Patrick Treacy interviewed about Michael Jackson - Aphrodite Jones True Crimes Show (Sub Italiano)

Andare in basso

Patrick Treacy interviewed about Michael Jackson - Aphrodite Jones True Crimes Show (Sub Italiano)

Messaggio Da butterflies il Mer Dic 10, 2014 12:12 am

avatar
butterflies
INVINCIBLE
INVINCIBLE

Numero di messaggi : 2707
Data d'iscrizione : 07.07.14

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Patrick Treacy interviewed about Michael Jackson - Aphrodite Jones True Crimes Show (Sub Italiano)

Messaggio Da katia75 il Mer Dic 10, 2014 3:34 pm

Grazie Giovanna Very Happy , è un video molto importante, dove finalmente dicono con chiarezza che Michael era un uomo sano e non un drogato, come hanno voluto farci credere.
avatar
katia75
INVINCIBLE
INVINCIBLE

Numero di messaggi : 4424
Data d'iscrizione : 09.06.13

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Patrick Treacy interviewed about Michael Jackson - Aphrodite Jones True Crimes Show (Sub Italiano)

Messaggio Da butterflies il Mer Dic 10, 2014 8:17 pm

Lo credo anch'io Katia   kiss2  . Mi chiedo spesso come è possibile che un medico, nello specifico Murray, non sapesse che mischiando benzodiazepine ed anestetetico avrebbe sicuramente portato Michael in arresto cardiaco. Mi chiedo anche se Michael fosse cosciente di ciò nell'assumerli poco prima di perderci la vita. Mi sorge ovvio il dubbio che non avesse mai fatto un abuso tale prima di allora di sua volontà anche se ricorreva facilmente agli antidolorifici quando si sentiva oppresso dal dolore. Forse per la disperazione era ricorso ad un ultima spiaggia...il propofol....... ma può essere che ne abbia fatto abuso anche anni prima? Oppure l'abuso e la dipendenza da questa sostanza sono relativi agli ultimissimi mesi antecedenti la morte? Quante domande........alle quali non seguiranno mai delle vere risposte.....
avatar
butterflies
INVINCIBLE
INVINCIBLE

Numero di messaggi : 2707
Data d'iscrizione : 07.07.14

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Patrick Treacy interviewed about Michael Jackson - Aphrodite Jones True Crimes Show (Sub Italiano)

Messaggio Da katia75 il Gio Dic 11, 2014 3:34 pm

Io credo che il propofol lo abbia usato solo pochissime volte e sempre con anestesisti accanto, inoltre questo farmaco non da' dipendenza, per cui credo che abbia abusato di questa medicina solo negli ultimi mesi, per colpa della pressione a cui AEG lo sottoponeva, ma come dici tu ,cara Giovanna purtroppo possiamo fare solo supposizioni ormai...
avatar
katia75
INVINCIBLE
INVINCIBLE

Numero di messaggi : 4424
Data d'iscrizione : 09.06.13

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Patrick Treacy interviewed about Michael Jackson - Aphrodite Jones True Crimes Show (Sub Italiano)

Messaggio Da butterflies il Gio Dic 11, 2014 10:12 pm

Infatti carissima Katia Very Happy come sempre sono d'accordo con te kiss2 kiss
avatar
butterflies
INVINCIBLE
INVINCIBLE

Numero di messaggi : 2707
Data d'iscrizione : 07.07.14

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Patrick Treacy interviewed about Michael Jackson - Aphrodite Jones True Crimes Show (Sub Italiano)

Messaggio Da katia75 il Ven Dic 12, 2014 3:22 pm

butterflies ha scritto:Infatti carissima Katia Very Happy come sempre sono d'accordo con te kiss2 kiss
Amica mia kiss kiss
avatar
katia75
INVINCIBLE
INVINCIBLE

Numero di messaggi : 4424
Data d'iscrizione : 09.06.13

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Patrick Treacy interviewed about Michael Jackson - Aphrodite Jones True Crimes Show (Sub Italiano)

Messaggio Da butterflies il Sab Dic 13, 2014 3:06 am

katia75 ha scritto:
butterflies ha scritto:Infatti carissima Katia Very Happy come sempre sono d'accordo con te kiss2 kiss
Amica mia kiss kiss
Lo sei anche tu per me e tanto  **  kiss kiss2
avatar
butterflies
INVINCIBLE
INVINCIBLE

Numero di messaggi : 2707
Data d'iscrizione : 07.07.14

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Patrick Treacy interviewed about Michael Jackson - Aphrodite Jones True Crimes Show (Sub Italiano)

Messaggio Da lorejacksina il Lun Dic 15, 2014 12:13 am

per quello che ne sò io il propofol già lo aveva usato anche in periodo History,ma non vorrei sbagliarmi.
Io credo che se anche un medicinale non dà dipendenza fisica,la può dare psicologica,per esempio se io sò che l'unico medicinale che ad esempio mi fa passare il mal di testa è l'Aulin,prenderò sicuramente quello,e così Michael,se l'unica cosa che lo faceva "dormire" era il propofol,perchè prendere altro quando sò benissimo che non funziona?
e ricordiamoci che parliamo di insonnia cronica,di uno che non dormiva per giorni e che quindi aveva un bisogno immenso di dormire e dispengere il cervello anche solo per qualche ora.
quindi dire che non crea dipendenza,secondo me non vuol dire niente.
avatar
lorejacksina
INVINCIBLE
INVINCIBLE

Numero di messaggi : 2073
Età : 45
Data d'iscrizione : 28.09.11

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Patrick Treacy interviewed about Michael Jackson - Aphrodite Jones True Crimes Show (Sub Italiano)

Messaggio Da butterflies il Lun Dic 15, 2014 12:49 am

Dico spesso, Lorejacksina, che sono  contorta ed ermetica nei miei ragionamenti ed ahime sò di avere questo difetto.... Quando mi domandavo se fosse possibile che Michael avesse fatto abuso di propofol in passato già intendevo che sapevo ne avesse fatto uso anni prima almeno è questo se non ricordo male ha testimoniato qualche medico nel processo AEG. Ciò che penso, anche alla luce delle affermazioni del dottore P. Treacy è che il vero abuso di propofol Michael lo ha fatto negli ultimi mesi di vita con l'accordo di Murray che doveva dissuaderlo dall'assumerlo....ma sappiamo anche le pressioni che subiva Michael in quel periodo ed il bisogno estremo che aveva di riposare la notte. Quindi ti dò ragione sul dire che il propofol non dà dipendenza fisica ma psicologica probalbilmente sì come qualsiasi altro farmaco a cui ci affidiamo per star meglio. Trovo solo possibile però che come vera dipendenza sia nata negli ultimi mesi di vita. Che poi al propofol fossero stati abbinati degli ansiolitici e sedativi quella notte del 25 giugno del 2009 mi fà pensare che Michael non fosse al corrente del rischio che stava correndo perchè se avesse già fatto anche grazie ad altri medici una miscellanea tale di medicine anche altre volte avrebbe quanto meno avuto grossi disturbi. Può essere che prima di quella notte Michael non avesse mai preso mai Valium, Lorazepam e roba del genere tutti insieme? Sicuramente ne faceva uso ma in dosi e tempi normali come penso facciano tante altre persone al mondo con problemi d'ansia ed insonnia.
avatar
butterflies
INVINCIBLE
INVINCIBLE

Numero di messaggi : 2707
Data d'iscrizione : 07.07.14

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Patrick Treacy interviewed about Michael Jackson - Aphrodite Jones True Crimes Show (Sub Italiano)

Messaggio Da lorejacksina il Lun Dic 15, 2014 1:30 am

io purtroppo credo che di mischioni di medicinali ne abbia fatti anche a suo tempo,ricordo di aver letto di alcune volte che lo avevano trovato privo di sensi,come morto,ma non ricordo se lo ha scritto Cascio o chi altro.
Credo che sicuramente alla fine gli sia stato somministrato di tutto e di più, ma per la storia farmacologica di Michael credo anche che è stato fortunato a non "cadere" prima,visto le dosi massicce di medicine che prendeva ,magari non sempre,ma in determinati momenti.
Lui stesso dice che aveva una forte tolleranza e che doveva prendere dosi che avrebbero addormentato un cavallo....ma magari a lui facevano solo socchiudere gli occhi...
avatar
lorejacksina
INVINCIBLE
INVINCIBLE

Numero di messaggi : 2073
Età : 45
Data d'iscrizione : 28.09.11

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Patrick Treacy interviewed about Michael Jackson - Aphrodite Jones True Crimes Show (Sub Italiano)

Messaggio Da butterflies il Lun Dic 15, 2014 1:57 am

Ricordo che Michael disse di avere una buona tolleranza ai farmaci così come ricordo di alcuni episodi raccontati in cui fù trovato madido di sudore e privo di sensi sia da L.M. Presley che da una guardia del corpo. Anche in questi casi mi è venuto da pensare che avesse fatto abuso sì, ma di demerol al quale lui si affidava facilmente in alcuni periodi da come si dice da anni. Se poi l'avesse mischiato con sedativi ed ansiolitici......beh.....chissà.....pur fossero compatibili tutti insieme sarebbero state determinanti le dosi. Ma tu pensi che anche in quegli episodi gli fosse stato somministrato del propofol ?
avatar
butterflies
INVINCIBLE
INVINCIBLE

Numero di messaggi : 2707
Data d'iscrizione : 07.07.14

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Patrick Treacy interviewed about Michael Jackson - Aphrodite Jones True Crimes Show (Sub Italiano)

Messaggio Da lorejacksina il Mar Dic 16, 2014 12:32 am

Non lo posso sapere,ma credo di no,perchè comunque il propofol non se lo somministrava da solo e negli episodi che hai citato tu e quelli che ho citato io,sembra evidente che dottori non ce ne fossero,probabilmente aveva fatto uso di altri farmaci che poteva prendere da solo,magari sotto forma di pasticche.
Io non ho mai ritenuto Michael un drogato,ma sarebbe stupido non ammettere che avesse un problema di abuso di farmaci,con tutte le attenuanti della sua vita e di ciò che ha subìto,però a mio parere quello che è accaduto nel 2009 poteva anche essere accaduto prima, perchè Michael ci è andato davvero pesante sul suo corpo con tutto ciò che ha preso.
Ovvio che questo è un mio pensiero che spesso mi ha portato a provare anche rabbia nei confronti di Michael perchè lui non poteva non sapere ciò a cui andava incontro,compreso il fatto di poter morire,non è una critica,una condanna,lui lo ha fatto sulla propria pelle e ne ha pagato le conseguenze,ma mi sembra impossibile che non avesse messo in conto i rischi....
scusate,sono stata contorta,ho scritto e cancellato in continuazione mentre scrivevo.....perchè pensavo una cosa e subito dopo mi contraddicevo...l'argomento medicinali con Michael mi fa vedere le cose in due modi,uno che comprende benissimo i motivi dei suoi abusi e uno che non lo giustifica affatto e tutti e due convivono insieme,come convivono in Michael tanti aspetti che sono l'uno il contrario dell'altro,timidezza e sfacciataggine,dolcezza e sensualità,bianco,nero,uomo,donna,adulto,bambino e così con lui tutto è possibile,soprattutto nella mente e nel cuore.
Così mi arrabbio con lui per ciò che ha permesso ai farmaci e ai medici,e allo stesso tempo mi dico che mai nessuno potrà conoscere le sue reali sofferenze e allora giustifico tutto ciò che ha fatto....
scusate,ora smetto altrimenti continuo a straparlare...
avatar
lorejacksina
INVINCIBLE
INVINCIBLE

Numero di messaggi : 2073
Età : 45
Data d'iscrizione : 28.09.11

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Patrick Treacy interviewed about Michael Jackson - Aphrodite Jones True Crimes Show (Sub Italiano)

Messaggio Da Sette di Nove il Mar Dic 16, 2014 12:31 pm

lorejacksina ha scritto:Non lo posso sapere,ma credo di no,perchè comunque il propofol non se lo somministrava da solo e negli episodi che hai citato tu e quelli che ho citato io,sembra evidente che dottori non ce ne fossero,probabilmente aveva fatto uso di altri farmaci che poteva prendere da solo,magari sotto forma di pasticche.
Io non ho mai ritenuto Michael un drogato,ma sarebbe stupido non ammettere che avesse un problema di abuso di farmaci,con tutte le attenuanti della sua vita e di ciò che ha subìto,però a mio parere quello che è accaduto nel 2009 poteva anche essere accaduto prima, perchè Michael ci è andato davvero pesante sul suo corpo con tutto ciò che ha preso.
Ovvio che questo  è un mio pensiero che spesso mi ha portato a provare anche rabbia nei confronti di Michael perchè lui non poteva non sapere ciò a cui andava incontro,compreso il fatto di poter morire,non è una critica,una condanna,lui lo ha fatto sulla propria pelle e ne ha pagato le conseguenze,ma mi sembra impossibile che non avesse messo in conto i rischi....
scusate,sono stata contorta,ho scritto e cancellato in continuazione mentre scrivevo.....perchè pensavo una cosa e subito dopo mi contraddicevo...l'argomento medicinali con Michael mi fa vedere le cose in due modi,uno che comprende benissimo i motivi dei suoi abusi e uno che non lo giustifica affatto e tutti e due convivono insieme,come convivono in Michael tanti aspetti che sono l'uno il contrario dell'altro,timidezza e sfacciataggine,dolcezza e sensualità,bianco,nero,uomo,donna,adulto,bambino e così con lui tutto è possibile,soprattutto nella mente e nel cuore.
Così mi arrabbio con lui per ciò che ha permesso ai farmaci e ai medici,e allo stesso tempo mi dico che mai nessuno potrà conoscere le sue reali sofferenze e allora giustifico tutto ciò che ha fatto....
scusate,ora smetto altrimenti continuo a straparlare...
Non hai straparlato.....ti quoto in tutto
avatar
Sette di Nove
INVINCIBLE
INVINCIBLE

Numero di messaggi : 1399
Età : 68
Località : Roma
Data d'iscrizione : 06.11.10

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Patrick Treacy interviewed about Michael Jackson - Aphrodite Jones True Crimes Show (Sub Italiano)

Messaggio Da butterflies il Mar Dic 16, 2014 8:03 pm

Anche io penso che tu non hai straparlato Lorejacksina così come devo darti atto del fatto che in Michael convivono tanti aspetti l'uno contrario dell'altro come timidezza e sfacciataggine, dolcezza e sensualità, adulto e bambino (perdonami se non riesco a comprendere il perchè di "uomo, donna"). Ma......al contrario di te non riesco a prendermela con lui per aver fatto uso o abuso che si voglia di farmaci e invece come te giustifico ciò che ha fatto perchè non possiamo quantificare le sue reali sofferenze. L'unica cosa per cui gli dò colpa è frutto del suo potere economico per il quale ciò che voleva a tutti i costi lo avrebbe ottenuto e, di farmaci parlando, abbiamo ormai chiaro quanti medici compiacenti e approfittatori lo accontentassero. Non lo condanno invece per essere ricorso a degli aiuti farmacologici per lenire i suoi dolori che patologici o scatenati da sofferenze psicologiche credo lui soffrisse veramente ed in maniera seria. D'altro canto chi ad esempio soffre di Artrite reumatoide o LES fà spessissimo uso di antinfiammatori e cortisoni e non vedo perchè debba essere condannato Michael per l'uso di antinfiammatori o analgesici quando milioni di persone al mondo ne fanno uso continuo per determinate patologie. Quello che condanno è l'uso spropositato di questi farmaci, quando si è presentato che l'abbia fatto, ma soprattutto del propofol al quale mai si doveva arrivare specie in ambiente domestico e mai si sarebbe arrivato se Michael avesse avuto il giusto supporto psicologico, prima che farmaceutico, se solo ci fosse stata, una, almeno una persona realmente interessata a lui come essere umano che lo avesse, già ai tempi in cui cominciò a soffrire d'insonnia, indirizzato verso un aiuto terapeutico mirato ed esercitato da professionisti altamente competenti. Per quanto lui avesse opposto resistenza negando di avere un problema di dipendenza in determinati periodi, con una grandissima dose di amore e animati dalla perseveranza, sò che sono una sognatrice Lorejacksina.......una persona che vorrebbe trovarci la soluzione positiva a tutto......, forse non si sarebbe arrivati al punto di non ritorno.....Michael pur potendo essere consapevole di ciò a cui sottoponeva il suo organismo non penso volesse perdere la vita ma......solo star meglio e.....non lo biasimo.
Anch'io mi dò della contorta Lorejacksina ma tu non lo sei stata affatto **  Sono solo i fiumi di pensieri che ci affollano la mente mentre parliamo di Michael credo e che ci viene di buttar giù di getto, in parole. Grazie per avermi dato l'opportunità di parlarne. Se non dessi sfogo ai mei pensieri su Michael in questo forum non potrei farlo altrove.
avatar
butterflies
INVINCIBLE
INVINCIBLE

Numero di messaggi : 2707
Data d'iscrizione : 07.07.14

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Patrick Treacy interviewed about Michael Jackson - Aphrodite Jones True Crimes Show (Sub Italiano)

Messaggio Da 2 Bad il Sab Dic 20, 2014 2:19 am

Ho letto solo ora questa discussione, e sono completamente d'accordo con voi Lore e Butterflies. Credo anche che chi riesce a capire questo di Michael, ad interpretarlo in questo modo, a riconoscerne i difetti, gli errori, i contrasti, ma nonostante ciò a comprenderli e guardarne anche l'altra faccia della medaglia, si possa definire un vero fan, sotto l'aspetto umano e non artistico.
avatar
2 Bad
Greatest Entertainer of All Time
Greatest Entertainer of All Time

Numero di messaggi : 12381
Età : 25
Località : Monopoli (BA)
Data d'iscrizione : 22.04.11

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Patrick Treacy interviewed about Michael Jackson - Aphrodite Jones True Crimes Show (Sub Italiano)

Messaggio Da butterflies il Sab Dic 20, 2014 3:39 pm

Anch'io sono completamente d'accordo con quello che hai detto 2 Bad Smile
avatar
butterflies
INVINCIBLE
INVINCIBLE

Numero di messaggi : 2707
Data d'iscrizione : 07.07.14

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Patrick Treacy interviewed about Michael Jackson - Aphrodite Jones True Crimes Show (Sub Italiano)

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum