Lettera Anonima Da Un Tecnico di This is it

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Lettera Anonima Da Un Tecnico di This is it

Messaggio Da Dangerous95 il Dom Apr 04, 2010 4:12 am

“Ciao,

Mi chiamo John. Ricorro a questo alias perché non voglio vengano intentate cause legali contro di me dall’AEG o da altre società ad essa connesse.

Ho lavorato come parte del team tecnico per la produzione di TII di Michael.

Innanzitutto voglio precisare che Michael era un brav’uomo, non serbo rancore o malizia nei suoi confronti, ma il motivo di questo post è da ricercarsi in poche semplici ragioni. Non mi è concesso parlare pubblicamente di alcun aspetto della produzione del TII. A tutti quelli che hanno lavorato al progetto è stato vietato di rilasciare qualsiasi dichiarazione pubblica, è concesso parlare della produzione solo ai funzionari o alle persone a cui l’AEG ha garantito il permesso. E’ facile dedurre quali siano le persone autorizzate a parlare, ovvero i registi (Kenny ecc.), i ballerini, poche persone della produzione (set, costumisti), direttori musicali, ecc…

Sappiate questo… tutto ciò che è stato detto da questa gente è stato controllato minuziosamente. Viene loro detto quali dettagli rivelare.

La rabbia ed il punto principale di quest’articolo risiedono in 3 cose fondamentali di cui sono stato testimone ma che non ho visto nel dvd del film (acquistato da mio nipote).

1.Molte delle parti cantate utilizzate nel film TII non corrispondono a quelle che ho sentito io. Vi prego di ascoltare il mio discorso fino alla fine. Ho sentito Michael cantare TUTTE le sue canzoni senza playback, durante le prove NON USIAMO MAI IL PLAYBACK. Da giovane, quand’ero agli inizi, ottenni un impiego per il tour di Michael del ’91. Lavorai come subalterno alla produzione e assistetti a due sessioni di prove. Non vi era alcun playback, anche se poi durante il concerto vero e proprio veniva utilizzato. Sono sicuro che potete trovare su INTERNET le prove di qualche tour precedente, basta guardarle per constatare che non utilizzasse mai il playback durante le prove. Non ha senso in quanto non c’è pubblico.
Basandomi sulla mia esperienza con Michael, posso affermare che non ricorreva mai al playback durante le prove. Sarebbe uno spreco visto che il pubblico non è presente.

Sono deluso dal fatto che Kenny non abbia mostrato la vera voce di Michael in diverse canzoni.

2.Il secondo problema è che alcune esibizioni di Michael sono state escluse. Partecipava a circa tre prove su sei la settimana ed alla fine aveva fatto circa 4 prove complete prima del 25 giugno.
Ecco come si svolgevano i fatti: Michael passava il tempo ad imparare i passi col suo coreografo e veniva a provare con i ballerini in media 1-2 volte la settimana, il terzo giorno di prove visitò la produzione, tenne alcune prove costumi ecc… Quando Michael era assente, vi era una controfigura solo per permettere ai ballerini di provare. Ho palesemente visto questa controfigura nel film, nell’esibizione di “Smooth Criminal”. Vedete, quella scenografia (con le torri ed il palazzo) è stata interamente completata dopo la sua morte. In tutte le scene di Smooth Criminal davanti a quei palazzi non è Michael, TUTTAVIA SI TRATTA DI MICHAEL QUANDO LO SFONDO E’ BIANCO. Quella in particolare è una scena che confonde in quanto hanno mixato i due filmati insieme, la parte con i palazzi è stata realizzata con una controfigura, mentre è lui quand’è davanti ad uno sfondo bianco. Può confondere, ma se guardi di nuovo quella scena, capirai di cosa sto parlando. E’ lui quando dice POW e sta davanti ad uno schermo bianco, ma si tratta di un sosia quand’è dinanzi ad uno sfondo di palazzi in 3D.

Altre performance che dopo esser state documentate, sono state negate. MICHAEL si è esibito in Dirty Diana – è stato un capolavoro. Sicuramente non ha cantato benissimo, ma era solo una prova. L’ha fatta 2 volte. La scenografia era eccellente, non so perché l’AEG stia negando sia mai avvenuta.

Anche We Are The World, Heal The World ed altre sono state eseguite.

INFATTI CERCANDO ATTENTAMENTE SU INTERNET SI TROVANO ALCUNI FILMATI DI FANS CHE HANNO REGISTRATO L’ESIBIZIONE DI DIRTY DIANA (CON I TELEFONINI FUORI DALLO STAPLES CENTRE), MENTRE KENNY HA NEGATO CHE L’ABBIA MAI ESEGUITA.

Volevo solo far sapere a voi ragazzi, i veri fans, che lì fuori, da qualche parte esiste il vero filmato e che un giorno, se tutto andrà bene, riuscirete a vederlo.

3. Il terzo problema con il film è che non documenta i problemi di salute che tutti noi abbiamo visto. Non mi riferisco alla magrezza, perché, se la memoria non m’inganna, Michael è stato sempre magro – non era questo il problema. Quello che ho visto io, aveva fondamentalmente a che fare con un problema che Michael aveva con i piedi. Dopo le prove con i ballerini, era solito soffrire molto, per via dei piedi. Non so se qualcuno può far maggiore chiarezza su questa faccenda, ma una persona sul set disse che la pelle dei piedi gli si lacerava facilmente ed era divenuta estremamente sensibile in seguito ai tanti anni di danza. Penso sia questo il motivo per cui i ballerini avrebbero dovuto eseguire un gran numero di coreografie pesanti mentre Michael avrebbe partecipato solo ad alcune quali, Beat It e TWYMMF. Per il resto del tempo avrebbe camminato per il palco riempiendo la scena con la sua presenza.

Inoltre, soffriva molto con la schiena. Malgrado non si veda nel film, nei giorni in cui MJ non c’era, Randy (Phillips) non faceva che parlare con Kenny di Michael e del suo timore che non riuscisse a completare i 50 spettacoli. Randy e Kenny parlavano tanto e idearono molti piani nel caso in cui la sua salute avesse ceduto. Randy, inoltre, assunse un medico per Michael.

Kenny, dietro istruzioni di Randy, si assicurava sempre che le telecamere fossero accese nei giorni in cui MJ era presente per le prove. Sebbene lo neghi, queste riprese furono fatte come garanzia che, qualora fosse successo qualcosa, avrebbe avuto qualcosa in mano per recuperare il suo investimento. Non so se voi fans sapete questa cosa, o se sia o meno di domino pubblico, ma Kenny e Randy sono cugini (non di 1° grado credo).

Infatti fu chiesto a tutti noi d’informare Kenny immediatamente ogni qualvolta vedessimo Michael ed il suo entourage sul set, in modo da permettergli di ordinare ai cameramen di filmare.

Bene, ho detto tutto…

Il mio messaggio per Michael: “Michael, per gran parte degli ultimi anni della tua vita, sei stato vittima di raggiri, non so se n’ eri consapevole, ma lo sei stato fino al giorno in cui sei morto… Spero tu abbia trovato finalmente il riposo che meriti."

Ho consegnato questa pagina sulle mie ultime parole riguardanti la questione Michael ad un amico che troverà il posto migliore per divulgarla.

Spero dia il quadro della situazione a tutti coloro che la leggeranno.

Pace eterna e che Dio vi benedica tutti.”

Fonte: MJJ Community
avatar
Dangerous95
Dangerous Tour
Dangerous Tour

Numero di messaggi : 489
Età : 22
Data d'iscrizione : 27.07.09

Vedi il profilo dell'utente http://www.mjjshop.altervista.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: Lettera Anonima Da Un Tecnico di This is it

Messaggio Da IsaInvincible il Dom Apr 04, 2010 11:24 am

Non ho capito niente..ma questa che sta insinuando?
Che Michael stava veramente morendo?Che non era presente alle prove perchè era ridotto male??
Io non ci capisco più niente...BHà
avatar
IsaInvincible
INVINCIBLE
INVINCIBLE

Numero di messaggi : 9068
Località : Los Angeles
Data d'iscrizione : 01.03.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Lettera Anonima Da Un Tecnico di This is it

Messaggio Da Dangerous95 il Dom Apr 04, 2010 11:29 am

xD non ti offendere ma non sai leggere xD scherzo...

Allora dice

1-Che alcune scene sono state completate dopo la morte
2-Che ci sono canzoni come Dirty Diana che sono state cantate ma nascondo il tutto per qualche motivo a noi nascosto
3-Che ERA IN OTTIMA FORMA,ma x via dei tanti anni di ballo i piedi si stavano lacerando...e mi pare + che normale !!!!!
avatar
Dangerous95
Dangerous Tour
Dangerous Tour

Numero di messaggi : 489
Età : 22
Data d'iscrizione : 27.07.09

Vedi il profilo dell'utente http://www.mjjshop.altervista.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: Lettera Anonima Da Un Tecnico di This is it

Messaggio Da childhood il Dom Apr 04, 2010 1:14 pm

la lettera è già stata postata in testimonianze, chiudo!!

_________________
...I've never seen nothing like this in my life. It's amazing! He's the greatest entertainer in the world...
!!this is it!!


Just because you read it in a magazine Or see it on the TV screen Don't make it factual, actual You're so damn disrespectable
Privacy, anonymity and integrity become an illusion
avatar
childhood
Moderatrice Globale
Moderatrice Globale

Numero di messaggi : 12723
Età : 32
Località : Bari
Data d'iscrizione : 13.08.09

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Lettera Anonima Da Un Tecnico di This is it

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum