Michael nella nostra quotidianità

Pagina 5 di 9 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Michael nella nostra quotidianità

Messaggio Da smelly jackson il Sab Ott 04, 2014 11:56 pm

Promemoria primo messaggio :

Concordo...Michael è Michael love
L'impegno di Bob era senz'altro più politico che puramente di intrattenimento....probabilmente non era una "superstar" con tutti gli annessi e connessi...erano anche altri anni e altri paesi... Bob mi sembra che sia rimasto sempre un uomo più o meno normale, mentre Michael è stato subito catapultato nell'Olimpo (da dove poi è stato fatto cadere rovinosamente, purtroppo)..
metto le mani avanti scusandomi per l'off topic.. Razz Muto goccia fischiatina

smelly jackson
INVINCIBLE
INVINCIBLE

Numero di messaggi : 1805
Età : 43
Località : TRENTO
Data d'iscrizione : 02.12.10

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso


Re: Michael nella nostra quotidianità

Messaggio Da lorejacksina il Sab Dic 27, 2014 8:14 pm

Parlando di priorità volevo farvi leggere questa cosa

Un giorno un anziano professore fu contattato per una lezione sulla gestione efficace del tempo da tenere a un gruppo di una quindicina di dirigenti di grosse società americane.
Questa lezione si sarebbe svolta nell’ambito di un corso intensivo di formazione e il professore aveva a sua disposizione solo un’ora per trattare il suo argomento.
In piedi, davanti a questo gruppo scelto (uomini attenti e pronti a prendere appunti per non perdere nulla di quello che l’esperto avrebbe loro insegnato)
il vecchio professore guardò questi uomini uno per uno, lentamente, poi disse loro: “Faremo un esperimento”.
Da sotto il tavolo che lo separava dagli allievi il vecchio professore tirò fuori un grosso vaso di vetro (della capacità di circa 25 litri) e lo mise delicatamente davanti a sé.
Quindi sempre da sotto il tavolo tirò fuori una quindicina di sassi grossi all’incirca come palle da tennis e li mise uno per uno nel vaso. Quando il vaso fu pieno fino all’orlo, alzò lo sguardo verso gli allievi e domandò: “Pensate che il vaso sia pieno? “Tutti risposero:sì”.
Aspettò qualche secondo e disse: “Davvero?”
Allora si chinò di nuovo e tirò fuori da sotto il tavolo un recipiente pieno di ghiaia. Con attenzione versò la ghiaia sopra i sassi poi agitò leggermente il vaso e la ghiaia si infiltrò tra i sassi fino a raggiungere il fondo del vaso.
Il vecchio professore alzò ancora lo sguardo verso l’uditorio e chiese di nuovo:
“Pensate sia pieno il vaso?”
Questa volta i suoi allievi iniziarono a comprendere l’inghippo. Uno rispose:
“Probabilmente no?”
“Bene!” rispose il vecchio professore si chinò di nuovo e questa volta tirò fuori da sotto il tavolo una ciotola piena di sabbia con molta attenzione versò la sabbia nel vaso.
La sabbia riempì gli spazi fra la ghiaia e i sassi. Di nuovo domandò: “Pensate sia pieno il vaso?”
Questa volta senza esitazione gli allievi risposero in coro “No!”
“Bene!” rispose il vecchio professore e come prevedevano i suoi allievi prestigiosi prese un bricco d’acqua che era sotto il tavolo e riempì il vaso fino all’orlo.
Il vecchio professore alzò allora lo sguardo verso il gruppo e domandò:
“Che grande verità ci mostra questo esperimento?”
Il più audace degli allievi pensando al tema della lezione rispose: “Anche quando si crede che la nostra agenda sia completamente piena, se si vuole si può aggiungere qualche appuntamento, è possibile trovare ancora degli spazi di tempo”.
“NO” rispose il vecchio professore “Non è questo!”
La grande verità che questo esperimento vuole mostrarci è la seguente: “Se non si mettono per primi nel vaso i grossi sassi, in seguito non sarà mai più possibile farli entrare tutti...”
Ci fu un silenzio profondo durante il quale ognuno prese coscienza della cosa.
L’anziano professore quindi aggiunse: “Quali sono i grossi sassi della vostra vita? La salute? La famiglia? Gli amici? Realizzare dei sogni? Fare ciò che vi piace? Conoscere? Difendere una causa? Rilassarvi? O altro? Se si dà priorità ai dettagli alle bazzecole (ghiaia, sabbia, acqua) si riempirà la vita di cose trascurabili e non ci sarà abbastanza tempo da dedicare alle cose importanti.
Quali sono i grossi sassi della vostra vita?
Metteteli per primi nel vostro vaso”.

Con un gesto di saluto il professore salutò gli allievi e lentamente lasciò la sala.

lorejacksina
INVINCIBLE
INVINCIBLE

Numero di messaggi : 2056
Età : 44
Data d'iscrizione : 28.09.11

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Michael nella nostra quotidianità

Messaggio Da butterflies il Mar Dic 30, 2014 1:07 am

Dall'Emilio di Jean-Jaques Rousseau, alcune frasi tratte da:
"Lasciate maturare l'infanzia dei bambini"

'Poichè il loro scopo non è quello di fare di un bambino un bambino, ma un dottore, non sembra mai troppo presto ai padri e ai maestri redarguire correggere, rimproverare, lusingare, minacciare, promettere istruire, convincere.
Fate di meglio.
Esercitate in lui il corpo, gli organi,i sensi, le forze ma mantenete in ozio la sua anima il più a lungo possibile.
Considerate ogni proroga come un vantaggio: è un guadagno consistente riuscire ad avvicinarsi alla meta senza perdere nulla; lasciate maturare l'infanzia nei bambini. E quando avranno davvero bisogno di essere istruiti, astenetevi dall'impartire oggi la lezione che pensate di poter rinviare senza danno a domani.'

Mentre oggi, mia nipote, prossima alla maturità liceale socio-psico-pedagogica, ripetendo oralmente rinfrescava la mia mente con vecchie nozioni.......mi ha dato l'occasione per considerare ancora una volta,considerazione ovviamente molto soggettiva, attraverso le parole di Rousseau, quanto a Michael non sia stata mai concessa una proroga per far sì che la sua infanzia potesse maturare secondo i tempi di cui necessitava. Sad

butterflies
INVINCIBLE
INVINCIBLE

Numero di messaggi : 2707
Data d'iscrizione : 07.07.14

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Michael nella nostra quotidianità

Messaggio Da 2 Bad il Ven Gen 02, 2015 5:46 pm

Bellissimo il racconto del professore scritto da Lore Smile

2 Bad
Greatest Entertainer of All Time
Greatest Entertainer of All Time

Numero di messaggi : 12351
Età : 23
Località : Monopoli (BA)
Data d'iscrizione : 22.04.11

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Michael nella nostra quotidianità

Messaggio Da smelly jackson il Gio Gen 08, 2015 5:25 pm

Belle parole, ragazze...grazie di cuore Very Happy

smelly jackson
INVINCIBLE
INVINCIBLE

Numero di messaggi : 1805
Età : 43
Località : TRENTO
Data d'iscrizione : 02.12.10

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Michael nella nostra quotidianità

Messaggio Da lorejacksina il Sab Feb 28, 2015 1:26 am

ieri stavo uscendo da un negozio di mobili,quando sento delle note familiari e le mie orecchie riconoscono alla radio One day in your live,con immensa sorpresa,perchè non è una canzone che ci si aspetta di sentire alla radio.
A quel punto non sono uscita,me la son ascoltata e cantata....forse anche troppo forte,visto che la commessa rideva.....credevo di canticchiarmela nella mente,ma forse l'ho cantata troppo forte e lei si è messa a ridere....

lorejacksina
INVINCIBLE
INVINCIBLE

Numero di messaggi : 2056
Età : 44
Data d'iscrizione : 28.09.11

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Michael nella nostra quotidianità

Messaggio Da lorejacksina il Dom Mar 08, 2015 11:34 pm

ierisera ho portato mia figlia ad una festa e in macchina abbiamo sentito alla radio Will you be there ed io ho detto: magari Michael venisse a trovarmi nel viaggio di ritorno,così mi fa compagnia in auto tutta sola....
al ritorno,solina soletta,con immensa gioia,ecco che arriva con Heal the world ed è stata un emozione come sempre.....
stasera un amico mi ha mandato questo link simpatico e con mia sorpresa,una delle immagini finali,dove si chiede di socchiudere gli occhi e riconoscere un immagine fra centinaia di puntini....io ho riconosciuto un volto moooolto familiare e voi?
http://www.incredibilia.it/illusioni-ottiche-assurde/

lorejacksina
INVINCIBLE
INVINCIBLE

Numero di messaggi : 2056
Età : 44
Data d'iscrizione : 28.09.11

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Michael nella nostra quotidianità

Messaggio Da butterflies il Dom Mar 08, 2015 11:51 pm

Lorejacksina è incredibile, sono arrivata all'immagine coi puntini e dopo aver riaperto gli occhi ci vedo chiaramente il viso di Michael versione più o meno Bad......sarà che mi sono ammattita ma è questa l'immagine che ho distinto nettamente tra i puntini.

butterflies
INVINCIBLE
INVINCIBLE

Numero di messaggi : 2707
Data d'iscrizione : 07.07.14

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Michael nella nostra quotidianità

Messaggio Da lorejacksina il Lun Mar 09, 2015 12:28 am

sicuramente è quella per tutti,ma anche io li per li ho pensato che fosse un condizionamento della mia mente,ma non credo.....forse il mio amico non mi ha mandato a caso questo link.
Lo stesso amico,tempo fa mi ha fatto un cd di un artista di strada che con la chitarra suona alcune musiche famose.
Ascoltandolo ad un certo punto ho riconosciuto chiaramente Heal the world e allora ho creduto che lui me lo avesse taciuto di proposito.....invece lui non si era accorto della presenza della canzone e quindi ribadisco il mio concetto:il caso non esiste!!!

lorejacksina
INVINCIBLE
INVINCIBLE

Numero di messaggi : 2056
Età : 44
Data d'iscrizione : 28.09.11

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Michael nella nostra quotidianità

Messaggio Da butterflies il Lun Mar 09, 2015 12:39 am

Si, sono d'accordo Lorejacksina, il caso non esiste.

butterflies
INVINCIBLE
INVINCIBLE

Numero di messaggi : 2707
Data d'iscrizione : 07.07.14

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Michael nella nostra quotidianità

Messaggio Da lorejacksina il Lun Mar 09, 2015 12:41 am

chiamami pure Lore Smile

lorejacksina
INVINCIBLE
INVINCIBLE

Numero di messaggi : 2056
Età : 44
Data d'iscrizione : 28.09.11

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Michael nella nostra quotidianità

Messaggio Da butterflies il Lun Mar 09, 2015 12:44 am

Ok Lore  Smile

butterflies
INVINCIBLE
INVINCIBLE

Numero di messaggi : 2707
Data d'iscrizione : 07.07.14

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Michael nella nostra quotidianità

Messaggio Da Daniela 70 Jackson il Lun Mar 09, 2015 9:14 am

Nei puntini vedo Michael, e ne sono felice.

Daniela 70 Jackson
OFF THE WALL
OFF THE WALL

Numero di messaggi : 223
Data d'iscrizione : 09.11.14

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Michael nella nostra quotidianità

Messaggio Da katia75 il Lun Mar 09, 2015 2:53 pm

Ho appena fatto il giochino anche io, ed ho visto michael pure io, è incredibile! proprio era bad come dice Giovanna Very Happy .PS: anche io non credo al caso!

katia75
INVINCIBLE
INVINCIBLE

Numero di messaggi : 4237
Data d'iscrizione : 09.06.13

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Michael nella nostra quotidianità

Messaggio Da trilli80 il Gio Apr 09, 2015 8:08 pm

Emozioni ad alta voce……

Sto tremando…perchè nella mia mente si fa strada l’incertezza…
Mi sembra di vivere in un incubo… come se fossi prigioniera nelle tenebre di un labirinto…tutte le strade mi sembrano percorribili, ma nessuna riesce a condurmi alla luce.
Desidero arrivare al traguardo per incontrare il tuo vero Io. Voglio scrutare con insistenza la tua anima, anche se dovessi  accorgermi che essa non possiede quel candore che idealmente mi ha abbagliato. In questa estenuante ricerca, sentimenti di angoscia e di timore mi guidano...l’angoscia di  riscoprire un altro te, lontano anni luce dal mio mondo interiore…e il timore di riconoscermi vittima di un un’ingiusta menzogna.
Con tutti gli affanni che la vita arreca, perché mai io perdo il mio tempo con te?
Tu  sei il fantasma del mio idealismo…che vaga alla ricerca delle più grandi virtù. Nei tuoi occhi ho trovato la lealtà, nel tuo sorriso l’innocenza, nella tua bocca la verità, nel tuo cuore la pietà. Ma resti pur sempre un’entità: astratta, inaccessibile, impenetrabile…e a volte mi fai paura..

trilli80
INVINCIBLE
INVINCIBLE

Numero di messaggi : 1247
Età : 36
Data d'iscrizione : 11.05.11

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Michael nella nostra quotidianità

Messaggio Da Sette di Nove il Ven Apr 10, 2015 12:59 pm

trilli80 ha scritto:Emozioni ad alta voce……

Sto tremando…perchè nella mia mente si fa strada l’incertezza…
Mi sembra di vivere in un incubo… come se fossi prigioniera nelle tenebre di un labirinto…tutte le strade mi sembrano percorribili, ma nessuna riesce a condurmi alla luce.
Desidero arrivare al traguardo per incontrare il tuo vero Io. Voglio scrutare con insistenza la tua anima, anche se dovessi  accorgermi che essa non possiede quel candore che idealmente mi ha abbagliato. In questa estenuante ricerca, sentimenti di angoscia e di timore mi guidano...l’angoscia di  riscoprire un altro te, lontano anni luce dal mio mondo interiore…e il timore di riconoscermi vittima di un un’ingiusta menzogna.
Con tutti gli affanni che la vita arreca, perché mai io perdo il mio tempo con te?
Tu  sei il fantasma del mio idealismo…che vaga alla ricerca delle più grandi virtù. Nei tuoi occhi ho trovato la lealtà, nel tuo sorriso l’innocenza, nella tua bocca la verità, nel tuo cuore la pietà. Ma resti pur sempre un’entità: astratta, inaccessibile, impenetrabile…e a volte mi fai paura..
Non temere: il Candore c'è, la Luce c'è, perchè la Luce è dentro di te e lui l'ha solo riflessa Very Happy

Sette di Nove
INVINCIBLE
INVINCIBLE

Numero di messaggi : 1353
Località : Roma
Data d'iscrizione : 06.11.10

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Michael nella nostra quotidianità

Messaggio Da Giuspe il Ven Apr 10, 2015 7:10 pm



Dove sono i vostri bambini?

Papà torna a casa dal lavoro ed è spaventato a morte
Mamma piange per la sua bambina e legge il messaggio
Papà corre al tavolo , dice: " Che cosa sta succedendo ? "
Mamma piange disperatamente "La nostra piccola non c'è più !"

Sapete dove sono i vostri figli?
Perché è mezzanotte
Saranno da qualche parte in mezzo alla strada
Provate ad immaginare come saranno spaventati

Ha scritto che è stanca che il suo patrigno la usi
Dice che lui compra le sue cose, mentre abusa sessualmente di lei
Pensate solamente che è tutta sola da qualche parte in mezzo alla strada
Come farà questa ragazza a sopravvivere?
Lei non ha niente da mangiare!

Salvami (da questo inferno che vivo)
Salvami (perché io non voglio sapere )

Ora lei è in viaggio, è a Hollywood
Dice che vuole essere una star, ha sentito del denaro
Scende alla stazione ferroviaria, l'uomo la sta aspettando lì
"Ti faccio vedere dove sono i soldi, ragazza sciogli i tuoi capelli "
Lui la porta per le strade, sulla Sunset Boulevard
Lei vende il suo corpo, ti porterà lontano baby!
La polizia è dietro l'angolo, qualcuno gliel'ha detto
Stanno arrestando quella bambina, ha solo dodici anni!

Sapete dove sono i vostri figli?
Perché è mezzanotte
Saranno da qualche parte in mezzo alla strada
Provate ad immaginare come saranno spaventati


Ultima modifica di Giuspe il Sab Apr 11, 2015 10:48 am, modificato 1 volta

Giuspe
INVINCIBLE
INVINCIBLE

Numero di messaggi : 5581
Data d'iscrizione : 22.03.10

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Michael nella nostra quotidianità

Messaggio Da lorejacksina il Ven Apr 10, 2015 11:01 pm

trilli80 ha scritto:Emozioni ad alta voce……

Sto tremando…perchè nella mia mente si fa strada l’incertezza…
Mi sembra di vivere in un incubo… come se fossi prigioniera nelle tenebre di un labirinto…tutte le strade mi sembrano percorribili, ma nessuna riesce a condurmi alla luce.
Desidero arrivare al traguardo per incontrare il tuo vero Io. Voglio scrutare con insistenza la tua anima, anche se dovessi  accorgermi che essa non possiede quel candore che idealmente mi ha abbagliato. In questa estenuante ricerca, sentimenti di angoscia e di timore mi guidano...l’angoscia di  riscoprire un altro te, lontano anni luce dal mio mondo interiore…e il timore di riconoscermi vittima di un un’ingiusta menzogna.
Con tutti gli affanni che la vita arreca, perché mai io perdo il mio tempo con te?
Tu  sei il fantasma del mio idealismo…che vaga alla ricerca delle più grandi virtù. Nei tuoi occhi ho trovato la lealtà, nel tuo sorriso l’innocenza, nella tua bocca la verità, nel tuo cuore la pietà. Ma resti pur sempre un’entità: astratta, inaccessibile, impenetrabile…e a volte mi fai paura..

ti sono nel cuore......
io ho appena scritto ad un amico parlando di questo e condivido perfettamente i tuoi timori,che a volte sono lampi che squarciano la mia certezza di innocenza.
non riesco a spiegare i miei sentimenti al riguardo,ma ripeto,mi trovo nel tuo stesso disagio Trilli

lorejacksina
INVINCIBLE
INVINCIBLE

Numero di messaggi : 2056
Età : 44
Data d'iscrizione : 28.09.11

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Michael nella nostra quotidianità

Messaggio Da trilli80 il Sab Apr 11, 2015 10:41 am

Grazie Lore...
Invece hai spiegato benissimo i tuoi sentimenti..è proprio come dici tu...questi timori hanno le stesse caratteristiche dei "lampi"...improvvisi..brevi e accecanti

trilli80
INVINCIBLE
INVINCIBLE

Numero di messaggi : 1247
Età : 36
Data d'iscrizione : 11.05.11

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Michael nella nostra quotidianità

Messaggio Da childhood il Mar Mag 19, 2015 12:52 pm

Il Re è un pò dappertutto in questi giorni!!!
Il manifesto pubblicitario della mostra di Lachapelle è proprio l'immagine di MJ-san Michele e quindi è straordinario vederlo così spesso!!
Sabato l'ho "incontrato" in un locale che esponeva una vecchia locandina di un concerto dietro la cassa!! mi ha completamente ipnotizzata!!!!
e anche ieri in macchina, entro e c'era Michael!!!! I love you

_________________
...I've never seen nothing like this in my life. It's amazing! He's the greatest entertainer in the world...
!!this is it!!


Just because you read it in a magazine Or see it on the TV screen Don't make it factual, actual You're so damn disrespectable
Privacy, anonymity and integrity become an illusion

childhood
Moderatrice Globale
Moderatrice Globale

Numero di messaggi : 12659
Età : 31
Località : Bari
Data d'iscrizione : 13.08.09

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Michael nella nostra quotidianità

Messaggio Da lorejacksina il Mar Mag 19, 2015 10:21 pm

Vero vero,anche io,soprattutto alla radio ultimamente lo sento spesso,sia nelle sue canzoni che come citazione,mi sono anche abituata e anche se ci faccio caso,ormai è come se fosse normale,
lui è sempre con noi!!! I love you :love mj:

lorejacksina
INVINCIBLE
INVINCIBLE

Numero di messaggi : 2056
Età : 44
Data d'iscrizione : 28.09.11

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Michael nella nostra quotidianità

Messaggio Da butterflies il Dom Giu 28, 2015 11:28 pm

lorejacksina ha scritto:
lui è sempre con noi!!! I love you :love mj:

Al centro commerciale questo pomeriggio......
In libreria, uno sguardo nella sezione musica e ci trovo "Michael Jackson Talks" Interviste al Re del Pop, 1972-2007

In un negozio di abbigliamento dove non era programmato di entrarvi....Neanche il tempo di dare uno sguardo e dalla radio in sottofondo parte "Love never felt so good" original. Mio marito indifferente rid  pronto ad immaginare i miei occhi luccicare Very Happy

Lungo i corridoi ad un certo punto scatta "The way you make me feel"

Costeggiando l'ultimo negozio prima di uscire mi soffermo un attimo...eh sì...era "Don't stop 'til you get enough"

Più di così! Michael c'è sempre...è con noi  **

butterflies
INVINCIBLE
INVINCIBLE

Numero di messaggi : 2707
Data d'iscrizione : 07.07.14

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Michael nella nostra quotidianità

Messaggio Da katia75 il Lun Giu 29, 2015 1:43 pm

[quote="butterflies"]
lorejacksina ha scritto:
lui è sempre con noi!!! I love you :love mj:

Mio marito indifferente rid  pronto ad immaginare i miei occhi luccicare Very Happy lool lool lool

Bene Giovanna ti sei gustata una bella scorpacciata Jacksoniana Very Happy

katia75
INVINCIBLE
INVINCIBLE

Numero di messaggi : 4237
Data d'iscrizione : 09.06.13

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Michael nella nostra quotidianità

Messaggio Da smelly jackson il Lun Giu 29, 2015 2:47 pm

Sì, in questi giorni si è sentito spesso, il nostro Michael, complice il triste anniversario....
Qualche tempo fa ho visto un film-biografia su john lennon...che infanzia difficile, anche lui, una famiglia distrutta, un' adolescenza turbolenta...non ho potuto fare a meno di pensare a Michael: in fondo almeno lui una famiglia ce l'aveva, e anche solida e unita, pur con mille difetti...
considerando le biografie di molti artisti importanti caffègiornale  sono giunta alla conclusione che la causa delle difficoltà enormi che hanno rovinato la vita di Michael non sia da attribuire esclusivamente alla sua infanzia...
(anche se lui ha parlato sempre di questo disagio...).

smelly jackson
INVINCIBLE
INVINCIBLE

Numero di messaggi : 1805
Età : 43
Località : TRENTO
Data d'iscrizione : 02.12.10

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Michael nella nostra quotidianità

Messaggio Da butterflies il Lun Giu 29, 2015 5:43 pm

smelly jackson ha scritto:
considerando le biografie di molti artisti importanti caffègiornale  sono giunta alla conclusione che la causa delle difficoltà enormi che hanno rovinato la vita di Michael non sia da attribuire esclusivamente alla sua infanzia...
(anche se lui ha parlato sempre di questo disagio...).

In effetti è vero Smelly.... Se il problema per Michael fosse rimasto circoscritto alla sua infanzia sarebbe bastato vivesse indisturbato la vita che si era programmato con la nascita di Neverland per quel che è la mia personale deduzione.
Trascorrere il suo tempo libero come lui era desideroso di fare,  attraverso la voglia di essere un Peter Pan al momento opportuno (perchè sappiamo che al lavoro Michael non faceva il " Peter Pan" ma era un uomo serio, un gran professionista), poteva essere da medicamento a quel malessere che gli procurava la mancanza di un'infanzia normale.
Sempre secondo il mio parere è ciò che avvenne durante la vita da adulto, condizionata dalle due malattie autoimmuni e soprattutto, indelebilmente, dall'essere una celebrità enorme parecchio sfruttata e presa troppo spesso malevolmente di mira, a distruggerne la vita.


@ Katia: Si Katia cara Very Happy , è stata una gran soddisfazione sentire Michael un pò dappertutto.

butterflies
INVINCIBLE
INVINCIBLE

Numero di messaggi : 2707
Data d'iscrizione : 07.07.14

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Michael nella nostra quotidianità

Messaggio Da katia75 il Mar Giu 30, 2015 1:52 pm

Condivido il tuo pensiero cara Giovanna, a rovinare Michael secondo me è stata la troppa popolarita' che gli ha attirato contro tutta una serie si sanguisughe e gente cattiva, da li' sono partite le accuse per spillargli soldi, i tabloid a torturarlo per scrivere scoop, anche se questi (tra l'altro inventati) avrebbero danneggiato la reputazione di un uomo. Sono concorde con te Giovanna che se Michael avesse potuto fare la vita come avrebbe voluto , avrebbe compensato almeno in parte l'infanzia perduta e sicuramente sarebbe stato molto piu' felice in generale , quindi tutti i problemi venuti dopo sono imputabili solo alla sua popolarita' e cio' che questa gli ha tirato dietro.

katia75
INVINCIBLE
INVINCIBLE

Numero di messaggi : 4237
Data d'iscrizione : 09.06.13

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Michael nella nostra quotidianità

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato Oggi a 10:17 pm


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 5 di 9 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum