Michael Jackson una fiaba nera

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Michael Jackson una fiaba nera

Messaggio Da silvia80 il Mer Giu 16, 2010 12:26 am

Ciao ragazzi non so se avete già aperto un topic su questo argomento, volevo chiedervi se avete avuto occasione di leggere"Michael Jackson una fiaba nera", si tratta di una versione romanzata della vita di Michael Jackson composta da 37 capitoli dalle origini fino alla sua morte, una certa Bruna basandosi su testimonianze, articoli di giornale e libri ha ricostruito le fasi salienti della sua incredibile vita. Fermo restando che obiettivamente alcuni riscontri li trovo, credo che ci sia una parte molto fantascientifica che segue il filone dei tabloid spazzatura, presupposti e non certezze e preferisco libri come Moonwalk e la biografia di Tarraborrelli oltre ad alcune testimonianze di chi l'ha conosciuto, perchè le parti dove compare anche katherine non mi sembrano molto reali, la fanno apparire come una madre apprensiva dietro al figlio drogato e deficiente che negli ultimi anni di vita non ha fatto altro che impasticcarsi solo ed isolato e come ha fatto ad educare i figli se era sempre intontito dai farmaci e a giocare con loro? Non credo fosse così isolato i figli avevano i loro amici ed una vita sociale particolare ma ripeto il natale del 2008 l'ha festeggiato con degli amici e Klein e non solo con i figli, e non mi pare che Prince fosse il puù dotato nel ballo ma Blanket(così sostengono i parenti anche se lui a Tarraborrelli ha detto che era Prince il più dotato mah). Comunque non chiudo gli occhi davanti all'umanità di Michael, solo che si vuole troppo scavare nella vita di Michael ed etichettarlo come depresso e farmacodipendente, ma che ne sappiamo noi? Non vedo l'ora che i figli parlino da grandi per chiarire un pò di cosette ma x me Michael era diverso, introverso ed ipersensibile ma con i figli parlava e poi pur diverso avrà desiderato molte volte una vita normale l'ha detto lui stesso...insomma certe affermazioni mi hanno urtato parecchio, se non avete letto aftelo rimarrete perplessi,

silvia80
INVINCIBLE
INVINCIBLE

Numero di messaggi : 825
Data d'iscrizione : 24.05.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Michael Jackson una fiaba nera

Messaggio Da Marina il Mer Giu 16, 2010 1:01 am

Hai proprio ragione cara Silvia, speriamo che presto, sapremo da fonti sicure, tante e tante cose vere di Michael.
Io addirittura avevo letto che Paris era molto dotata nel ballo, ma ne hanno dette di cose, il tempo ci dirà qualcosa di sicuro.
Pensate a quando vedremo sul palco una dei figli o tutti e tre, ma saranno così nauseati che chissa.....
avatar
Marina
INVINCIBLE
INVINCIBLE

Numero di messaggi : 1463
Età : 49
Località : Roma
Data d'iscrizione : 19.12.09

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Michael Jackson una fiaba nera

Messaggio Da °°°valeMj°°° il Mer Giu 16, 2010 4:49 pm

già non si sa...solo il tempo ci darà la risposta, purtroppo con tutte le cavolate che dicono in giro..penso che i filgi preferiranno vivere una vita normale...poi boh come ho già detto non si sa..
avatar
°°°valeMj°°°
INVINCIBLE
INVINCIBLE

Numero di messaggi : 680
Età : 25
Località : caselle lurani (LO)
Data d'iscrizione : 26.03.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Michael Jackson una fiaba nera

Messaggio Da Sunflower il Mer Giu 16, 2010 6:42 pm

Seguo già da un po' questo racconto di Bruna Alasia e devo dire che anch'io in alcuni punti sono rimasta perplessa.
Come dici tu, cara Silvia, di Michael si percepisce la continua ricerca dell'isolamento e il suo rifugiarsi nei farmaci (che per una persona depressa ci potrebbe anche stare), ma ho notato che a volte, in alcune sue espressioni risulta anche maleducato e di Michael non lo posso assolutamente credere.
Però nel complesso devo dire che lo leggo con molto interesse.
Una cosa che proprio non mi piace è il continuo rivolgersi a lui con quell'orrendo "Jacko" che Michael è risaputo odiava.
Da fan, per rispetto nei suoi confronti, scrivendo di lui io non lo chiamerei mai così... A meno che lei non lo sia. Questo non l'ho capito.
Perchè se è vero che è un dato di fatto che Michael venisse chiamato in quell'orrendo modo dalla massa è anche un dato di fatto che lui proprio non lo sopportasse. Quindi...

Sunflower
avatar
Sunflower
HISTORY
HISTORY

Numero di messaggi : 510
Età : 52
Data d'iscrizione : 06.04.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Michael Jackson una fiaba nera

Messaggio Da ste96 il Sab Giu 26, 2010 5:51 pm

sunflower65 ha scritto:Seguo già da un po' questo racconto di Bruna Alasia e devo dire che anch'io in alcuni punti sono rimasta perplessa.
Come dici tu, cara Silvia, di Michael si percepisce la continua ricerca dell'isolamento e il suo rifugiarsi nei farmaci (che per una persona depressa ci potrebbe anche stare), ma ho notato che a volte, in alcune sue espressioni risulta anche maleducato e di Michael non lo posso assolutamente credere.
Però nel complesso devo dire che lo leggo con molto interesse.
Una cosa che proprio non mi piace è il continuo rivolgersi a lui con quell'orrendo "Jacko" che Michael è risaputo odiava.
Da fan, per rispetto nei suoi confronti, scrivendo di lui io non lo chiamerei mai così... A meno che lei non lo sia. Questo non l'ho capito.
Perchè se è vero che è un dato di fatto che Michael venisse chiamato in quell'orrendo modo dalla massa è anche un dato di fatto che lui proprio non lo sopportasse. Quindi...

Sunflower
Quoto al massimo.......
avatar
ste96
DANGEROUS
DANGEROUS

Numero di messaggi : 403
Età : 21
Località : salerno...Nei sogni con Michael a Neverland!
Data d'iscrizione : 30.04.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Michael Jackson una fiaba nera

Messaggio Da Giuspe il Lun Mag 30, 2011 8:11 pm

Michael Jackson, una fiaba nera: Vita del re del pop
A cura di Bruna Alasia



I Jackson 5 - Racconto primo

Jacko e la spogliarellista. Racconto secondo

Michael Jackson e l’uomo nero - racconto terzo

Jacko e la politica - Racconto quarto

Michael Jackson e la paura – racconto quinto

Jacko e il rivale bianco – racconto sesto

Michael Jackson e il bambino perduto – racconto settimo

Il destino di Jacko - racconto ottavo

Michael Jackson, le lacrime vere – racconto nono

Jacko e il naso di Cirano - racconto decimo

Michael Jackson, Billie Jean non è il mio amore – racconto undicesimo

Jacko: signora morte, sirena droga – racconto dodicesimo

“Wacko Jacko” e la pelle di neve – racconto tredicesimo

Michael Jackson fra i bambini di Roma - racconto quattordicesimo

Michael Jackson, bianco o nero non importa – racconto sedicesimo

Jacko e l’isola di Peter Pan - racconto quindicesimo

Jacko e il piccolo fan – racconto diciassettesimo

Jacko e la notte dell’esorcista – racconto diciannovesimo

Michael Jackson, il bambino conteso – racconto ventesimo

Jacko: “ Non voglio più vivere” – racconto ventunesimo

Michael Jackson, il re nudo – racconto ventiduesimo

Jacko, il mistero del sesso – racconto ventitreesimo

Michael Jackson & Lisa Marie Presley sposi – racconto ventiquattresimo

Jacko e Lisa, in due sul Titanic - racconto venticinquesimo

Michael Jackson, la madre dei suoi figli – racconto ventiseiesimo

Jacko, una canzone per “Daddy” - racconto ventisettesimo

Michael Jackson, la cicogna messicana - racconto ventottesimo

Jacko, il nido diverso – racconto ventinovesimo

Michael Jackson, fuga dalla normalità – racconto trentesimo

Jacko, la fiaba diventa tragedia – racconto trentunesimo

Michael Jackson, ‘Jacko X’ il mussulmano – racconto trentaduesimo

Jacko, imputato in pigiama – racconto trentatreesimo

Michael Jackson, il verdetto – racconto trentaquattresimo

‘Jacko nel regno dei due mari’– racconto trentacinquesimo

Michael Jackson, la Valle della Morte – racconto trentaseiesimo

Jacko, “Questo è quanto” - racconto trentasettesimo

Michael Jackson, una fiaba nera – Epilogo

Giuspe
INVINCIBLE
INVINCIBLE

Numero di messaggi : 5581
Data d'iscrizione : 22.03.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Michael Jackson una fiaba nera

Messaggio Da DanielaMJ il Lun Mag 30, 2011 8:20 pm

Madooooooooo tutta sta roba è da legge? Ma fiaba nera..nera sta per cosa? Perchè secondo questa ha avuto una vitaccia o perchè lui ERA nero? u.u
avatar
DanielaMJ
INVINCIBLE
INVINCIBLE

Numero di messaggi : 3983
Età : 35
Località : Roma
Data d'iscrizione : 08.07.09

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Michael Jackson una fiaba nera

Messaggio Da smelly jackson il Lun Mag 30, 2011 8:56 pm

Si, ok.... ma sono tutte cose inventate....infatti dice"versione romanzata"..parecchio mi sembra...
avatar
smelly jackson
INVINCIBLE
INVINCIBLE

Numero di messaggi : 1809
Età : 45
Località : TRENTO
Data d'iscrizione : 02.12.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Michael Jackson una fiaba nera

Messaggio Da Giuspe il Lun Mag 30, 2011 9:06 pm

I dialoghi sono inventati appunto per creare un romanzo.
Ma i fatti sono avvenimenti reali cronologici della carriera e in parte racconti presi dai gossip dell'epoca e biografie non autorizzate (se poi veri o no, non possiamo saperlo fino in fondo...) e magari discutibili, come l'uso continuativo del termine "Jacko"...
La trovo molto interessante e ben fatta, la lessi nel 2009 quando veniva pubblicata una parte a settimana e attendevo l'altra...
Ho trovato molti aneddoti interessanti e sconosciuti, ad esempio rimasi molto colpito dalla parte della spogliarellista che stava per essere violentata su un tavolino del locale, durante una serata dove si esibivano i J5 e il piccolo Michael ne rimase sconvolto (cosa dovette subire e vedere!)...
In "Moonwalk" non racconta completamente tutto e di cosa sia successo totalmente (come solo l'accenno della spogliarellista e del suo imbarazzo-bambino) e lo dice lui stesso nella parte finale e mi pare ovvio, per mantenere qualcosa di se privato e intimo lontano dal pubblico.
E' molto scorrevole e veloce nella lettura, proprio per la leggerezza nel racconto...

PS Mi pare ovvio che "fiaba nera" indichi il tragico finale...e non ironia sul suo aspetto...

Giuspe
INVINCIBLE
INVINCIBLE

Numero di messaggi : 5581
Data d'iscrizione : 22.03.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Michael Jackson una fiaba nera

Messaggio Da sofyarwenMJ il Mer Giu 01, 2011 3:30 am

E io dovrei dare credito a una che scrive una biografia di Michael e non si rende manco conto che in una foto non è lui ma il suo sosia, e la pubblica per bene con sotto scritto il suo nome? Bah, a sto punto la biografia di Michael ma la scrivo da sola e poi me la leggo.. Mi sembra quasi una fanfiction scritta avendo particolare cura della veridicità cronologica dei fatti..
Andiamo bene andiamo proprio bene.
avatar
sofyarwenMJ
INVINCIBLE
INVINCIBLE

Numero di messaggi : 1318
Età : 29
Località : Roma
Data d'iscrizione : 24.07.09

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Michael Jackson una fiaba nera

Messaggio Da Giuspe il Mer Giu 01, 2011 11:55 am

sofyarwenMJ ha scritto:E io dovrei dare credito a una che scrive una biografia di Michael e non si rende manco conto che in una foto non è lui ma il suo sosia, e la pubblica per bene con sotto scritto il suo nome?
Dar credito mi sembra una parola grossa, per quanto mi riguarda non prendo mai nulla per oro colato, ma come detto mi sembra una biografia abbastanza "realistica" dei fatti e fa immedesimare nelle situazioni, poi ognuno se la canta e se la suona come vuole.
Non sono sempre, anzi quasi mai sono i fan a scrivere biografie (basta vedere altri cantanti come Dalida, Madonna, ecc.) perchè molte volte dalla critica non vengono presi sul serio perchè troppo "di parte", ma giornalisti che si informano.
Per le foto, sono tutte inviate e prese da Internet anche dai fans per completare con immagini e video del periodo, se c'è stata quella confusione allora dovremmo aggiungere che c'è stata anche per gli stessi familiari di MJ che inaugurarono il monumento dedicato a Gary per l'anniversario della morte e da chi l'ha realizzato....



Giuspe
INVINCIBLE
INVINCIBLE

Numero di messaggi : 5581
Data d'iscrizione : 22.03.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Michael Jackson una fiaba nera

Messaggio Da Giovanni il Mer Giu 01, 2011 8:25 pm

Sposto in DOCUMENTI Wink

_________________
avatar
Giovanni
Admin & Founder
Admin & Founder

Numero di messaggi : 10733
Età : 28
Località : Napoli
Data d'iscrizione : 12.06.08

Vedi il profilo dell'utente http://michaeljackson.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Michael Jackson una fiaba nera

Messaggio Da CicoMichael777 il Ven Giu 03, 2011 12:28 am

sè vabeh ma che vi aspettavate da una che lo chiama ''jacko'' ?!?non capisco perchè certe persone si ostinino a leggere cose false e inventate,quando esistono libri piu' seri e veritieri... già
avatar
CicoMichael777
Greatest Entertainer of All Time
Greatest Entertainer of All Time

Numero di messaggi : 13336
Età : 25
Località : Tokyo,ma vivo nell'Isola che non c'è con Michael!!
Data d'iscrizione : 26.11.09

Vedi il profilo dell'utente http://www.youtube.com/user/CicoMichael4e

Tornare in alto Andare in basso

Re: Michael Jackson una fiaba nera

Messaggio Da Giuspe il Ven Giu 03, 2011 10:33 am

False e inventate? Quale certezza hai di tutto ciò?
E quale certezza hai che gli altri libri siano verità assoluta?
Sai ad esempio che il libro di Taraborelli fu aspramente criticato da Jermaine dicendo che le cose e dialoghi scritti su di loro (tra fratelli e su Mike) furono totalmente inventate e false? Jermaine disse che non si vedevano da bambini con questo tizio e non lo incontrarono mai più e si permise di scrivere cose inventate....quindi ogni cosa bisogna vederla da diverse prospettive...

Non voglio "difendere" questo "raccontino", ma in confronto ad articoli che tutt'ora parlano di sbiancamenti e cure all'ossigeno, preferisco di gran lunga questo, magari scrivete commenti negativi e nemmeno lo avete letto tutto, perchè descrive finalmente la persona con le sue debolezze e non le sue stranezze come lo vogliono sempre dipingere, il "Jacko" è solo un semplice diminuitivo, non tutti sanno che MJ non lo sopportasse, nemmeno molti fan vecchi e nuovi che lo scoprono solo adesso ora tramite i video di Youtube.

La stampa inglese chiama ad esempio "Madge" Madonna, che non sopporta assolutamente questo diminuitivo che significa "megera", "vecchia casalinga inglese", oppure indica "madjesty" ("sua maestà") eppure nelle interviste ci ride e scherza su...prendiamoci un pò meno sul serio!

Giuspe
INVINCIBLE
INVINCIBLE

Numero di messaggi : 5581
Data d'iscrizione : 22.03.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Michael Jackson una fiaba nera

Messaggio Da King-Magic32 il Ven Giu 03, 2011 10:51 am

Giuspe ha scritto:False e inventate? Quale certezza hai di tutto ciò?
E quale certezza hai che gli altri libri siano verità assoluta?
Sai ad esempio che il libro di Taraborelli fu aspramente criticato da Jermaine dicendo che le cose e dialoghi scritti su di loro (tra fratelli e su Mike) furono totalmente inventate e false? Jermaine disse che non si vedevano da bambini con questo tizio e non lo incontrarono mai più e si permise di scrivere cose inventate....quindi ogni cosa bisogna vederla da diverse prospettive...

Non voglio "difendere" questo "raccontino", ma in confronto ad articoli che tutt'ora parlano di sbiancamenti e cure all'ossigeno, preferisco di gran lunga questo, magari scrivete commenti negativi e nemmeno lo avete letto tutto, perchè descrive finalmente la persona con le sue debolezze e non le sue stranezze come lo vogliono sempre dipingere, il "Jacko" è solo un semplice diminuitivo, non tutti sanno che MJ non lo sopportasse, nemmeno molti fan vecchi e nuovi che lo scoprono solo adesso ora tramite i video di Youtube.

La stampa inglese chiama ad esempio "Madge" Madonna, che non sopporta assolutamente questo diminuitivo che significa "megera", "vecchia casalinga inglese", oppure indica "madjesty" ("sua maestà") eppure nelle interviste ci ride e scherza su...prendiamoci un pò meno sul serio!

Sono d'accordo con te... Aggiungo che quelli che si lamentano del nomignolo "Jacko", in passato erano i primi a chiamarlo così...
Fortunatamente non l'ho mai fatto e non ho la presunzione di accanirmi sulla gente solo perchè non sa vita, morte e miracoli di Michael.

_________________


FAN DI MICHAEL JACKSON DA SEMPRE, NON DA QUANDO E' MORTO
IL BREVE MESTIERE DI VIVERE È IL SOLO MISTERO CHE C'È
ROSSONERO
avatar
King-Magic32
Moderatore Globale
Moderatore Globale

Numero di messaggi : 40153
Età : 25
Località : Genova
Data d'iscrizione : 19.02.09

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Michael Jackson una fiaba nera

Messaggio Da smelly jackson il Ven Giu 03, 2011 4:03 pm

Questi scritti sono stati redatti basandosi su "testimonianze, interviste e articoli di giornali"..quello che a me da fastidio è la spropositata quantità di particolari che sono stati inseriti, caratteristica questa proprio del romanzo... che tipo di sguardo aveva Michael in un certo momento, o come ha piegato il capo, o ancora che cosa stava pensando... Per esempio quando la madre naturale di Blanket dichiara che avrebbe dato l'utero in affitto per aiutare dei parenti in Messico che erano in difficoltà:è chiaro che non c'è nessun fondamento in questa dichiarazione, e a me personalmente ha dato fastidio leggerla.
Secondo me l'autrice avrebbe potuto scrivere le stesse cose senza però cadere nell'eccesso di particolari dei quali non si può dimostrare la veridicità..
avatar
smelly jackson
INVINCIBLE
INVINCIBLE

Numero di messaggi : 1809
Età : 45
Località : TRENTO
Data d'iscrizione : 02.12.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Michael Jackson una fiaba nera

Messaggio Da Marina il Dom Giu 05, 2011 1:16 pm

quoto quoto quoto quoto quoto quoto quoto Ogni singola parola dolcissima Smelly!
avatar
Marina
INVINCIBLE
INVINCIBLE

Numero di messaggi : 1463
Età : 49
Località : Roma
Data d'iscrizione : 19.12.09

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Michael Jackson una fiaba nera

Messaggio Da CicoMichael777 il Ven Giu 10, 2011 11:37 pm

Giuspe ha scritto:False e inventate? Quale certezza hai di tutto ciò?
E quale certezza hai che gli altri libri siano verità assoluta?
Sai ad esempio che il libro di Taraborelli fu aspramente criticato da Jermaine dicendo che le cose e dialoghi scritti su di loro (tra fratelli e su Mike) furono totalmente inventate e false? Jermaine disse che non si vedevano da bambini con questo tizio e non lo incontrarono mai più e si permise di scrivere cose inventate....quindi ogni cosa bisogna vederla da diverse prospettive...

Non voglio "difendere" questo "raccontino", ma in confronto ad articoli che tutt'ora parlano di sbiancamenti e cure all'ossigeno, preferisco di gran lunga questo, magari scrivete commenti negativi e nemmeno lo avete letto tutto, perchè descrive finalmente la persona con le sue debolezze e non le sue stranezze come lo vogliono sempre dipingere, il "Jacko" è solo un semplice diminuitivo, non tutti sanno che MJ non lo sopportasse, nemmeno molti fan vecchi e nuovi che lo scoprono solo adesso ora tramite i video di Youtube.

La stampa inglese chiama ad esempio "Madge" Madonna, che non sopporta assolutamente questo diminuitivo che significa "megera", "vecchia casalinga inglese", oppure indica "madjesty" ("sua maestà") eppure nelle interviste ci ride e scherza su...prendiamoci un pò meno sul serio!


Io credo che tutto cio' l'abbia inventato questa,che si definisce ''fan'',ho solo espresso un mio pensiero...o non posso nemmeno dire come la penso?
cmq stai parlando con la persona sbagliata...io infatti ho sempre che il libro di taraborelli per me è come spazzatura,anche se è autorizzato...!quindi...la cosa che mi da piu' fastidio è che se una fan scrive qualcosa su MJ ci si dovrebbe aspettare che sappia qualche cosa su Michael,e che non inventi cavolate!!!certo,deve anche essere obiettiva. ''jacko'' non è solo un semplice diminutivo,ma è un nomignolo che offendeva molto Michael.è se scrivi qualcosa su di lui,dovresti saperlo!
per quanto riguarda il nomignolo di madonna,non mi interessa,i fatti sono completamente diversi e lo sappiamo bene...lasciamo perdere!
credo che qui siamo tutti buoni a riprendere e lamentarsi dei commenti altrui. un po' di fatti propri farebbero bene Wink
avatar
CicoMichael777
Greatest Entertainer of All Time
Greatest Entertainer of All Time

Numero di messaggi : 13336
Età : 25
Località : Tokyo,ma vivo nell'Isola che non c'è con Michael!!
Data d'iscrizione : 26.11.09

Vedi il profilo dell'utente http://www.youtube.com/user/CicoMichael4e

Tornare in alto Andare in basso

Re: Michael Jackson una fiaba nera

Messaggio Da King-Magic32 il Sab Giu 11, 2011 12:05 am


_________________


FAN DI MICHAEL JACKSON DA SEMPRE, NON DA QUANDO E' MORTO
IL BREVE MESTIERE DI VIVERE È IL SOLO MISTERO CHE C'È
ROSSONERO
avatar
King-Magic32
Moderatore Globale
Moderatore Globale

Numero di messaggi : 40153
Età : 25
Località : Genova
Data d'iscrizione : 19.02.09

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Michael Jackson una fiaba nera

Messaggio Da CicoMichael777 il Sab Giu 11, 2011 12:13 am

sapevo che il tuo post era riferito a me,potevi pure scriverlo Wink riguardo a quel topic,non l'avevo aperto io e sapevo già che MJ odiava quel nome Wink non siamo ridicoli!
avatar
CicoMichael777
Greatest Entertainer of All Time
Greatest Entertainer of All Time

Numero di messaggi : 13336
Età : 25
Località : Tokyo,ma vivo nell'Isola che non c'è con Michael!!
Data d'iscrizione : 26.11.09

Vedi il profilo dell'utente http://www.youtube.com/user/CicoMichael4e

Tornare in alto Andare in basso

Re: Michael Jackson una fiaba nera

Messaggio Da King-Magic32 il Sab Giu 11, 2011 12:14 am

CicoMichael4e ha scritto:sapevo che il tuo post era riferito a me,potevi pure scriverlo Wink riguardo a quel topic,non l'avevo aperto io e sapevo già che MJ odiava quel nome Wink non siamo ridicoli!

E chi l'ha aperto? pensieroso

_________________


FAN DI MICHAEL JACKSON DA SEMPRE, NON DA QUANDO E' MORTO
IL BREVE MESTIERE DI VIVERE È IL SOLO MISTERO CHE C'È
ROSSONERO
avatar
King-Magic32
Moderatore Globale
Moderatore Globale

Numero di messaggi : 40153
Età : 25
Località : Genova
Data d'iscrizione : 19.02.09

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Michael Jackson una fiaba nera

Messaggio Da CicoMichael777 il Sab Giu 11, 2011 12:15 am

l'aveva aperto un mio amico,io non sapevo nemmeno come si navigasse in un forum!anche l'iscrizione non l'ho fatta io,avevo appena preso internet...!
avatar
CicoMichael777
Greatest Entertainer of All Time
Greatest Entertainer of All Time

Numero di messaggi : 13336
Età : 25
Località : Tokyo,ma vivo nell'Isola che non c'è con Michael!!
Data d'iscrizione : 26.11.09

Vedi il profilo dell'utente http://www.youtube.com/user/CicoMichael4e

Tornare in alto Andare in basso

Re: Michael Jackson una fiaba nera

Messaggio Da Giuspe il Sab Giu 11, 2011 10:13 am

Se vabbè.....
L'autrice cmq non so dove sia scritto che si definisce fan, so che è una semplice giornalista che ha raccolto testimonianze e biografie.
Sei libera di esprimere pensieri, ci mancherebbe, ma personalmente non mi piacciono le opinioni "talebane", in qualsiasi ambito, dal musicale, al politico, ecc.
Taraborelli è il libro più accreditato tra le biografie non ufficiali, infatti viene sempre citato ovunque compreso wikipedia, eppure la maggior parte sarebbe inventato, figuriamoci il resto in circolazione...

Giuspe
INVINCIBLE
INVINCIBLE

Numero di messaggi : 5581
Data d'iscrizione : 22.03.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Michael Jackson una fiaba nera

Messaggio Da CicoMichael777 il Lun Giu 13, 2011 2:59 am

Sè vabbè cosa?fai ironia? rid vabbè lasciamo stare lool
avatar
CicoMichael777
Greatest Entertainer of All Time
Greatest Entertainer of All Time

Numero di messaggi : 13336
Età : 25
Località : Tokyo,ma vivo nell'Isola che non c'è con Michael!!
Data d'iscrizione : 26.11.09

Vedi il profilo dell'utente http://www.youtube.com/user/CicoMichael4e

Tornare in alto Andare in basso

Re: Michael Jackson una fiaba nera

Messaggio Da luna7MiKE il Lun Giu 13, 2011 10:59 am

smelly jackson ha scritto:Questi scritti sono stati redatti basandosi su "testimonianze, interviste e articoli di giornali"..quello che a me da fastidio è la spropositata quantità di particolari che sono stati inseriti, caratteristica questa proprio del romanzo... che tipo di sguardo aveva Michael in un certo momento, o come ha piegato il capo, o ancora che cosa stava pensando... Per esempio quando la madre naturale di Blanket dichiara che avrebbe dato l'utero in affitto per aiutare dei parenti in Messico che erano in difficoltà:è chiaro che non c'è nessun fondamento in questa dichiarazione, e a me personalmente ha dato fastidio leggerla.
Secondo me l'autrice avrebbe potuto scrivere le stesse cose senza però cadere nell'eccesso di particolari dei quali non si può dimostrare la veridicità..

quoto è esattamente cio che penso io
avatar
luna7MiKE
INVINCIBLE
INVINCIBLE

Numero di messaggi : 2756
Età : 30
Data d'iscrizione : 08.09.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Michael Jackson una fiaba nera

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum