati i paramedici Michael non doveva trovarsi già sul pavimento??(così si deduce dalla telefonata al911).Strano che Blunt, l'autista, dica di averlo trovato ancora sul letto..Mi sembra di ricordare dal racconto di Alvarez che era stato lui con Murray a distenderlo per terra..
smelly jackson
smelly jackson
INVINCIBLE
INVINCIBLE

Numero di messaggi : 1810
Età : 47
Località : TRENTO
Data d'iscrizione : 02.12.10

Torna in alto Andare in basso

People VS Conrad Murray (definitivo): news e aggiornamenti - Pagina 4 Empty Re: People VS Conrad Murray (definitivo): news e aggiornamenti

Messaggio Da Giuspe il Sab Ott 01, 2011 11:22 am

* AGGIORNAMENTI AL PRIMO POST *



I figli di MJ "Boicotteremo il processo"
TMZ Staff

People VS Conrad Murray (definitivo): news e aggiornamenti - Pagina 4 0930-mj-kids-getty-ex

Prince, Paris e Blanket Jackson si sono autoimposti di non guardare il processo di Conrad Murray.

Fonti collegate direttamente ai ragazzi raccontano a TMZ ... il processo per l'omicidio colposo di Michael Jackson è troppo doloroso da rivivere - soprattutto per Prince e Paris, che hanno assistito alla scomparsa del loro papà in prima persona.

Ci è stato detto che Katherine ha riferito che i bambini non hanno alcun tipo di curiosità nel vedere il processo in televisione, soprattutto dopo che il procuratore David Walgren ha mostrato il corpo di Michael Jackson durante le dichiarazioni di apertura.

Ci è stato detto che Katherine era infelice e disturbata dalla foto scioccante e non l'ha guardata affatto.

Non è chiaro - anzi improbabile - che i ragazzi saranno chiamati come testimoni, ma come abbiamo riportato in precedenza, Prince è disposto a salire sul banco dei testimoni.



Il giudice pone divieto ai commenti in TV

People VS Conrad Murray (definitivo): news e aggiornamenti - Pagina 4 Download1

Il giudice di Los Angeles ha ordinato agli avvocati nel processo del medico di Michael Jackson a non parlare pubblicamente sul caso.

Il Giudice della Corte Superiore Michael Pastor ha ordinato Venerdì ai pubblici ministeri e agli avvocati del dottor Conrad Murray di non commentare al di fuori dei rispettivi gruppi legali.

Pastor non ha specificato il motivo della sua decisione. Tuttavia Matt Alford, un avvocato di Houston che è partner con l'avvocato di Murray, Ed Chernoff, dovrà tornare Venerdì pomeriggio.

Alford è apparso su un programma della NBC "The Today Show", in cui aveva riferito che la giuria è stata abbastanza intelligente per capire che i procuratori non hanno ancora dimostrato il loro caso.


mjjunderground.com


Ultima modifica di Giuspe il Sab Ott 01, 2011 3:02 pm, modificato 3 volte

Giuspe
INVINCIBLE
INVINCIBLE

Numero di messaggi : 5581
Data d'iscrizione : 22.03.10

Torna in alto Andare in basso

People VS Conrad Murray (definitivo): news e aggiornamenti - Pagina 4 Empty Re: People VS Conrad Murray (definitivo): news e aggiornamenti

Messaggio Da Giovanni il Sab Ott 01, 2011 11:56 am

Giuspe e Sofy, grazie per gli aggiornamenti Smile

_________________
People VS Conrad Murray (definitivo): news e aggiornamenti - Pagina 4 2vj6csh
Giovanni
Giovanni
Admin & Founder
Admin & Founder

Numero di messaggi : 10734
Età : 31
Località : Napoli
Data d'iscrizione : 12.06.08

https://michaeljackson.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

People VS Conrad Murray (definitivo): news e aggiornamenti - Pagina 4 Empty Re: People VS Conrad Murray (definitivo): news e aggiornamenti

Messaggio Da sofyarwenMJ il Sab Ott 01, 2011 3:17 pm

Spero che lo chiamino al banco dei testimoni!

Intanto un dermatologo irlandese, Patrick Treacy, rivela alla CNN di aver somministrato il Propofol a Jackson in 2 diverse occasioni.

Treacy racconta di aver inizialmente incontrato MJ per curare alcuni suoi problemi dermatologici, poi prosegue specificando di averlo trattato personalmente 5 o 6 volte.

In un paio di circostanze, il dermatologo spiega di aver somministrato del Propofol a MJ per impiantargli dei filler dermici nella zona limitrofa al naso. Il cantante aveva richiesto di venir sedato prima della procedura in quanto era ipersensibile per via di un precedente intervento chirurgico.

Steacy tiene a precisare però, che fu lo stesso MJ a richiedere la presenza di un'anestesista per la somministrazione del Propofol. Il dermatologo vuole sottolineare con ciò la poca credibilità della difesa intenzionata a dimostrare che MJ si sarebbe autoiniettato l'anestetico.

Inoltre, Treacy approfondisce la questione dicendo: "Ammettiamo pure che MJ avesse preso una siringa da 20 ml, la massima dose che avrebbe potuto iniettarsi sarebbe stata pari a 200mg, una dose questa che lo avrebbe fatto dormire solo per 4 minuti, dopo di che si sarebbe risvegliato. Quindi, è quasi fisicamente impossibile che MJ abbia potuto uccidersi."

Segue il video dell'intervista:


http://cnn.com/video/?/video/bestoftv/2011/09/29/drew-propofol-treacy.cnn
sofyarwenMJ
sofyarwenMJ
INVINCIBLE
INVINCIBLE

Numero di messaggi : 1318
Età : 32
Località : Roma
Data d'iscrizione : 24.07.09

Torna in alto Andare in basso

People VS Conrad Murray (definitivo): news e aggiornamenti - Pagina 4 Empty Re: People VS Conrad Murray (definitivo): news e aggiornamenti

Messaggio Da Giuspe il Sab Ott 01, 2011 4:06 pm

Questo medico partecipò al programma di Aphrodite Jones.
Purtroppo è solo "un'opinionista", non è nell'elenco dei possibili testimoni chiamati dal giudice.

Giuspe
INVINCIBLE
INVINCIBLE

Numero di messaggi : 5581
Data d'iscrizione : 22.03.10

Torna in alto Andare in basso

People VS Conrad Murray (definitivo): news e aggiornamenti - Pagina 4 Empty Re: People VS Conrad Murray (definitivo): news e aggiornamenti

Messaggio Da Faby-Jackson98 il Sab Ott 01, 2011 4:12 pm

grazie giuspe,grazie sofyarwenmj
Faby-Jackson98
Faby-Jackson98
INVINCIBLE
INVINCIBLE

Numero di messaggi : 3029
Località : in My world
Data d'iscrizione : 01.09.11

Torna in alto Andare in basso

People VS Conrad Murray (definitivo): news e aggiornamenti - Pagina 4 Empty Re: People VS Conrad Murray (definitivo): news e aggiornamenti

Messaggio Da Giuspe il Lun Ott 03, 2011 12:41 pm

03/10/2011

II Settimana di processo: Oggi testimonierà la fidanzata di Murray




Los Angeles (CNN) - I giurati nel processo contro il dottor Conrad Murray ascolteranno questo Lunedi due medici del pronto soccorso che tentarono di rianimare Michael Jackson prima di dichiarare l'icona del pop morto.

I pubblici ministeri saranno inoltre tenuti a chiamare al banco dei testimoni tre amiche del dottor Murray e parleranno delle loro conversazioni con Murray appena prima di rendersi conto Jackson aveva smesso di respirare.

Lunedi è il quinto giorno delle testimonianze in processo per omicidio colposo di Murray, che dovrebbe durare almeno quattro settimane.

Il processo riprenderà senza la madre di Jackson. Katherine Jackson ha lasciato Los Angeles per il Canada con i tre figli di MJ durante il fine settimana per assistere alla prima questa Domenica del Cirque du Soleil "Michael Jackson: The Immortal World Tour" a Montreal.

Una fonte vicina alla famiglia Jackson dice che non tornerà al processo, almeno fino al 10 ottobre, dal momento che si recherà a Cardiff, Galles, per un concerto tributo per il figlio.

Il giudice ha incaricato gli avvocati di non rivelare la loro lista di testimonianze prima del tempo. Tuttavia, l'accusa ha seguito lo stesso ordine di testimoni utilizzati in udienza preliminare di Murray a gennaio.

Due rappresentanti della società di telefonia cellulare sono tenuti a delineare le chiamate da e verso i telefoni cellulari Murray la mattina in cui Jackson è morto, seguita dal detective per omicidi di LA, Dan Myers che ha guidato la sonda di polizia di Los Angeles dopo la morte di Jackson.

Il County Coroner Investigator Elissa Fleak di LA probabilmente testimonierà entro i prossimi due o tre giorni sulla ricerca interna della casa di Jackson dopo la sua morte.
Disse nel corso dell'udienza preliminare che trovò sette bottiglie di pillole sul comodino accanto al letto di Jackson e una bottiglia vuota di propofol sul pavimento vicino al letto.

Gli avvocati della difesa sostengono che Jackson ha causato la sua morte per ingestione di otto pillole lorazepam e l'ingestione di propofol per via orale, mentre Murray era fuori dalla stanza.

Le amiche di Murray, che testimonieranno Lunedi pomeriggio, comprendono anche Anding Sade, una cameriera che conobbe Murray mentre lavorava in una steak-house di Houston. Anding aveva testimoniato nel mese di gennaio che era al telefono con Murray, quando improvvisamente smise di rispondere alle sue domande prima di mezzogiorno del giorno in cui Jackson è morto.

Questo è il momento in cui i procuratori sostengono che Murray si rese conto che Jackson aveva smesso di respirare. "Non l'ho più sentito al telefono", disse Anding.
"Ho sentito confusione, come se il telefono era in tasca e ho sentito tossire e ho sentito un borbottio di voci".

Anding disse che rimase al telefono per altri cinque minuti, ascoltando e si chiedeva perché Murray non rispondeva. "Ehi, Ehi, ci sei?" testimoniò.

I tempi della telefonata è la chiave per il tempo dell'accusa di quando Murray ha realizzato che il suo celebre paziente stava morendo. Sulla base delle testimonianze finora, il momento è avvenuto alle 11:57.

Bridgette Morgan, che ha incontrato Murray in uno strip-club nel 2003, si prevede che parlerà dello sviluppo del rapporto sociale con Murray.
Parlò con lui al telefono per circa 30 minuti prima che Murray scopri' apparantemente che c'era un problema con il suo paziente.

Nicole Alvarez, la madre del figlio più giovane di Murray, potrà seguire sul banco dei testimoni. La sua testimonianza è particolarmente importante perché il Propofol destinato a Jackson, fu spedito nell'appartamento di Murray a Santa Monica, California.

Alvarez, 29 anni, che conobbe Murray intorno al 2005 in un club per gentiluomini di Las Vegas, ha chiarito nella sua testimonianza che in precedenza sapeva poco sulle attività del medico.

"Il dottor Murray e io sapevamo poco di noi, e io conoscevo il mio posto e la mia posizione nella sua vita," disse Alvarez.

Murray chiama Alvarez dal pronto soccorso che ha accompagnato Jackson in ospedale, secondo la testimonianza in udienza preliminare.

Dr. Thao Nguyen, un cardiologo che faceva parte del personale della sala l'emergenza che cercò di salvare Jackson, potrebbe anche testimoniare Lunedi. Nguyen ha descritto in udienza preliminare la sua equipe come un' "ordinata, attività organizzata", con cinque o sei persone presenti.

"Mi ha chiesto di non mollare facilmente e fare del mio meglio per salvare il paziente," Mettemmo una pompa a palloncino nell'aorta di Jackson in un inutile tentativo di riavviare il suo cuore.
Murray era "apparso devastato" quando non riuscirono a salvare Jackson.

La Dr. Richelle Cooper, medico del Ronald Reagan UCLA Medical center del pronto soccorso, che pronunciò il cantante morto, sarà la prima sul banco dei testimoni Lunedi mattina, continuando la sua testimonianza che è iniziata Venerdì.

"Era clinicamente morto", ha detto Cooper quando Jackson è arrivato. "Non aveva battito."
Jackson aveva "segni di un cuore fermo", quando era stato trasportato nel centro traumatologico, dopo una corsa in ambulanza dalla sua casa.

Murray disse a Cooper che l'arresto cardiaco di Jackson era causato dopo che lui gli diede due dosi di lorazepam - un sedativo. Murray non ha mai parlato di propofol, ha detto.

I procuratori sostengono che uno degli atti che rende Murray penalmente responsabile della morte di Jackson era che ha fuorviato i paramedici e medici ER, non dicendo loro di aver dato il propofol al suo paziente prima che smettesse di respirare.


CNN.com

Giuspe
INVINCIBLE
INVINCIBLE

Numero di messaggi : 5581
Data d'iscrizione : 22.03.10

Torna in alto Andare in basso

People VS Conrad Murray (definitivo): news e aggiornamenti - Pagina 4 Empty Re: People VS Conrad Murray (definitivo): news e aggiornamenti

Messaggio Da Your Someone in the Dark il Lun Ott 03, 2011 1:04 pm

Grazie, molto interessante...
Vedremo molte cose questa settiman...
Your Someone in the Dark
Your Someone in the Dark
INVINCIBLE
INVINCIBLE

Numero di messaggi : 1762
Età : 35
Località : Marche
Data d'iscrizione : 26.06.11

Torna in alto Andare in basso

People VS Conrad Murray (definitivo): news e aggiornamenti - Pagina 4 Empty Re: People VS Conrad Murray (definitivo): news e aggiornamenti

Messaggio Da smelly jackson il Lun Ott 03, 2011 11:15 pm

Grazie...finalmente veniamo a sapere il nome del medico che ha dichiarato il decesso all'UCLA....(anche se la conferenza stampa l'ha fatta Jermaine)..
smelly jackson
smelly jackson
INVINCIBLE
INVINCIBLE

Numero di messaggi : 1810
Età : 47
Località : TRENTO
Data d'iscrizione : 02.12.10

Torna in alto Andare in basso

People VS Conrad Murray (definitivo): news e aggiornamenti - Pagina 4 Empty Re: People VS Conrad Murray (definitivo): news e aggiornamenti

Messaggio Da Giuspe il Mar Ott 04, 2011 10:44 am

* AGGIORNAMENTI AL PRIMO POST *

Giuspe
INVINCIBLE
INVINCIBLE

Numero di messaggi : 5581
Data d'iscrizione : 22.03.10

Torna in alto Andare in basso

People VS Conrad Murray (definitivo): news e aggiornamenti - Pagina 4 Empty Re: People VS Conrad Murray (definitivo): news e aggiornamenti

Messaggio Da lila il Mar Ott 04, 2011 11:00 am

grazie....
lila
lila
INVINCIBLE
INVINCIBLE

Numero di messaggi : 5042
Età : 66
Località : toscana
Data d'iscrizione : 11.01.10

Torna in alto Andare in basso

People VS Conrad Murray (definitivo): news e aggiornamenti - Pagina 4 Empty Re: People VS Conrad Murray (definitivo): news e aggiornamenti

Messaggio Da Giuspe il Mar Ott 04, 2011 1:19 pm

Conrad Murray "I pubblici ministeri sono disonesti!"
TMZ Staff

People VS Conrad Murray (definitivo): news e aggiornamenti - Pagina 4 1003-conrad-hair-salon-ex-tmz-composite

Conrad Murray ha confessato le sue impressioni al suo barbiere, durante il fine settimana, lamentandosi che l'accusa nel suo processo per omicidio colposo sta intenzionalmente ingannando la giuria.

Il barbiere di Murray, Maurice della "M Barbering", dice a TMZ ...Murray è alle strette perchè i procuratori hanno sottolineato il ritardo nel chiamare il 911.
Murray invece dice di aver detto alla guardia del corpo Alberto Alvarez di chiamare immediatamente il 911.

E in tema di Alvarez ... Murray è furioso con l'accusa, perchè ha fatto testimoniare alla guardia del corpo che fu una sua iniziativa portar via dalla camera da letto i due figli più grandi di Michael Jackson. Il Dott. Murray dice che in realtà fu lui stesso a dire ad Alvarez di tenerli lontani.

Murray ha continuato a confessare al suo barbiere che pensa i procuratori siano solo interessati a condannarlo, anche se fosse innocente.

E se vi starete chiedendo il costo del taglio di Murray: $ 25 ... e ha lasciato anche una mancia di $ 5.


Dott.ssa Cooper: MJ è morto prima ancora di raggiungere l'ospedale



Il medico del pronto soccorso, Richelle Cooper ha testimoniato Lunedi mattina che Michael Jackson è morto molto tempo prima che di arrivare al pronto soccorso e diventare suo paziente.

La Dott.ssa Cooper è tornata sul banco per continuare la sua testimonianza per quanto riguarda il suo trattamento di Jackson al pronto soccorso del Medical Center dell'UCLA.

La morte della popstar era un obiettivo importante della sua testimonianza e il dottor Cooper ha detto che d'accordo con la decisione dei paramedici di dare il permesso per dichiare Jackson morto alle ore 12:57.

Tuttavia, Jackson non è stato dichiarato morto fino alle 2:26 (PM) a causa delle insistenze del dottor Conrad Murray e gli sforzi per rianimarlo continuamente. La Dott.ssa Cooper ha continuato sforzatamente, anche dopo che lei ritenne che non fose più necessario, a causa delle richieste del Dr. Murray.

People VS Conrad Murray (definitivo): news e aggiornamenti - Pagina 4 Drcooper
People VS Conrad Murray (definitivo): news e aggiornamenti - Pagina 4 Conradoffice

Si ritiene che la difesa vuole stabilire una linea temporale in cui Jackson era già morto prima di quanto è stato registrato, per aiutare a sostenere la loro pretesa che possa aver ingerito la dose letale di propofol da solo.

La Dott.ssa. Cooper ha anche testimoniato di aver pensato che fosse insolito per Jackson avere un catetere a condom. Ha detto che di solito è qualcosa che si vede solo con gli anziani, per i pazienti incontinenti, non a un uomo sano di 50 anni.

Dice di non aver osservato nessun cambiamento nello stato di Jackson per tutto il tempo che era sotto le sue cure e ha anche confermato che i figli di Jackson erano in ospedale ed erano isterici.

Durante l'esame incrociato i toni sono diventati notevolmente irritabili, mentre l'avvocato difensore Michael Flanagan ha ulteriormente insistito nel chiedere alla Dott.ssa Cooper il tempo di morte e anche le dosi di propofol utilizzate.

Ha riferito che i 25 milligrammi detti dal Dott. Murray non sarebbero sufficienti per addormentare un paziente. Circa 150 mg del farmaco è di solito richiesto per un paziente delle dimensioni di Jackson.

La Dott.ssa Cooper ha detto che non ha mai usato propofol al di fuori di un ospedale e sono sempre state presenti attrezzature per le vie aeree nella stanza.

Ha confermato che il dottor Murray non ha mai detto di aver somministrato propofol a Jackson, ma dice che il suo trattamento non sarebbe cambiato anche se lei avesse avuto queste informazioni.

La versione raccontata dal dottor Murray era che la pop star era disidratata e andò in arresto cardiaco dopo aver somministrato due dosi di sedativo lorazepam.


CNN.com

Nell'udienza di Lunedi 3/10, della famiglia Jackson era presente in tribunale solo Janet e Randy.

People VS Conrad Murray (definitivo): news e aggiornamenti - Pagina 4 Janet103


Ultima modifica di Giuspe il Mar Ott 04, 2011 1:41 pm, modificato 3 volte

Giuspe
INVINCIBLE
INVINCIBLE

Numero di messaggi : 5581
Data d'iscrizione : 22.03.10

Torna in alto Andare in basso

People VS Conrad Murray (definitivo): news e aggiornamenti - Pagina 4 Empty Re: People VS Conrad Murray (definitivo): news e aggiornamenti

Messaggio Da Your Someone in the Dark il Mar Ott 04, 2011 1:25 pm

E beh, naturale, adesso si deve parare il c**o...
Non è lui, no, è l'acusa che fa male il suo lavoro...

EDIT: Ma scusate.. Antoinette Gille era la volontaria?? non si chiamava consuelo wang?
Your Someone in the Dark
Your Someone in the Dark
INVINCIBLE
INVINCIBLE

Numero di messaggi : 1762
Età : 35
Località : Marche
Data d'iscrizione : 26.06.11

Torna in alto Andare in basso

People VS Conrad Murray (definitivo): news e aggiornamenti - Pagina 4 Empty Re: People VS Conrad Murray (definitivo): news e aggiornamenti

Messaggio Da Giuspe il Mar Ott 04, 2011 6:18 pm

4/10/2011

Le altre donne di Murray sul banco dei testimoni

Nell'udienza di oggi (martedi 4/10) è prevista la testimonianza di Sade Anding che aveva già detto di essere al telefono con Murray poco prima di mezzogiorno quando divenne distratto e mise giù il telefono senza riagganciare.
I pubblici ministeri saranno tenuti a chiamare anche Nicole Alvarez, la madre del figlio minore di Murray, è importante perché il Murray spedi' il propofol utilizzato su Jackson nel suo appartamento a Santa Monica, California.


CNN.com

Giuspe
INVINCIBLE
INVINCIBLE

Numero di messaggi : 5581
Data d'iscrizione : 22.03.10

Torna in alto Andare in basso

People VS Conrad Murray (definitivo): news e aggiornamenti - Pagina 4 Empty Re: People VS Conrad Murray (definitivo): news e aggiornamenti

Messaggio Da sofyarwenMJ il Mar Ott 04, 2011 6:35 pm


AGGIORNAMENTO UDIENZA DEL 4 OTTOBRE 2011

Sessione mattutina, la dottoressa Cooper interrogata da Walgren

La Cooper dice che Murray le ha detto di aver somministrato a MJ prima 2 mg di lorazepam e poi altri 2 mg di lorazepam, senza fare riferimento al Propofol.
Dice che c'erano almeno 14 persone nella stanza mentre MJ era all'Ucla, ma che lei aveva la ultima parola su tutto quello che sarebbe accaduto nella stanza. Dice che era consapevole che i paramedici gli avevano dato dei farmaci nella casa di Carolwood, e anche durante il trasporto fino all'UCLA. Cooper dice che all'UCLA sono state date epinefrina, bicarbonato di sodio, vasopressina per far ripartire il cuore di MJ. La dopamina è stata data in goccia. La Cooper dice che la compressione toracica è stata fatta da quando MJ è arrivato all'Ucla. Cooper dichiara che MJ è arrivato alle 13.13 e la sua morte è stata confermata alle 14.26, ma comunque è stata fatta continuamente la compressione toracica durante tutto il tempo.
Cooper dice che MJ aveva una intubazione endotracheale e un terapista respiratorio stava schiacciando una "ambu-bag" per pompare ossigeno ai polmoni di MJ. Cooper dice anche che MJ era collegato ai monitor durante tutto il tempo. Cooper dice che durante quest'ora e mezza, dal momento in cui MJ è arrivato all'UCLA fino a quando non è stata dichiarata la morte, non ha mai sentito una pulsazione.
Dice che durante la compressione toracica si potrebbe sentire una pulsazione. Ma una pulsazione spontanea (che si verifica mentre non è in corso la compressione toracica) non è mai stata trovata da lei.
Dice che alle 13.21 un membro dello staff si accorge di una pulsazione, ma quando la Cooper ha consultato il monitor, non vi erano pulsazioni.
Cooper dice che ha preso la decisione di dichiarare la morte alle 14.26, anche se lei considera il momento della morte le 12.57 nella casa di Carolwood. Dichiara che dalle 12.57 alle 14.26 non ci sono stati notevoli cambiamenti nelle condizioni di MJ. Dichiara di aver notato sul corpo di Michael un catetere condom, dice che il catatere condom viene utilizzato per raccogliere l'urina quando si è incoscienti. Dichiara che utilizzare dentro casa un catetere condom è inusuale per un uomo dichiaratamente sano di 50 anni.
Cooper dichiara di non aver richiesto a Murray di firmare il certificato di morte, perché in quel momento MJ era un suo paziente. Dichiara che non riusciva a trovare una ragione per la morte di MJ e che per questo il caso di MJ sarebbe dovuto essere un caso del Coroner. Dichiara che era presente un team di assistenti sociali per aiutarla con la famiglia di MJ, anche prima che fosse dichiarata la morte. Dice che il team di assistenti sociali è un'assistenza standard dell'UCLA, non iniziata da Murray. Dichiara di essere stata informata che i bambini di MJ erano al corrente che il loro padre era morto. Dice di aver visto i bambini, che erano spaventati e abbastanza isterici, e di loro si stava prendendo cura la loro bambinaia.
Controinterrogatorio della difesa
La Cooper dichiara che non sa esattamente l'orario della morte di MJ, e che si basa su quello che gli hanno detto i paramedici, e considera l'orario di morte le 12.57. Le dichiarazioni di Cooper si basano sulle informazioni che ha ricevuto, pensava che Michael fosse morto alle 12.57. Dichiara che avrebbe potuto non tenere conto delle richieste di Murray di continuare a provare a rianimare MJ, ma ha permesso che Murray prendesse quella decisione. Dichiara che la sua valutazione era che MJ fosse clinicamente morto quando è arrivato in ospedale è ogni tentativo di rianimarlo sarebbe stato inutile. Dichiara che Murray aveva detto di aver sentito una pulsazione, quindi lei aveva continuato a sforzarsi per rianimarlo.
Cooper dichiara di non essere mai stata un'anestesista, ma di aver utilizzato il propofol, all'UCLA c'è bisogno di avere certi privilegi. Dichiara di aver sempre somministrato il farmaco nel contesto di una stanza d'ospedale di emergenza. Cooper dichiara che nel suo utilizzo di Propofol, lei utilizza quantità che variano da caso a caso. Dichiara che lei sceglie la dose che mette il paziente a proprio agio, in modo tale che il paziente non senta dolore. Dice di non aver mai usato il propofol durante il tirocinio da studentessa. Dichiara che se 25 mg di Propofol sono state lentamente iniettate in 3-5 minuti, su un paziente di 60 chili, e lui non ha preso altri farmaci, lei pensa che se il risultato che si vuole ottenere è la sedazione, lui si sveglierebbe nel giro di 7-10 minuti.
Cooper non pensa che il propofol possa essere completamente metabolizzato in sette minuti, dice che 25 mg sono una quantità molto piccola che non è sufficiente a sedare un paziente.
Cooper dichiara che Murray dichiarò di aver assistito all'arresto cardiaco di MJ. Dichiara di non aver mai chiesto a che ora il lorazepam è stato dato a MJ. Cooper dichiara che lei ha previamente testimoniato che Murray ha assistito all'arresto cardiaco di MJ. Cooper dichiara che il periodo di assimilazione delle benzodiazepine varia incredibilmente. Cooper ha partecipato a corsi di procedure di sedazione, ha diretto delle procedure di sedazione, e ha visionato articoli sulle procedure di sedazione. Dichiara che su un paziente in salute, inizierebbe la sedazione con una dose di un mg per ogni kg corporeo, e nel caso di MJ la dose sarebbe stata di 60 mg, e questa lo avrebbe tenuto addormentato per circa 10 minuti. I monitor dichiarano quanta dose di Propofol c'è nel corpo di un paziente, se il paziente smette di respirare durante la sedazione la prima cosa da fare è stimolare il respiro del paziente. Il problema della "oversedation" è che può creare reazioni inaspettate, come quella che il paziente smetta di respirare, quando fai una procedura sedativa hai i monitor che controllano tutti i problemi che possono subentrare. La difesa chiese se quando Cooper amministrava il Propofol, era concentrata solo sul paziente o sulle difficoltà respiratorie che potrebbero crearsi, Cooper risponde che alcune persone smettono di respirare o respirano meno meno profondamente sotto sedativo, e per questo motivo sono presenti due persone dello staff a monitorare il respiro del paziente. Cooper dice che identifica il problema respiratorio tramite il monitor, che non potrebbe identificare un problema respiratorio senza il monitor della stanza, si può determinare che un paziente non respira ma il monitor lo dice prima.
Dichiara che se Murray le avesse detto di aver dato a MJ 25 mg di Propofol alle 10.40, ciò non avrebbe cambiato il modo in cui lei ha trattato MJ come paziente. Dichiara che MJ era morto molto tempo prima che diventasse un suo paziente. Dichiara che Murray dichiarò che pensava che MJ fosse disidratato, gli ha dato del lorazepam e ha assistito all'arresto cardiaco di MJ. Cooper dichiara che Murray le ha detto che MJ prendeva il Flomax che è tipicamente preso per problemi alle vie urinarie (prostata).
Cooper dichiara che nonostante sia normale prendere la temperatura rettale, Cooper non riesce a ricordare se su MJ è stato fatto. Dichiara che la temperatura rettale non le avrebbe detto il momento della morte. Dichiara che c'è un protocollo per i paramedici nella contea di LA, che consiste in 20 minuti di tentativi di rianimazione, dopo 20 minuti senza cambiamenti è il momento di dichiarare il paziente morto. Cooper dichiara che questa è stata la prima volta che i paramedici le hanno chiesto di continuare la procedura di rianimazione dopo che lei gli ha detto di dichiarare il paziente morto. Cooper dichiara che non ricorda se Murray fosse agitato, ma per essere onesti non ha dato molta attenzione ad altre persone al di fuori del paziente. Cooper non ricorda molto riguardo il comportamento di Murray, eccetto che Murray era rispettoso del fatto di non essere autorizzato a fare alcuna procedura nella stanza di emergenza. Cooper dichiara che Murray e il Dr. Cruz ebbero una conversazione, che lei non ha sentito, e poi è stata innestata la pompa aortica. Cooper dichiara che non era presente urina nel catetere condom o nella sacca collegata. Cooper dichiara che se ci fosse stata urina, l'avrebbe mandata in laboratorio per farla analizzare.
Interrogatorio di Walgren
Cooper dichiara di aver supposto che Murray non le stava mentendo. Dice che Murray le ha detto che MJ stava lavorando tanto, che era disidratato e che gli aveva dato del lorazepam. Cooper dichiara che non tutti i medici hanno la possbilità di somministrare propofol. Dichiara che loro hanno un intero equipaggiamento dentro la stanza e fuori della stanza per qualsiasi problema nascente in un paziente su cui è stato somministrato il Propofol. Dice che c'è sempre un medico presente che assiste, più gli altri medici che amministrano il propofol o qualsiasi altro agente anestetico.
Interrogatorio difesa
Cooper dice che quando lei ha amministrato il Propofol, questo viene somministrato con un lenta infusione di preparato medico intravenosa. Cooper dichiara che la diretta iniezione di Propofol potrebbe causare apnea, anche se lei non ha mai visto fare una diretta iniezione di propofol. Cooper dice che il continuo utilizzo di Propofol è raro.
Interrogatorio Walgren
Cooper dichiara di essere preparato come medico d'emergenza ad intubare pazienti o ad assistere la ventilazione delle vie respiratorie del paziente durante una procedura di sedazione. Cooper dichiara di non aver mai avuto un paziente che smettesse di respirare durante la procedura di sedazione. Dice che se ci fosse qualsiasi problema, la prima cosa da fare sarebbe quella di stimolare il paziente, che significa svegliare il paziente e questo è quasi sempre sufficiente. Cooper dichiara che se un dottore ha somministrato 60 mg di Propofol su un paziente di 60 chili, il dottore dovrebbe essere in grado di vedere immediatamente se il respiro diventa insufficiente, questo potrebbe essere determinato semplicemente guardando il paziente, ma la capnografia è in grado di misurare e rilevare un qualsiasi problema di respirazione prima.

Testimonianza Edward Dixon
Brazil Interrogatorio

Dixon dichiara di lavorare per AT&T come un ingegnere di supporto anziano dal 1997. Dixon dichiara che è familiare con la preparazione delle registrazioni di cellulari e ha precedentemente testimoniato in casi di registrazioni di telefonate mobili. Dixon dichiara di aver visionato le registrazioni del cellulare di Murray. Dice che lo status dell'account del cellulare di Murray era attivo il 25 giugno del 2009. Dixon dichiara le telefonate che furono fatte da Murray il 25 giugno 2009:
Alle 9.23 una chiamata al cellulare di Murray dura 22 minuti
Alle 10.14 una chiamata al cellulare di Murray dura 2 minuti
Alle 11.07 una chiamata al cellulare di Murray dura 1 minuto
Alle 11.18 una chiamata al cellulare di Murray dura 32 minuti
Alle 11.49 una chiamata al cellulare di Murray dura 3 minuti
Alle 11.51 una chiamata al cellulare di Murray dura 11 minuti
Alle 12.12 una chiamata al cellulare di Murray dura 1 minuto
Alle 15.38 una chiamata al cellulare di Murray dura 2 minuti
Alle 16.31 una chiamata al cellulare di Murray dura 1 minuto
Alle 16.32 Uguale alla precedente
Alle 5.02 uguale alla precedente
Dixon dichiara che il cellulare contiene dati in relazione alle chiamate fatte, dichiara i dati dell'attività svoltasi sul cellulare di Murray il 25 giugno del 2009:
-1.04, 2.04, 3.04, 4.04, 5.04 e 6.04 di mattina, Dixon dice questa compare in una notifica pull e che questa informazione è stata estratta dal cellulare. Dati di attività alle 8.54 e alle 5.02.
Controinterrogatorio della difesa (Gourjian)
Dixon dichiara che le registrazioni non identificano chi stia usando il cellulare. Dichiara anche che non c'è modo di identificare cosa sia stato detto in un messaggio di testo mandato da un qualsiasi cellulare AT&T (riferendosi ai dati di attività). Dixon dichiara di non sapere, ad oggi, di chi fosse il cellulare che Murray chiamò il 25 giugno del 2009. Essenzialmente Dixon dichiara che può dire se la chiamata è andata alla segreteria telefonica oppure se hanno risposto, solo se la chiamata è stata fatta da un cellulare AT&T.
Dixon dice che utilizzando il registratore di dati, i dati si registrano automaticamente, in questo caso, sono stati registrati all'1.04, alle 2.04, alle 3.04, alle 4.04, alle 5.05 e alle 6.04.
Alle 11.07 di mattina un telefono chiama il cellulare di Murray, Dixon dichiara che non può dire se hanno risposto alla telefonata oppure se questa sia andata alla segreteria telefonica. Dixon poi guarda alle sue registrazioni, guardando specificatamente la durata delle telefonate, e dichiara che questa è stata identificata come una chiamata in entrata, durata un minuto, ma non può ancora dire se Murray ha risposto alla chiamata o se è andata alla segreteria.
Interrogatorio Brazil
La Brazil corregge Dixon e dice che la chiamata alle 3.38 è sbagliata, la chiamata è stata fatta alle 3.58 del mattino.

Testimonianza Jeff Strohom
Interrogatorio dell'accusa (Brazil)
Strohm dichiara di essere il custode delle registrazioni per Sprint/Nextel, e di essere responsabile di testimoniare per le corti che lo richiedano. Strohm dichiara che il sottoscrivente per il numero che gli richiede la Brazil è Conrad Murray. Strohm dichiara che le chiamate vennero fatte da o al cellulare di Murray in 25 giugno 2009:
-Alle 7.01 una chiamata è stata fatta a Murray durata 25 secondi
-Alle 8.25 una chiamata è stata fatta da Murray durata 0 secondi (messaggio di testo sms)
-Alle 8.39 una chiamata è stata fatta da Murray durata 53 secondi
-Alle 10.20 una chiamata è stata fatta a Murray durata 111 secondi
-Alle 10.34 una chiamata è stata fatta da Murray durata 8 secondi e mezzo
-Alle 11.26 una chiamata è stata fatta a Murray durata 7 secondi
-Alle 13.08 una chiamata è stata fatta da Murray durata 2 minuti
Controinterrogatorio della difesa (Gourjian)
Strohm dichiara che riguardo la telefonata delle 11.26 non può dirci se il telefono ha risposto oppure no, ma sicuramente la chiamata non è andata alla segreteria telefonica.

Testimonianza Dr. Nguyen
Dr. Nguyen dichiara di lavorare allo UCLA come cardiologa/scienziata. Dice che il 20% del suo tempo lo passa come cardiologa, mentre l'80% lavora come ricercatrice. Dichiara che nel giugno del 2009 era un membro dei cardiologi. La Nguyen dichiara che tra le sue responsabilità è inclusa quella di prendersi cura dei pazienti che sono malati critici all'UCLA in CCU, gestisce i vari pazienti e il suo supervisore è il Dr. Daniel Cruz. La dottoressa dichiara di essere stata chiamata nella sala d'emergenza allo UCLA per aiutare il paziente Michael Jackson, dichiara di aver ricevuto un messaggio che gli ER avevano bisogno di aiuto con un paziente VIP. La Nguyen dichiara che la dottoressa Cooper stava lavorando sul paziente MJ quando è arrivata in sala di emergenza. La Nguyen dichiara che Murray si è presentato come medico privato di MJ, la Nguyen ha chiesto a Murray cosa era successo e Murray ha risposto che MJ era molto stanco perché si stava preparando per un tour di concerti. Nguyen dichiara che chiede a Murray se gli erano stati somministrati dei farmaci, Murray dichiarò 4 mg di Ativan (un altro nome di Lorazepam). Nguyen chiese a Murray se qualche altro farmaco era stato dato a MJ, Murray dichiarò che nessun altro medicinale era stato somministrato.
La Nguyen dichiarò di aver chiesto a che ora l'Ativan era stato dato, Murray dichiarò che non lo sapeva. La dottoressa dice inoltre che Murray le disse che aveva trovato MJ che non respirava, la Nguyen gli aveva chiesto a che ora e Murray dichiarò di non saperlo. La Nguyen dichiara di aver chiesto una stima a Murray del tempo trascorso dal momento in cui lo ha trovato che non respirava al momento in cui ha chiamato il 911, ma Murray rispose che non era capace a fare una stima.
La Nguyen dichiara che Murray non ha mai menzionato il Propofol. Dichiara inoltre che dopo aver ricevuto tali informazioni da Murray, si è consultato con il Dr. Cruz. Murray le aveva detto di aver sentito una pulsazione, ma ne la Nguyen ne il Dr. Cruz avevano trovato una pulsazione. Murray aveva chiesto a entrambi di continuare a cercare di rianimare MJ, di non mollare facilmente.
La Nguyen dichiara che la successiva cosa da fare per cercare di rianimare MJ era usare una pompa aortica per il cuore di MJ. Nguyen dichiara che lei era già sicura che stessero intervenendo troppo tardi e che il tempo non era a loro favore.

PAUSA PRANZO.

Sessione pomeridiana

Thao Nguyen a testimoniare. (continua l'interrogatorio di Walgren)
Cos'è un "balloon pump" (pompa aortica)? E' inserito nell'aorta per aiutare il cuore. Lei è dubbiosa sul fatto che ciò avrebbe potuto aiutare MJ, a lei è sembrato come se il tempo non era dalla parte di MJ e lui sembrava senza vita. E' andata avanti con la pompa aortica per mostrare buona fede, Nguyen e Dr. Cruz (il cardiologo che era presente) non hanno potuto sentire alcuna pulsazione ma Murray gli aveva detto di aver sentito una pulsazione e aveva chiesto loro di non mollare facilmente e di continuare a cercare di salvare la vita a MJ. Nguyen e Dr.Cruz sono andati avanti con la pompa aortica nonostante pensassero che fosse del tutto inutile. Dr. Cruz ha deciso e autorizzato la pompa aortica. E' stato posizionato abbastanza facilmente ma il tentativo fu inutile. Prima che loro posizionassero il pompa aortica, si sono accordati con Murray che quello sarebbe stato l'ultimo tentativo per salvare MJ e che se non avesse funzionato avrebbero smesso di sforzarsi.
Dr. Nguyen: "Volevamo che Mr. Jackson dipartisse con dignità e rispetto, quindi abbiamo deciso di mettere fine ai nostri sforzi."
Poco tempo dopo la pompa aortica, MJ è stato dichiarato morto. Murray non ha menzionato l'utilizzo di Propofol durante tutti questi sforzi tramite la pompa aortica.
Controinterrogatorio della difesa (Flanagan - biascicante e secondo me palesemente ubriaco ndt)
Nguyen è stata chiamata un minuto prima delle 13.35, si ricorda bene l'orario perchè guardò il suo cercapersone. Nguyen era al settimo piano nel reparto cardiaco. Ha parlato con la Cooper quando è arrivata nella zona d'emergenza e la dottoressa Cooper le ha indicato e presentato Murray dicendo che Murray era il medico personale di MJ. Nguyen sapeva che il paziente era MJ perché aveva ricevuto sul cercapersone un messaggio con scritto "VIP di nome Michael Jackson".
Nguyen parlò con Murray e chiese a lui prima di tutti perché era la fonte di informazioni primaria, poi ha parlato con il medico dell'UCLA presente al momento, la dottoressa Cooper. Murray ha detto a Nguyan che MJ aveva avuto grosse difficoltà a dormire, che era stanco per via delle prove per un tour di concerti e che gli aveva chiesto degli aiuti per dormire. Murray ha detto a Nguyan di aver dato a Michael 4 mg di Ativan via intravenosa (flebo).
Murray non le ha detto di avergli dato 2 dose separate, non ha mai menzionato Valium o Flomax e ha detto no quando lei ha chiesto se gli aveva somministrato altri sedativi o narcotici. Murray non ricordava l'ora in cui aveva dato l'Ativan a MJ, e non ricordava nemmeno il momento dell'arresto cardiaco, non ricordava quando aveva chiamato i soccorsi.
Nguyan aveva alcune preoccupazioni: il tempo non era dalla loro parte, inoltre la terapia intravenosa in un contesto esterno a quello ambulatorio è poco comune. Il dosaggio non era troppo alto eppure lì c'era un paziente senza vita. Quattro mg di Ativan potrebbero far dormire una persona, Nguyan avrebbe iniziato con una dose di 1 mg per bocca. La terapia intravenosa è più potente di quella orale. Lei non avrebbe usato l'Ativan in un contesto esterno a quello ambulatorio ma neanche interno a quello ospedaliero perché ci sono farmaci migliori che sono non-sedativi e non-narcotici. Il dosaggio raccomandato per l'Ativan è 2-4 mg per bocca per un adulto, 2 mg di Ativan via flebo farebbero addormentare un paziente molto velocemente in 5-7 minuti, ma dipende dal paziente. Se una persona ha usato il farmaco prima, potrebbe servire più tempo per addormentarsi perché il corpo è assuefatto. Il tempo di metabolizzazione dell'Ativan è 12 ore con uno scarto di + o - 5 ore. Nguyan dice che la quantità di sonno dipenderebbe dal paziente e dalle sue condizioni, dice che normalmente le persone sono in grado di dormire per tutta la notte con quella dose.
La difesa le chiede riguardo la seconda dose di Ativan di 2 mg e se questa potrebbe far addormentare una persona. Nguyan dice di se se la persona non ha sviluppato una alta dipendenza al farmaco, in questo caso avrebbe una alta tolleranza al farmaco e servirebbe un dosaggio più alto. Nguyan sottolinea che anche se la tolleranza di una persona al farmaco puà aumentare con l'utilizzo, il livello di tolleranza del corpo alla tossicità del farmaco non aumenta.
La difesa le chiede di 20 mg di Ativan, Nguyan dice che è una dose altissima, la difesa chiede se potrebbe uccidere una persona. Nguyan dice che l'Ativan ha effetti sul cervello e fa dormire il cervello (fa diminuire la coscienza) e che questo potrebbe non permettere al diaframma di respirare.
La difesa parla dei tempi di metabolizzazione dell'Ativan. La difesa chiede se l'Ativan potrebbe essere presente nel sangue alle 12.00 pm se 2 mg fossero stati dati in un tempo compreso tra le 2 e le 5 del mattino. La difesa chiede se loro avrebbero controllato il paziente, se gli fosse stato dato dell'Ativan e Nguyan dice che molte persone lo avrebbero controllato fin quando non si fosse svegliato e non fosse totalmente cosciente.
Viene menzionato il modo di parlare impastato e Nguyan dice che questo può essere certamente un effetto dell'Ativan.
Nguyan ha usato Propofol, dice che non ha mai sentito parlare di modo di parlare impastato in caso di Propofol.
Dice che Murray sembrava disperato e devastato, le ha detto "Non mollare facilmente, per favore salvagli la vita."
Non c'era polso ma Nguyan non sapeva da quanto tempo non avesse polso, credeva che quando era stata chiamata per scendere al piano dove si trovava MJ, la rianimazione fosse parzialmente riuscita. Tutto quello che lei sa è che quando lei scese MJ appariva senza vita e lei e il Dr. Cruz non riuscivano a trovare una pulsazione. Era un tipico caso in cui non c'era alcuna ragione di usare una pompa aortica. Nguyan dice che Murray era lì ed era preparao e sapeva come trovare una pulsazione quindi Nguyan concesse a Murray il beneficio del dubbio e gli credette quando lui disse di aver sentito una pulsazione.
La difesa le chiede quando usarono la pomoa aortica, lei risponde che riuscirono ad avere l'equipaggiamento in 5-7 minuti e che hanno fatto la pompa aortica immediatamente dopo aver avuto l'equipaggiamento. La difesa torna sull'accordo che hanno fatto con Murray di fare la pompa aortica e di fermarsi se non avessero avuto successo. Nguyan ripete diverse volte la sua precedente spiegazione.
Nguyan dice che ha chiesto a Murray se aveva dato qualcosa per contrastare l'effetto dell'Ativan, più tardi spiega che il farmaco Flumazenil (o,2 mg) si usa per prevenire la successiva diminuzione di coscienza del cervello. Per contrastare l'effetto dell'Ativan dovrebbe essere dato immediatamente dopo qualche secondo. La domanda della difesa riguarda le maggiori possibilità di successo, Nguyan dice che deve essere dato nel giro di secondi e al massimo minuti (2-3 minuti), dice che al 100% puoi contrastare l'effetto dell'Ativan ma se aspetti troppo tempo poi hai zero possibilità di contrastarlo. Deve essere dato immediatamente non appena si verifica il problema. Nguyan dice che l'antidoto dovrebbe essere a portata di mano quando si dà l'Ativan al paziente, dice che il passo successivo sarebbe quello di incubare il paziente e metterlo in ventilazione per farlo respirare.
La difesa le chiese se si aspetta che 4 mg di Ativan necessitano di Flumazenil, lei risponde che solitamente non si aspetterebbe alcuna complicazione in una persona che è abituata a farmaci e che quindi li tollera. Nguyan aggiunge che qualsiasi cosa potrebbe accadere e che loro usano sempre monitorare il paziente con un ambiente monitorato e con ossigeno a disposizione.
Interrogatorio Walgren
Nguyan usa il Propofol in ospedale ma usa anche un anestesista durante le procedure di sedazione. Nguyan dice che ci sono come minimo 3 persone nella stanza, un cardiologo, un anestesista e un infermiere. Nguyan dice che il Propofol deve essere somministrato in un contesto ospedaliero e addirittura solamente in una stanza per le procedure di sedazione o una stanza per la terapia intensiva. Nguyan dichiara anche che dovrebbe essere somministrato in un posto designato a quello scopo, con personale designato e l'equipaggiamento necessario. Dice che dovrebbe essere disponibile un set per le emergenze.
Nguyan dice che non somministrerebbe mai Propofol senza l'attrezzatura necessaria. Dice che il Propofol può causare effetti negativi e che non ha un antidoto e che quindi loro quando lo somministrano si preparano al peggio prima anche solo di cominciare a somministrarlo. Dice che questo fatto è imprescindibile.
Controinterrogatorio Flanagan
La difesa le chiede se il Propofol può essere utilizzato per altre ragioni che le procedure sedative, e le chiede se conosce la sedazione cosciente. La difesa dice che Nguyan utilizza Propofol solo durante una procedura di sedazione quindi divide la responsabilità con gli anestesisti e chiede se non ci sono procedure che lei potrebbe effettuare da sola (essere responsabile di aver dato del Propofol). Nguyan risponde "Non uso Propofol quando non ci sono procedure di sedazione in corso". Flanagan dice che ciò avviene perché lei non pratica mai al di fuori del'ospedale, Nguyan risponde che lei lavora anche fuori del contesto ospedaliero e che non userebbe mai il Propofol su un paziente al di fuori di questo contesto.
La difesa chiede quanto Propofol lei darebbe ad una persona del peso e dell'altezza di MJ. Nguyan dice che questo dipenderebbe dalle condizioni e dalla possibilità che siano stati usati altri sedativi. Flanagan dichiara che il Propofol viene comunemente utilizzato al di fuori del contesto ospedaliero, Nguyan non è d'accordo, Flanagan chiede se Nguyan è a conoscenza del fatto che il Propofol viene dato negli studi dentistici e in quelli di gastroenterologi, Nguyan dichiara che non è a conoscenza di questo fatto, che non ha mai chiesto ad un dentista cosa utilizza e che non è mai stata interessata. Dice di essere solamente interessata a quello che danno a lei.
Interrogatorio Walgren
Walgren chiede se Nguyan ha mai sentito di Propofol che venga utilizzato nella casa privata di qualcuno, lei risponde che è la prima volta.

Testimonianza dottoressa Joanne Prashad
Interrogatorio della Brazil

La Prashad è un medico interno all'ospedale di Houston da nove anni. La Prashad è stata chiamata per valutare un paziente su una operazione chirurgica, per vedere se un paziente poteca essere sottoposto ad un'operazione chirurgica. Generalmente visita il paziente, si informa riguardo la sua storia medica, fa degli esami fisici e controlla i diagrammi medici. Il paziente ha avuto una recente operazione chirurgica fatta da Murray, Murray ha posizionato uno stent (struttura metallica cilidrica simile al bypass) in un'arteria nella sua gamba per tenere aperto un vaso sanguigno. Il paziente stava prendendo dei farmaci (Plavix) che erano stati una preoccupazione per il chirurgo e l'anestesista. Il paziente aveva una ferita aperta sulla gamba ce arrivava fino all'osso, se avessero fatto un'operazione chirurgica ci sarebbe stato altro sanguinamento. Il problema era stabilire se il paziente poteva continuare a prendere Plavix o no. Lo stent era stato messo 4/5 mesi prima, la Prashad aveva visto che il paziente stava prendendo il Plavix, generalmente questo viene preso per sei mesi. Lei aveva bisogno di sapere se la medicina poteva essere interrotta. Voleva chiedere a Murray quale fosse la sua opinione riguardo il paziente e se poteva dire al paziente di interrompere il Plavix per poter fare l'operazione chirurgica.
La Brazil le chiede dei diagrammi medici e le chiede se sono importanti, la Prashad risponde che lo sono perché possono dare accurate informazioni mediche per loro. I pazienti generalmente non sanno di dettagli delle medicazioni e delle precedenti procedure a cui si sono sottoposti.
La Plashad dichiara di aver chiamato l'ufficio di Murray e gli è stato dato un numero di telefono al quale rispondeva una segreteria telefonica. Ha chiamato di nuovo l'ufficio e gli è stato dato un secondo numero di telefono, ha chiamato il secondo numero e ha spiegato che la sua ragione per chiamare era quella di chiedere se il paziente aveva bisogno di continuare a prendere il Plavix o se potevano interrompere in modo tale che il paziente potesse fare l'operazione. Murray è stato chiaro, ha detto che il paziente aveva bisogno di continuare a prendere la medicina per 6 mesi e che bisognava posporre l'operazione fino a quando il periodo non fosse terminato. Murray le ha detto poi correttamente la dose di medicinale e il piano del suo trattamento.
La Plashad dichiara di essere rimasta sorpresa del fatto che lei avesse chiamato inaspettatamente e che lui era stato in grado di darle una risposta. Generalmente i medici direbbero che hanno bisogno di rivedere i diagrammi, le analisi e poi l'avrebbero richiamata. Murray era chiaro riguardo il trattamento e riguardo il bisogno del farmaco. Alle 10.20 c'è stata una breve chiamata, Murray ha provveduto a darle le informazioni di cui aveva bisogno, lei ha deciso di posporre la procedura chirurgica sulla base delle informazioni che aveva avuto da Murray.
Controinterrogatorio della difesa
La difesa sottolinea che moltissime volte i dottori non ricordano i pazienti ma che Murray invece li ricorda, era a conoscenza dei trattamenti e delle medicazioni. Chernoff chiede se era impressionata da Murray e lei ha risposto di essere rimasta impressionata.

Break di metà pomeriggio

Testimonia Antoinette Gill
Interrogatorio dell'accusa

La Gill viene da Las Vegas in Nevada, conosce Murray da più di dieci anni. Dichiara di essersi rivolta a lui su consiglio di un suo cliente. Dice di essere una paziente di Murray. A metà giugno la Gill ha ricevuto una lettera dall'ufficio di Murrau, la lettera diceva che Murray si prendeva un anno sabbatico. Lei ha chiamato Murray al telefono cellulare il 25 giugno alle 8.45 di mattina. Hanno avuto una normale corta conversazione. Lei stava cercando delle referenze per un altro medico ma non le ha ricevute.
Nessun controinterrogatorio della difesa

Testimonia Consuelo Ng
Interrogatorio dell'accusa

La Ng ha incontrato Murray nel 2003-2004 quando Murray stava curando sua nonna, dichiara che Murray l'ha aiutata a curare sua nonna. Ha deciso di lavorare come volontaria nell'ufficio di Murray a Las Vegas e lavorava come assistente nelle case. Non era un'infermiera. Faceva volontariato nell'ufficio di Murray a Las Vegas per 5 giorni lavorativi a settimana, lavorava sia allo sportello che dietro nell'ufficio, lavorava all'archivio, rispondeva alle telefonate e misurava la pressione ai clienti.
Conosceva Robert Russell che utilizzava la stanza del contatore di pulsazioni. Tre altre ragazze lavoravano all'ufficio di Murray, Carol, Sarah e Leah. Carol soprattutto si occupava dello sportello, controllava i pazienti, programmava appuntamenti, rispondeva al telefono, dava autorizzazione per le assicurazioni e verificava e schedava le assicurazioni. Leah invece lavorava dietro all'ufficio ma rispondeva anche alle telefonate e aiutava se lo sportello aveva bisogno di aiuto. Sarah faceva lo stesso. Nessuna di loro era un'infermiera registrata. Loro non sono infermiere con licenza di formazione professionale. Tutte loro facevano solo quello che serviva nell'ufficio. Murray aveva anche un amministratore delle assistenti, Stacy, che lavorava da San Diego. Stacy ordinava scorte e si occupava del libro paga.
Murray era a Houston per una settimana e la prossima settimana sarebbe stato a LV. L'ufficio di LV era aperto mentre Murray era a Houston. Quando Murray è a Houston loro provvedono alla terapia ECP (external counter pulsation - contatore esterno di pulsazioni), e un tecnico ecocardiografo sarebbe andato a fare l'ecocardiogramma. La terapia ECP consiste nel fatto di prendere le più basse estremità di una stola, mettono al paziente un polsino per la misurazione della pressione sanguigna, controllare il livello dell'ossigeno, e collegare il paziente alla macchina. Loro possono controllare il livello di ossigeno con un macchinario che hanno sul dito.
Quando Murray non è in ufficio potrebbe chamare lo studio medico giornalmente per fare un controllo. Quando Murray è a Houston riceve i pazienti durante la mezza giornata, non faceva alcun tipo di procedure mediche nel suo ufficio. Le due procedure mediche venivano fatte di venerdì in ospedale.
Nel giugno 2009 la Ng non sapeva che Murray fosse in California, Murray avrebbe chiamato per dire di modificare gli orari di appuntamento di alcuni pazienti. La Brazil sottolinea che il 15 giugno una lettera fu mandata ai pazienti di Murray che diceva che Murray avrebbe lasciato la pratica medica per un certo periodo di tempo. Murray aveva detto al suo staff che era diventato il medico personale di Michael Jackson prima della lettera del 15 giugno. Loro continuarono a lavorare per Murray, ma un altro medico sarebbe arrivato e avrebbe preso il suo posto ma non è mai accaduto. Il 25 giugno la Ng stava lavorando in ufficio con Carol, Leah e Sarah. Murray ha chiamato l'ufficio, lei non gli ha parlato. Alle 11.18 di mattina c'è stata una chiamata di 32 minuti. Lei non ha parlato con lui, qualcun altro dell'ufficio deve aver preso la chiamata e deve aver parlato con Murray. Era una normale abitudine chiamare l'ufficio quando lui era fuori.
Le assistenti di Murray sono andate a pranzo, non hanno visto alcun paziente quel giorno. Quando poi sono tornati dal pranzo, hanno ricevuto una chiamata da chi teneva i conti, ed è così che hanno scoperto che qualcosa era accaduto a MJ.

Controinterrogatorio della difesa.
La difesa le chiede se lei era stata citata in giudizio, lei risponde di si.
La difesa torna sugli appuntamenti di Murray. Lunedì e Mercoledi ha visto dei pazienti nel pomeriggio, le mattinate le passava facendo dei giri in ospedale. Di venerdì invece faceva procedure mediche in ospedale. La difesa torna ancora su Murray e chiede se Murray avesse chiamato l'ufficio e cosa avrebbero dovuto fare loro nell'ufficio quando Murray era fuori. Lei ripete la risposta precedente.
La difesa le chiede perché lei ha scelto di lavorare come volontaria nell'ufficio di Murray, la Ng risponde che voleva fare esperienza e imparare com'era lavorare come assistente medica. Inoltre ha visto come Murray ha trattato sua nonna.
Domanda di Chernoff: Murray aveva una tendenza a diventare amico dei suoi pazienti? Ng risponde di si, e afferma che i pazienti sviluppavano un attaccamento a Murray. Lei ha smesso di lavorare per Murray a seguito di quello che è successo, Murray ha smesso di praticare la professione a seguito di quello che è successo con Michael. Murray aveva parlato con tutti allo stesso momento e aveva detto che si prendeva un anno sabbatico perché sarebbe andato in tour con MJ. Loro erano molto eccitati per lui perché "era Michael Jackson e tutti conoscono Michael Jackson." Murray gli aveva detto che sarebbe tornato a lavorare alla fine dell'anno.

Testimonianza- lampo di Bridgette Morgan
Interrogatorio dell'accusa (Brazil)

Ha conosciuto Murray in un contesto sociale, ha mantenuto con lui un'amicizia e ha avuto con lui una relazione. Murray le aveva detto di essere il medico personale di MJ (ecco come Murray rimorchiava le donzelle, ndt).
Ha chiamato Murray il 25 giugno, alle 11.26 di mattina. Murray non ha risposto al telefono.
Controinterrogatorio della difesa.
La difesa le chiede solo dove vive e da quando, lei risponde che vive a Las Vegas dal 1998.
Interrogatorio dell'accusa.
La Brazil le chiede dove ha conosciuto Murray, lei risponde a Las Vegas.

Fine dell'udienza.


Ultima modifica di sofyarwenMJ il Mer Ott 05, 2011 4:13 pm, modificato 1 volta
sofyarwenMJ
sofyarwenMJ
INVINCIBLE
INVINCIBLE

Numero di messaggi : 1318
Età : 32
Località : Roma
Data d'iscrizione : 24.07.09

Torna in alto Andare in basso

People VS Conrad Murray (definitivo): news e aggiornamenti - Pagina 4 Empty Re: People VS Conrad Murray (definitivo): news e aggiornamenti

Messaggio Da Faby-Jackson98 il Mar Ott 04, 2011 7:05 pm

grazie giuspe
Faby-Jackson98
Faby-Jackson98
INVINCIBLE
INVINCIBLE

Numero di messaggi : 3029
Località : in My world
Data d'iscrizione : 01.09.11

Torna in alto Andare in basso

People VS Conrad Murray (definitivo): news e aggiornamenti - Pagina 4 Empty Re: People VS Conrad Murray (definitivo): news e aggiornamenti

Messaggio Da Giuspe il Mar Ott 04, 2011 8:45 pm

Your Someone in the Dark ha scritto:
EDIT: Ma scusate.. Antoinette Gille era la volontaria?? non si chiamava consuelo wang?



Consuelo Ng ha testimoniato che, dopo il Dott. Murray ha contribuito a salvare la vita di sua nonna, è stata volontaria presso il suo ufficio di Las Vegas per imparare ad essere un assistente medico.
I pubblici ministeri hanno esplorato l'ambiente di lavoro presso la sede del Dr. Murray nelle settimane precedenti alla morte di Michael Jackson. Hanno chiesto a Ng sugli obblighi che svolgeva su base giornaliera. Ng ha detto di condividere una varietà di funzioni con altre tre donne tra cui segreteria, la terapia di riabilitazione, e visione dei pazienti. Il Procuratore Deborah Brazil ha chiesto se Ng fosse un'infermiera professionale e lei ha risposto di no.
Durante l'interrogatorio, Ng ha detto che volle diventare volontaria per essere stata impressionata dal modo in cui Murray curava sua nonna, ne ha parlato con lei anche se la nonna non parlava inglese.

CNN.com

Giuspe
INVINCIBLE
INVINCIBLE

Numero di messaggi : 5581
Data d'iscrizione : 22.03.10

Torna in alto Andare in basso

People VS Conrad Murray (definitivo): news e aggiornamenti - Pagina 4 Empty Re: People VS Conrad Murray (definitivo): news e aggiornamenti

Messaggio Da Your Someone in the Dark il Mar Ott 04, 2011 8:48 pm

Grazie, la parte della Gille me l'ero persa
Your Someone in the Dark
Your Someone in the Dark
INVINCIBLE
INVINCIBLE

Numero di messaggi : 1762
Età : 35
Località : Marche
Data d'iscrizione : 26.06.11

Torna in alto Andare in basso

People VS Conrad Murray (definitivo): news e aggiornamenti - Pagina 4 Empty Re: People VS Conrad Murray (definitivo): news e aggiornamenti

Messaggio Da Giuspe il Mar Ott 04, 2011 10:36 pm

* AGGIORNAMENTI AL PRIMO POST *

Compagna di Murray: "Sono pronta per il primo piano !!!!! "
TMZ staff

People VS Conrad Murray (definitivo): news e aggiornamenti - Pagina 4 Judgealvarez

Non c'è stadio più importante per un'aspirante attrice che il processo Conrad Murray - e oggi, le 29enne compagna del dottore ha mostrato la sua più grande audizione mai avvenuta!

Nicole Alvarez - un'ex spogliarellista di Las Vegas che ha conosciuto Murray nel 2005 - ha mostrato il suo GRANDE, GIGANTE, ehm, sorriso sullo sul banco dei testimoni... e durante la sua testimonianza, ha dimostrato anche qualche scena seriamente emotiva!

Basta controllare le foto qui sotto - otterrà una scrittura in qualche film??


People VS Conrad Murray (definitivo): news e aggiornamenti - Pagina 4 1004-nicole-expressions

La frase del giorno? "Il tuo strumento è te stesso."

People VS Conrad Murray (definitivo): news e aggiornamenti - Pagina 4 Alvareztestify

6 ° giorno del processo Conrad Murray è nei libri e la testimonianza più memorabile della giornata era chiaramente Nicole Alvarez, la ragazza di Murray e la madre di suo figlio di 7 anni. Ha offerto la sua testimonianza più colorata durante uno scambio con il pubblico ministero Deborah Brazil su come ha trascorso le sue giornate nel tempo che il dottor Murray aveva in cura Michael Jackson.

Alvarez: In qualità di attrice professionista, il mio lavoro quotidiano consiste nel mantenere il mio strumento, andando in diverse città, incontrare alcuni direttori di casting differenti ... la recitazione è un po' diversa da un "9-a-5"... è un po 'diverso.

Brazil : Mi permetta di fermarla e farle un'altra domanda. Quando lei ha fatto riferimento a uno "strumento", che cosa si riferisce?

Alvarez: A me stessa. Me stessa. Come un'attricee, il mio strumento sono io.

La bella, apparentemente sbucata e un po 'impropriamente allegra testimone altamente tonica, le braccia nude - potrebbe effettivamente aver utilizzato l'occasione della sua testimonianza a livello nazionale televisiva nel caso di morte di Michael Jackson per un provino per qualche potenziale direttore di casting potenziale là fuori che poteva guardarla.
Le amiche uniformemente attraenti femminili del dottor Murray, che hanno preso la parola in rapida successione chiaramente progettato per inviare un messaggio alla giuria-hanno una storia comune di danze esotiche, con l'eccezione di Anding Sade cameriera di Houston.
E 'stata Sade, che stava parlando con il Dott. Murray al telefono quando, secondo la sua testimonianza, il medico sembrava aver lasciar il telefono e ha sentito della vonfusione, scanditi da dei colpi di tosse e voci non identificate.

CNN.com


La complicata vita amorosa del Dott. Conrad Murray

People VS Conrad Murray (definitivo): news e aggiornamenti - Pagina 4 Murraygfs

Il dottor Conrad Murray parlava almeno con tre donne al momento della morte di Michael. Nel giugno 2009, il Dott. Murray usciva con una ballerina, Michelle Bella, una cameriera di Houston, Anding Sade, e viveva con una cameriera / attrice, Nicole Alvarez.

Delle donne della sua vita, al momento, sembra che il dottor Murray era più vicino con Alvarez, la madre di suo figlio 7. Alvarez è stata testimone della ricezione delle spedizioni di propofol del Dr. Murray.

Ha detto alla corte che mentre il dottor Murray aveva detto di aspettare le consegne, non ha mai detto quello che contenevano e lei non le ha mai aperte.
Documenti introdotti come prova hanno mostrato che la FedEx ha consegnato al suo appartamento il 26 aprile, 1 maggio, 13 maggio, 15 maggio, 11 giugno e 16 giugno del 2009.

Alvarez ha testimoniato che lei spesso firmava i pacchetti, che erano stati inviati alla casa di Santa Monica in affitto. Alvarez disse che il dottor Murray pagava l'affitto per questo appartamento di 2.500 dollari al mese.

In precedenza, i pubblici ministeri hanno chiamato Bella al banco per chiedere sulla sua relazione con il dottor Murray e il contatto con lui il giorno Jackson è morto.

Ha testimoniato che aveva incontrato il dottor Murray a Spearmint Rhino, club di Las Vegas nel 2008 e ha iniziato una relazione con lui. Ha anche detto che quella notte ha incontrato il dottor Murray ed è stata con lui per circa un'ora e mezza, ed è stata pagata circa 1.000 dollari per il suo tempo.

Il Procuratore Debra Brazil ha focalizzato su un messaggio in segreteria del dottor Murray al telefono di Bella, la mattina prima che Jackson morisse. Bella ha detto che il dottor Murray sembrava stanco nel messaggio, ma pensò che fosse per gli orari di lavoro che faceva.

La donna salita al banco che parlò con lui è stata la Anding. Si pensa che lei fosse al telefono con il dottor Murray quando si rese conto che Jackson aveva smesso di respirare.

Brazil ha introdotto Anding, mostrando i tabulati telefonici in evidenza che indicavano che il dottor Murray l'ha chiamata alle 11:51 il giorno in cui Jackson è morto. Anding ha testimoniato che lo senti' durante la chiamata per pochi minuti, quando ha capito che il dottor Murray non era più al telefono. Ha sentito borbottare una voce irriconoscibile e alcuni colpi di tosse in sottofondo prima che la linea si interruppe.




CNN.com


Ultima modifica di Giuspe il Mer Ott 05, 2011 11:18 am, modificato 1 volta

Giuspe
INVINCIBLE
INVINCIBLE

Numero di messaggi : 5581
Data d'iscrizione : 22.03.10

Torna in alto Andare in basso

People VS Conrad Murray (definitivo): news e aggiornamenti - Pagina 4 Empty Re: People VS Conrad Murray (definitivo): news e aggiornamenti

Messaggio Da Giovanni il Mar Ott 04, 2011 11:22 pm

Grazie per gli aggiornamenti Very Happy

_________________
People VS Conrad Murray (definitivo): news e aggiornamenti - Pagina 4 2vj6csh
Giovanni
Giovanni
Admin & Founder
Admin & Founder

Numero di messaggi : 10734
Età : 31
Località : Napoli
Data d'iscrizione : 12.06.08

https://michaeljackson.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

People VS Conrad Murray (definitivo): news e aggiornamenti - Pagina 4 Empty Re: People VS Conrad Murray (definitivo): news e aggiornamenti

Messaggio Da Your Someone in the Dark il Mar Ott 04, 2011 11:28 pm

Non mi capacito... anche carine le trovava a parte 1
Your Someone in the Dark
Your Someone in the Dark
INVINCIBLE
INVINCIBLE

Numero di messaggi : 1762
Età : 35
Località : Marche
Data d'iscrizione : 26.06.11

Torna in alto Andare in basso

People VS Conrad Murray (definitivo): news e aggiornamenti - Pagina 4 Empty Re: People VS Conrad Murray (definitivo): news e aggiornamenti

Messaggio Da sofyarwenMJ il Mer Ott 05, 2011 1:33 pm

Seba se continui a postare commenti nel topic degli aggiornamenti finisce che Giovanni ti sgrida! A parte gli scherzi, please, stateci attenti, cerchiamo di fare un po' di ordine Wink !
sofyarwenMJ
sofyarwenMJ
INVINCIBLE
INVINCIBLE

Numero di messaggi : 1318
Età : 32
Località : Roma
Data d'iscrizione : 24.07.09

Torna in alto Andare in basso

People VS Conrad Murray (definitivo): news e aggiornamenti - Pagina 4 Empty Re: People VS Conrad Murray (definitivo): news e aggiornamenti

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 4 di 13 Precedente  1, 2, 3, 4, 5 ... 11, 12, 13  Seguente

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum