Dalla bocca di Michael.......

Andare in basso

Dalla bocca di Michael.......

Messaggio Da butterflies il Gio Feb 19, 2015 1:59 am

Dalla bocca di Michael......
16 agosto 1992 Con Glenn Plaskin


Tra gli spettacoli del suo travolgente tour europeo, Michael Jackson ha accettato questa rara intervista con Glenn Plaskin.
E' stato mandato un emissario a consegnare a mano le domande a Jackson in Germania dopo il suo concerto a Monaco di Baviera, dopodichè lui ha dettato le risposte che sono poi state inviate al suo agente letterario di Washington, D.C. Le risposte sono state digitate e inviate via fax a Plaskin per la pubblicazione.

P: Mi piace che ti preoccupi, richiamando attenzione nel tuo nuovo libro "Dancing the Dream" per "Un bambino che piange in Etiopia, un gabbiano che lotta pietosamente in uno spargimento di petrolio, un soldato adolescente che trema di terrore...." Pensi che siamo diventati insensibili a tutto questo?

MJ: No, non credo che siamo diventati insensibili a queste tragedie. Stiamo assistendo ad una rinascita a livello mondiale, a una reintegrazione dei fondamentali valori umani e la preoccupazione della sacralità per ogni forma di vita sul nostro pianeta.

P: Il tuo libro è colmo di saggia sapienza della vita per la tua età. Pensi a te come a un filosofo?

MJ: Non penso a me come filosofo. Penso di avere uno scopo, come chiunque altro sulla terra. Trovare quello scopo e vivere per esprimerlo è ciò che accende in noi la scintilla della divinità.

P: Tutte le poesie e i saggi del libro provengono da un diario giornaliero?

MJ: Non ho un diario. Le idee sono in gestazione ed incubazione nella mia testa.

P: Dici sempre che sognare è molto importante. Tu hai realizzato tutti i tuoi sogni?

MJ: No, non li ho realizzati. Senza sogni non esiste creatività. Lo stimolo creativo in noi nasce dal dispiacere, un divino dispiacere che mira a cambiare, trasformare, per riempire il mondo con più magia. La mia priorità nella vita è fare la differenza, calcare l'ignoto, il territorio inesplorato e lasciarsi alcuni percorsi alle spalle.

P: Cosa ti piace dei bambini e cosa ti fanno rivivere quando ti senti oppresso?

MJ: I bambini sono innocenti e non giudicano. Mi fanno rivivere perchè mi aiutano a trovare il bambino che è in me senza il quale sarei perso. Dai bambini possiamo imparare ad amare, perdonare, per creare tutto daccapo e guarire il mondo.

P: Quando sei solo, ti senti triste o contento?

MJ: Sò come vivere la solitudine. La solitudine può essere una dura esperienza, ma la solitudine è amore e consapevolezza dell'intera vita.

P: Spesso parli di Dio e di spiritualità e sei stato cresciuto come testimone di Geova. Ti consideri una persona religiosa attualmente?

MJ: Non mi considero religioso nel senso di condividere un determinato dogma. Mi considero spirituale in ciò che credo ci sia un dominio di consapevolezza nel quale possiamo sperimentare la nostra universalità. Ho letto ogni genere di letteratura religiosa perchè credo che in tutte ci sia verità.


P: Nel tuo poema "Trust" del libro, tu scrivi: "Crediamo che separarci dagli altri possa proteggerci, ma non funziona così. Finiamo per sentirci soli e non amati" Ti senti imprigionato dalla tua fama?

MJ: Sì. La fama può renderti prigioniero. Ma la parte migliore di essere Michael Jackson è quella di sapere di poter interagire con milioni di persone ed in quella interazione scambiarci qualcosa.
Ed è......Amore. Ed è esilarante. E' magia.

P: Scommetto che saresti stato un grande ballerino classico. Tua madre una volta ha detto che riuscivi ad imitare quasi tutti i passi di danza quando eri nei 5. Quando balli sul palco cosa provi e quanto duramente ci lavori per questo?

MJ: Ballo per esprimere la mia beatitudine. Non sforzo la pratica quando danzo. Sento che la danza stessa danza attraverso me. Sono lo strumento per l'espressione dell'estasi.

P: Rivelaci qualche segreto. Cosa mangi, come fai per tenerti in forma?

MJ: La mia vita non è vincolata da diete particolari o esercizi di routine. Mi diverto con gli amici o da solo. Mi piace guardare film, leggere libri, ballare e talvolta non fare nulla.

P: Scrivi tanto sugli animali. Cosa possiamo imparare da loro?

MJ: Gli animali non uccidono per crudeltà, avidità o gelosia. E la maggior parte non uccide i loro simili. Noi siamo gli unici animali che depredano e distruggono la terra! Ma stiamo imparando e non è troppo tardi.

P: Parlando di animali, dopo che la parte di "Black or White" della sexy, violenta pantera ha generato tante controversie, dilettanti psicologi hanno ipotizzato che stavi spargendo tremendi sentimenti di rabbia.

MJ: La rabbia e la collera sono il preludio per il cambiamento della coscienza. Se non proviamo rabbia per alcune disuguaglianze e ingiustizie della nostra società, non c'è speranza di trasformazione.

P: I tuoi video sono all'avanguardia, come accenni di mini-film. Vuoi creare lungometraggi?

MJ: Sto per produrre e dirigere molti lungometraggi; film che fanno emergere la magia della vita, che divertono ma fanno anche riflettere. 

P: Intanto, quando sei a comporre canzoni per il tuo successivo album, arrivano prima le parole o la musica?

MJ: Per prima cosa sento la musica e percepisco la danza poi le parole arrivano spontaneamente.

P: Nel tuo poema "Children of the World" dici che tanti bambini sono stati derubati della loro infanzia. Come bambino prodigio ti sentivi in quel modo?

MJ: Sicuramente non ho avuto un'infanzia ordinaria. Ma la magia c'è sempre stata.

P: Abbiamo visto tutti Elizabeth Taylor lottare con tanta passione per i finanziamenti e la compassione per l'AIDS. Qual'è la qualità che ami maggiormente di lei come amica?

MJ: Elizabeth ha la passione per la vita. Dobbiamo vivere con passione.

P: Dopo aver ospitato il matrimonio di Elizabeth Taylor lo scorso Ottobre, sogni un giorno di poterti sposare?

MJ: La mia vita è il presente. L'entusiasmo della vita consiste nell'addentrasi nell'ignoto ogni mattina. Guardo al futuro, qualunque cosa porti con sè.

FONTE ChicagoTribune
http://articles.chicagotribune.com/1992-08-16/entertainment/9203140099_1_dreams-spirituality-daily-journal
avatar
butterflies
INVINCIBLE
INVINCIBLE

Numero di messaggi : 2707
Data d'iscrizione : 07.07.14

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Dalla bocca di Michael.......

Messaggio Da Sette di Nove il Gio Feb 19, 2015 1:17 pm

butterflies ha scritto:Dalla bocca di Michael......
16 agosto 1992 Con Glenn Plaskin

MJ: Non mi considero religioso nel senso di condividere un determinato dogma. Mi considero spirituale in ciò che credo ci sia un dominio di consapevolezza nel quale possiamo sperimentare la nostra universalità. Ho letto ogni genere di letteratura religiosa perchè credo che in tutte ci sia verità.

P: Nel tuo poema "Trust" del libro, tu scrivi: "Crediamo che separarci dagli altri possa proteggerci, ma non funziona così. Finiamo per sentirci soli e non amati"

MJ: Ballo per esprimere la mia beatitudine. Non sforzo la pratica quando danzo. Sento che la danza stessa danza attraverso me. Sono lo strumento per l'espressione dell'estasi.

MJ: La mia vita è il presente. L'entusiasmo della vita consiste nell'addentrasi nell'ignoto ogni mattina. Guardo al futuro, qualunque cosa porti con sè.
Grazie mille butterflies Smile
Mi piacciono in particolar modo questi concetti Smile
avatar
Sette di Nove
INVINCIBLE
INVINCIBLE

Numero di messaggi : 1397
Età : 68
Località : Roma
Data d'iscrizione : 06.11.10

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Dalla bocca di Michael.......

Messaggio Da katia75 il Gio Feb 19, 2015 3:23 pm

Grazie Giovanna Very Happy
avatar
katia75
INVINCIBLE
INVINCIBLE

Numero di messaggi : 4420
Data d'iscrizione : 09.06.13

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Dalla bocca di Michael.......

Messaggio Da butterflies il Gio Feb 19, 2015 9:51 pm

Grazie a voi Sette di Nove kiss2  e Katia  kiss2
A me è piaciuto tanto anche Plaskin quando afferma di trovare tanta saggia sapienza della vita in "Dancing the Dream"
Anch'io vedo molta saggezza in tutto quel libro e lo apprezzo tantissimo.
avatar
butterflies
INVINCIBLE
INVINCIBLE

Numero di messaggi : 2707
Data d'iscrizione : 07.07.14

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Dalla bocca di Michael.......

Messaggio Da Sette di Nove il Ven Feb 20, 2015 12:09 pm

butterflies ha scritto:Grazie a voi Sette di Nove kiss2  e Katia  kiss2
A me è piaciuto tanto anche Plaskin quando afferma di trovare tanta saggia sapienza della vita in "Dancing the Dream"
Anch'io vedo molta saggezza in tutto quel libro e lo apprezzo tantissimo.
Vero, hai ragione! kiss2 C'è molta saggezza e poesia
avatar
Sette di Nove
INVINCIBLE
INVINCIBLE

Numero di messaggi : 1397
Età : 68
Località : Roma
Data d'iscrizione : 06.11.10

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Dalla bocca di Michael.......

Messaggio Da katia75 il Ven Feb 20, 2015 3:37 pm

Sono d'accordo ragazze Very Happy kiss
avatar
katia75
INVINCIBLE
INVINCIBLE

Numero di messaggi : 4420
Data d'iscrizione : 09.06.13

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Dalla bocca di Michael.......

Messaggio Da trilli80 il Ven Feb 20, 2015 10:45 pm

Grazie Butterflies...mi sono piaciute tutte le sue risposte...mostrano la sua saggezza e la sua profondità di spirito! Però mi ha colpito quando dice : Sicuramente non ho avuto un'infanzia ordinaria. Ma la magia c'è sempre stata....pensavo che ci fosse solo amarezza nei ricordi della sua infanzia...avrei voluto sapere di più della "magia" di quando era bambino...
avatar
trilli80
INVINCIBLE
INVINCIBLE

Numero di messaggi : 1252
Età : 38
Data d'iscrizione : 11.05.11

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Dalla bocca di Michael.......

Messaggio Da butterflies il Sab Feb 21, 2015 6:55 pm

E' vero Trilli cara......la frase di Michael che dice "Ma la magia c'è sempre stata....." porta a sperare di poter trovare ancora delle sue affermazioni che ci facciano scoprire un pò di più a cosa si riferisse col termine "magia". 
Ho provato ad ipotizzare che si possa trattare dell'amore innato che lui aveva per la danza ed il canto e di come si sentisse bene, già da piccolino, nel poter esprimere questi suoi talenti ......chissà......
avatar
butterflies
INVINCIBLE
INVINCIBLE

Numero di messaggi : 2707
Data d'iscrizione : 07.07.14

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Dalla bocca di Michael.......

Messaggio Da michael33 il Mar Mar 10, 2015 7:25 pm

Bellissima intervista... Michael credeva in Dio, peccato che non ha scoperto fino in fondo la Verità... ma c'è andato molto vicino...
avatar
michael33
The Wiz
The Wiz

Numero di messaggi : 97
Data d'iscrizione : 23.01.13

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Dalla bocca di Michael.......

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum