Mike Ellis, dipendente di uno studio di registrazione, ricorda MJ

Andare in basso

Mike Ellis, dipendente di uno studio di registrazione, ricorda MJ

Messaggio Da luna7MiKE il Ven Mar 29, 2013 7:27 pm



Era il 1994 e io stavo lavorando preso il famoso studio di registrazione Oceanway sul Sunset Boulevard a Hollywood come fattorino per alcuni mesi. Appesi alle pareti c'erano ovunque dischi d'oro e di platino di artisti che tutti conosciamo e amiamo. Nel luogo più importante dell'edificio, proprio di fronte, c'era appeso il disco di platino per Thriller di Michael Jackson. Lo guardavo spesso quando stavo al centralino proprio sotto di esso.

Un giorno il mio capo mi chiese di cominciare andando al Record One, un altro studio dello stesso proprietario più avanti in Sherman Oaks, ogni lunedì sera in modo che un altro fattorino avesse un giorno di riposo. Così arrivai e scoprii che la MJJ Productions aveva prenotato sia lo studio A che il B a tempo indeterminato. Erano lì da chissà quanto tempo prima che ci andassi e mi fu detto che questo era un disco da "budget illimitato". Parte dei miei compiti erano di andare in giro e chiedere a tutti quello che volevano mangiare, ordinarlo e poi andare a prenderlo in vari ristoranti locali. Finivo per spendere diverse centinaia di dollari ogni volta per costose aragoste, sushi e bistecche. Pulivo dopo che tutti se n'erano andati, svuotavo tutto, lavavo i piatti, ecc...

C'erano produttori e ingegneri, ma non avevo mai visto il talento quando ero lì. Infine un lunedì sera mi fu detto MJJ stava arrivando. Il personale e la gente del suo gruppo si riferiva sempre a lui come "MJJ" invece di Michael. Di sicuro un po' in ritardo si presentò. Entrando apparentemente già conosceva il resto del personale, ma vidi che mi osservava, realizzando che ero nuovo. Qualcuno mi presentò a lui: "Questo è Michael...", mentre camminava verso verso di me e mi stringeva la mano e sommessamente diceva: "Anche il mio nome è Michael..." con un sorriso molto bello e una ferma stretta di mano. La cosa più forte che ricordo è che odorava di talco per bambini. Grande. E' stata davvero l'unica cosa strana che ho visto di lui.

Nelle settimane successive veniva per lavorare alle sovraregistrazioni vocali sulle tracce che avrebbero poi composto l'album HIStory. Misi su una routine dove preparavo per lui caramelle per la tosse Ricola alla ciliegia, acqua Evian e il nostro migliore microfono Neimann U-67 Tube con un filtro antisibilo a calza in nylon. Non sono mai stato ammesso nella sala controllo quando stava effettivamente registrando, ma ero presente durante le varie riproduzioni ad alto volume e lavoretti di mix.

Le mie impressioni su di lui sono state che era un uomo tranquillo, piacevole, molto umile, normale. Certo, ho letto le storie che erano circolate negli anni precedenti come chiunque altro, ma lui non si è mostrato con me come quella persona di cui tutti hanno letto sui tabloid. Una volta è arrivata una signora molto bella, Lisa Marie Presley. E' capitata solo una volta mentre ero lì, ma era chiaro che erano molto presi l'uno dall'altra e innamorati. Ho notato anche gesti di affetto, come un bacio o tenersi per mano.

Era un ragazzo normale che aveva un talento estremo per creare la magia nella sala controllo. Le mie impressioni sulla musica erano perfezione, mix precisi e registrazione nello scenario migliore possibile. Rimasi molto colpito nel vedere tre Sony 48 Track Digital Half Inch sincronizzate che riproducevano sui fader automatici della più grande console SSL di tutto il mondo in quel momento. Ben oltre un centinaio di tracce diverse venivano mixate insieme in due canali, era una cosa incredibile da vedere e sentire. Mi ha davvero fatto vedere come si può passare al livello successivo in studio. Ho lavorato con un sacco di grandi band e gruppi a Oceanway, ma nessuno lo faceva come lui.

Michael e il suo gruppo erano molto cortesi e degli ospiti eccellenti da avere presso la struttura. Tutto era di basso profilo, tutti lavoravano direttamente sul proprio compito. Direi che il Mantra di queste registrazioni era faremo tutto il necessario, dal punto di vista tecnico e creativo, per arrivare dove lui vuole. Tempo e denaro non erano prese in considerazione in questa registrazione. Il risultato finale: una registrazione perfetta, senza difetti. Nessuno. Perfezione.

MJJ, buona fortuna e riposa in pace. Io so che tu sei un mito.
http://mikedeanellis.com/?p=751

traduzione - MJFansquare
avatar
luna7MiKE
INVINCIBLE
INVINCIBLE

Numero di messaggi : 2756
Età : 30
Data d'iscrizione : 08.09.10

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum