[NEWS] Processo: Jackson VS Aeg Live

Pagina 5 di 21 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6 ... 13 ... 21  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

[NEWS] Processo: Jackson VS Aeg Live

Messaggio Da Giuspe il Mer Apr 03, 2013 12:02 pm

Promemoria primo messaggio :

02/04/2013



- La selezione della giuria è iniziata ieri (02/04) e dovrebbe durare diversi giorni, prima dell'apertura delle dichiarazioni nel caso sui fatti.

- Il giudice si dovrà ancora pronunciare (non è chiaro quando) sulla presenza di copertura mediatica durante il processo.

- La Selezione della Giuria è iniziata poco prima delle 11:00 (a.m.), con il primo gruppo di 35 persone che hanno compilato i questionari che includono la loro conoscenza sulle tossicodipendenze. Dopo il pranzo, un secondo gruppo di 35 persone ha compilato il questionario e poi torneranno per un interrogatorio il 10 aprile.

- La stima del processo che il giudice ha stabilito sarebbe da 60 a 90 giorni.
Nel primo gruppo 35 potenziali giurati sono stati chiamati, altri 10 sono stati scartati.


abclocal.go.com

Giuspe
INVINCIBLE
INVINCIBLE

Numero di messaggi : 5581
Data d'iscrizione : 22.03.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso


Re: [NEWS] Processo: Jackson VS Aeg Live

Messaggio Da MICHAELINMYHEART il Ven Mag 24, 2013 1:42 pm

interessante ...vediamo cosa viene fuori martedi' ...voglio proprio vedere!

gli avvocati di Aeg continuano ad insistere sul fatto che non sapevano che MJ fosse malato o dipendente, quando e' chiaro che ogni testimone(chi piu' chi meno) sta dicendo le stesse cose sugli ultimi periodi di Michael alle prove e cioe' che lui aveva dei problemi, fisici o mentali che fossero, o entrambi, non ha importanza, fatto sta che nessuno di Aeg ha fatto nulla.... se non spingere Murray a fare quello per cui LORO lo stavano pagando.
Spero che la giuria tenga conto fortemente di questo.

avatar
MICHAELINMYHEART
INVINCIBLE
INVINCIBLE

Numero di messaggi : 1728
Età : 42
Località : ANCONA
Data d'iscrizione : 19.10.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: [NEWS] Processo: Jackson VS Aeg Live

Messaggio Da lorejacksina il Ven Mag 24, 2013 4:41 pm

Forse a i termini di legge AEG risulterebbe colpevole soltanto se riescono a dimostrare che Murray era sotto contratto con loro (cosa che vedo un pò difficile),ma in termini umani non c'è bisogno di un contratto per capire come loro se ne siano fregati degli avvertimenti e dei messaggi sulla salute di Michael.
questo è davanti agli occhi di tutti,bisogna vedere se può essere perseguibile legalmente e credo proprio di no,altrimenti anche lei come madre potrebbe essere passibile delle stesse accuse,visto che non è intervenuta per aiutare il figlio in grave difficoltà-
Non dimentichiamoci anche che Michael era restio ad ammettere di aver bisogno di aiuto con chi gli era vicino e anche ad accettare un aiuto,
quando hanno avuto una riunione è venuto fuori che lui stesso ha detto di stare bene ed avere tutto sotto controllo.
Quante volte ha fatto la stessa cosa con i suoi familiari che gli domandavano dei medicinali e delle sue dipendenze.
Non penso che sia stato facile come noi crediamo intervenire su Michael.Nonostante questo pensiero fa comunque male leggere che la cosa era davanti agli occhi di tutti e nessuno faceva niente.
avatar
lorejacksina
INVINCIBLE
INVINCIBLE

Numero di messaggi : 2073
Età : 44
Data d'iscrizione : 28.09.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: [NEWS] Processo: Jackson VS Aeg Live

Messaggio Da smelly jackson il Ven Mag 24, 2013 7:57 pm

Hai ragione, perché un conto è cercare di fare tutto il possibile, anche contro la stessa volontà dell'interessato( che probabilmente non sa in quel particolare momento cosa è meglio per lui..), e un conto è fregarsene altamente e spremerlo come un limone, arrivando alle minacce e ai maltrattamenti verbali...Penso che quelli di AEG abbiano pensato che Michael era caduto proprio in basso, che non era più lui, ma che tutto sommato faceva guadagnare come prima e quindi era ok ...
avatar
smelly jackson
INVINCIBLE
INVINCIBLE

Numero di messaggi : 1809
Età : 44
Località : TRENTO
Data d'iscrizione : 02.12.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: [NEWS] Processo: Jackson VS Aeg Live

Messaggio Da Giuspe il Mar Mag 28, 2013 10:30 pm

UDIENZA 28/05/2013

Dirigente AEG: "Sapevo che Michael Jackson prendeva antidolorifici"




Un alto dirigente esecutivo di AEG ha testimoniato Martedì che sapeva da anni che Michael Jackson utilizzasse antidolorifici, ma non era consapevole che ne stesse abusando fino a quando il cantante pop non cancellò bruscamente il suo Dangerous World Tour nei primi anni '90 per entrare in riabilitazione.

Paul Gongaware, il co-amministratore delegato di di AEG live, ha testimoniato che anche se lui era il direttore del Dangerous Tour e sapeva che Jackson utilizzasse antidolorifici, non sapeva quanto grave fosse il problema fino a quando il cantante fece un'annuncio pubblico durante il tour sulla sua decisione di andare in riabilitazione.

Il dirigente ha risposto alle domande del procuratore della famiglia Jackson, Gongaware ha detto che conosceva il medico che curava Jackson durante il Dangerous Tour, ma non sapeva il motivo per cui venne improvvisamente cancellato.

"Non ho avuto il tempo", ha detto Gongaware. "Stavo solo avendo a che fare con quello che era di fronte a me."

Gongaware, dovrebbe salire sul banco per diversi giorni, ha iniziato a lavorare nei concerti dal 1976, prima che entrasse in una filiale di AEG Live. Ha lavorato nel Tour finale di Elvis Presley, che si concluse con la morte del performer.

"Allora sapeva cosa aspettarsi quando Michael Jackson è morto, è vero signore?" ha chiesto Brian Panish.

"Sul sapere il motivo di cosa stesse per accadere, sì» ha risposto Gongaware.

La prima udienza è cominciata Martedi, con la comparsa di Janet Jackson che ha creato un mormorio tra la piccola folla radunata nel corridoio. La cantante ha abbracciato sua madre, Katherine, mentre dei fan che osservavano hanno gridato, "Janet, sei bellissima!"

Gli avvocati di AEG hanno contestato sul fatto che la performer di alto profilo sedesse all'interno del tribunale assieme alla sorella Rebbie.

Il giudice Yvette Palazuelos ha stabilito in precedenza che Katherine Jackson - che ha frequentato l'aula quasi ogni giorno da quando è iniziato il processo, quattro settimane fa - è consentito portare un solo sostenitore al processo poiché la maggior parte dei membri della sua famiglia sono sulla lista dei testimoni.

Palazuelos detto che il problema sarebbe stato affrontato in seguito.


latimes.com

Giuspe
INVINCIBLE
INVINCIBLE

Numero di messaggi : 5581
Data d'iscrizione : 22.03.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: [NEWS] Processo: Jackson VS Aeg Live

Messaggio Da MICHAELINMYHEART il Mer Mag 29, 2013 1:04 am



"Allora sapeva cosa aspettarsi quando Michael Jackson è morto, è vero signore?" ha chiesto Brian Panish.

"Sul sapere il motivo di cosa stesse per accadere, si."

latimes.com[/quote]

grazie Giuspe, come sempre, ma non ho capito il senso di questa frase, non ha detto altro ?
avatar
MICHAELINMYHEART
INVINCIBLE
INVINCIBLE

Numero di messaggi : 1728
Età : 42
Località : ANCONA
Data d'iscrizione : 19.10.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: [NEWS] Processo: Jackson VS Aeg Live

Messaggio Da Giuspe il Mer Mag 29, 2013 11:16 am

MICHAELINMYHEART ha scritto:

"Allora sapeva cosa aspettarsi quando Michael Jackson è morto, è vero signore?" ha chiesto Brian Panish.

"Sul sapere il motivo di cosa stesse per accadere, si."

latimes.com

grazie Giuspe, come sempre, ma non ho capito il senso di questa frase, non ha detto altro ?

Quando ha saputo della morte, immaginava che fosse per colpa dei farmaci (vista la precedente esperienza).

---------------------------------------------------------------------------------------

Continuazione interrogatorio - 28/05/2013


Email di AEG: 'Dobbiamo staccare la spina ora'



Tre mesi prima della morte di Michael Jackson, un alto dirigente di AEG live ha scritto un' e-mail a un altro dirigente della società dicendo: "Abbiamo bisogno di staccare la spina adesso. Poi ti spiegherò."

L'email è stata inviata il 25 marzo 2009, ed è stata inviata da Randy Phillips a Paul Gongaware, che è salito sul banco questo Martedì in quello che dovrebbe essere il primo di diversi giorni di testimonianza.

Gongaware ha negato che l'e-mail era un riferimento a cancellare i concerti "This Is It" previsti a Londra, ma invece si riferiva a "staccare la spina a Karen Faye," hairstylist del cantante, truccatrice e amica di lunga data che aveva espresso timori sulla salute del povero Jackson.

"Non abbiamo mai parlato di staccare la spina al Tour di Michael Jackson, non che io ricordi.", Ha detto Gongaware, co-amministratore delegato della divisione di AEG live tour.

Faye ha testimoniato in precedenza nel processo di aver detto al direttore del tour Kenny Ortega nel mese di giugno che era preoccupata che Jackson sarebbe morto.

In un'altra e-mail del 25 Marzo 2009, Ortega scrive a Gongaware che Faye ha "una forte opinione che questo è pericoloso e poco pratico in considerazione alla salute e alla capacità di MJ di eseguire."
Il cantante è morto 25 Giugno 2009, mentre stava facendo le prove per il tour.

L'e-mail, mostrata alla giuria nell'illecito di morte presentata dalla madre e dai figli di Jackson, solleva domande su come le persone iniziassero a vedere l'invio di avvertimenti circa la salute di Jackson.

"Credo che Kenny voleva staccare la spina su di lei a causa del modo in cui stava gestendo la situazione," ha testimoniato Gongaware circa Faye. "Cercava di controllare Michael Jackson, e questo a Kenny non piaceva."

In altre email mostrate alla giuria, Gongaware denigra l'etica del lavoro di Jackson.
Scrive che il suo assistente ha modificato i colori di un calendario in modo che il cantante avrebbe pensato che avesse avuto più giorni di riposo.

"Da questo sembra che non voglia lavorare più di tanto", scrive Gongaware.

In un'altra e-mail, Gongaware scrive, circa la necessità di Jackson di apparire in una conferenza stampa a Londra che annunciava i concerti.

"Non possiamo essere costretti a fermare questo, MJ proverà a farli perché è pigro e cambia costantemente pensiero per soddisfare la sua voglia immediata", ha scritto.

Spiegando l'e-mail, Gongaware ha testimoniato che Jackson "in realtà non amava fare le prove. Non gli piace fare questo genere di cose."


latimes.com

[...] L'attenzione è andata presto su Conrad Murray, il medico condannato per omicidio colposo dopo che Jackson è morto per un'overdose di sedativi. Gongaware aveva testimoniato al processo di Murray, che il coinvolgimento del medico era stata un'espressa richiesta di Michael.

"Ha detto: 'Questa è la macchina. Tu devi prenderti cura della macchina. Questo è quello che voglio:.. Voglio il dottor Murray,'" ha detto Gongaware al processo di Murray.

I Jackson hanno fatto causa a Gongaware per l'assunzione di Murray.

Gongaware ha testimoniato che non ha mai controllato il medico, perché Murray era stato con Jackson nei tre anni precedenti.

Gongaware ha detto alla giuria: "Non sono stato io a dire a Michael Jackson quale doveva essere il suo medico."


abclocal.go.com

Continuazione interrogatorio - 28/05/2013



Paul Gongaware ha testimoniato che il suo unico ruolo in questione era trattare sul prezzo dei servizi del dottor Conrad Murray in conformità a ciò che Jackson gli ha chiesto di fare.

Gongaware ha detto che né lui né il gigante dell'intrattenimentohanno indagato a fondo su Murray o le sue credenziali.

"Il fatto che era stato il medico personale di Michael Jackson per tre anni era abbastanza buono per me", ha detto Gongaware.

Gongaware, il Co-CEO di AEG Live ha testimoniato al processo di Los Angeles come "testimone ostile" chiamato dagli avvocati della madre di Jackson nella sua querela per negligente-assunzione.

E' stato esaminato in maniera aggressiva da parte del querelante, l'avvocato Brian Panish, per l'assunzione del medico condannato a 4 anni di carcere.

Alla domanda se sapeva che Murray era in difficoltà finanziarie quando ha preso il lavoro come medico del Tour, Gongaware ha risposto di no.

Ha detto che Murray inizialmente ha chiesto 5 milioni di dollari per viaggiare a Londra con Jackson e stare assieme a lui nel tour.

"Gli ho solo detto che quella cifra non andava bene", ha detto, ricordando che Jackson ha poi suggerito che gli offriva 150 mila dollari al mese.

"Michael Jackson ha insistito su di lui e me lo ha raccomandato e non era da me dirgli di no", ha detto Gongaware, che è un imputato nella causa multimiliardaria.

"Volevo fornirgli ciò che era necessario per lui per fare il suo lavoro ... Voleva un medico e io volevo che fosse in buona salute."

Anche dopo l'offerta di 150.000 dollari, Murray non era soddisfatto.

"Ha cominciato a dire che voleva di più e mi ha detto: 'L'offerta proviene direttamente dall'artista", ha detto Gongaware.

Pochi minuti dopo, ha Murray ha accettato.

"Le sembrava che fosse disperato?" Ha chiesto Panish.

"No", ha detto Gongaware. "Ha solo accettato l'offerta di Michael."

Gongaware ha detto di avere scarsa memoria degli eventi. Ha detto che potrebbe aver incontrato Jackson ben 10 volte, ma riusciva a ricordare solo due delle riunioni e una sola quando Murray era presente.

Spronato da Panish, si è ricordato di un incontro in cui Jackson è arrivato in ritardo accompagnato dal medico e aveva difficoltà di parola.

"Era un po 'fuori", ha detto, "è stata l'unica volta che l'ho visto in quel modo."

Al centro del caso è che ha assunto Murray. In un primo momento, Gongaware ha insistito che non ha negoziato con Murray, ma, di fronte ai messaggi di posta elettronica e la sua precedente testimonianza, ha cambiato la sua posizione e ha detto: "L'unica cosa che ho fatto con il dottor Murray era negoziare sul prezzo."

Ha riferito che lui rimase così scioccato dalla richiesta di Murray, che consultò un amico medico per vedere quale paga avrebbe dovuto fornire per lo stesso lavoro. L'altro medico ha detto che sarebbe andato in Tour per $ 10.000 a settimana.

"Hai mai comunicato su questo con Michael Jackson?" ha chiesto Panish.

"Non ricordo", ha detto Gongaware la cui testimonianza è stata costellata da questa frase.


abclocal.go.com


Ultima modifica di Giuspe il Mer Mag 29, 2013 5:43 pm, modificato 3 volte

Giuspe
INVINCIBLE
INVINCIBLE

Numero di messaggi : 5581
Data d'iscrizione : 22.03.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: [NEWS] Processo: Jackson VS Aeg Live

Messaggio Da smelly jackson il Mer Mag 29, 2013 1:36 pm

Mamma mia...cambiare i colori dei giorni del calendario per confondere Michael sulle date libere... è diabolico...
poi che avesse poca voglia di provare, vista tutta la situazione, è il minimo...
ma su uno stacanovista come lui nessuno può permettersi di insinuare nulla..
avatar
smelly jackson
INVINCIBLE
INVINCIBLE

Numero di messaggi : 1809
Età : 44
Località : TRENTO
Data d'iscrizione : 02.12.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: [NEWS] Processo: Jackson VS Aeg Live

Messaggio Da michael my hope il Mer Mag 29, 2013 2:26 pm

pigro mostro sono senza parole veramente non é possibile una cosa simile
avatar
michael my hope
INVINCIBLE
INVINCIBLE

Numero di messaggi : 8851
Età : 25
Località : Verona
Data d'iscrizione : 13.11.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: [NEWS] Processo: Jackson VS Aeg Live

Messaggio Da lila il Mer Mag 29, 2013 2:54 pm

La realtà è che Michael era davvero ridotto male. Pigro e mostro, sono due appellattivi che mai gli sarebbero stati appiccicati un tempo. La pigrizia una volta proprio non esisteva nel suo vocabolario ed era un bellissimo ragazzo che sarebbe diventato uno splendido e affascinante uomo di mezza età se non si fosse divertito a infierire sul suo volto per mano di chirurghi screanzati.
Però AEG era accecata dai profitti che avrebbe potuto generare e lui stesso era preso dall'eccitazione di essere ancora "the best" sul palco.
In realtà l'uomo di una volta non c'era più, usurato nel senso più letterale. Per vari motivi.
avatar
lila
INVINCIBLE
INVINCIBLE

Numero di messaggi : 5042
Età : 63
Località : toscana
Data d'iscrizione : 11.01.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: [NEWS] Processo: Jackson VS Aeg Live

Messaggio Da trilli80 il Mer Mag 29, 2013 4:18 pm

quanto è vero ciò che hai detto Lila Sad
avatar
trilli80
INVINCIBLE
INVINCIBLE

Numero di messaggi : 1252
Età : 37
Data d'iscrizione : 11.05.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: [NEWS] Processo: Jackson VS Aeg Live

Messaggio Da Giuspe il Mer Mag 29, 2013 5:37 pm

Aggiornamento nel topic precedente.

Giuspe
INVINCIBLE
INVINCIBLE

Numero di messaggi : 5581
Data d'iscrizione : 22.03.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: [NEWS] Processo: Jackson VS Aeg Live

Messaggio Da ADY76 il Mer Mag 29, 2013 11:05 pm

E' facile per loro dire più volte non ricordo!!
Gli conviene così, come pure dare "colpa" a Michael pale
Sanno mescolare bene la verità con la menzogna, tanto ora Michael non può più replicare .. Sad
avatar
ADY76
INVINCIBLE
INVINCIBLE

Numero di messaggi : 1019
Età : 41
Località : Brindisi
Data d'iscrizione : 10.01.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: [NEWS] Processo: Jackson VS Aeg Live

Messaggio Da Giuspe il Gio Mag 30, 2013 11:59 am

UDIENZA 29/05/2013

Un'email come 'pistola fumante' nel caso di morte di Michael Jackson






Los Angeles (CNN) - "NON RICORDO" La frase più pronunciata dal Co-CEO di AEG LIVE durante la sua testimonianza nel processo per omicidio colposo di Michael Jackson.

Paul Gongaware, che era incaricato di produrre e promuovere gli sfortunati concerti di rimonta di Jackson, ha testimoniato questa settimana che non riusciva a ricordare l'invio per e-mail dei bilanci o le approvazioni dell'azienda che comprendeva anche i 150 mila dollari al mese per il dottor Conrad Murray.

Gongaware ha anche negato di pensare che la salute di Jackson fosse fragile negli ultimi giorni della sua vita, nonostante le e-mail inviate da altri della produzione suggerivano che il cantante avesse bisogno di aiuto.

Gongaware sembrava ballare attorno ad alcune domande come Jackson faceva il "Moonwalk", come quando ha spiegato una e-mail inviata alla sua capo-assistente 'in cui scrive che stava avendo incubi e sudori freddi circa i concerti'.

Non è stata un'ammissione che era preoccupato per la capacità di Jackson di fare lo show, ha detto. "Era solo un gioco, stavo scherzando," con l'assistente del presidente di AEG Tim Leiweke, Carla Garcia, ha testimoniato.

"Carla è una dolcezza assoluta e stavo solo chiacchierando con lei", ha detto.

Mentre la testimonianza ha attirato le risate in tribunale, non era chiaro come giurati e il giudice femminile vedevano l'episodio, perché Gongaware ha anche riconosciuto che la sua ragazza lavorava presso AEG.

La ripetizione di Gongaware con "non ricordo" è avvenuta decine di volte sotto interrogatorio dall'avvocato Jackson Brian Panish e alla fine ha attirato le risate dei giurati, tra cui Panish che ha iniziato rispondendo per lui con quella frase.

La 'pistola fumante'

Panish ha interrogato Gongaware su un'e-mail, che gli avvocati di Jackson chiamano la "pistola fumante", dove sostengono che mostra come i dirigenti di AEG Live utilizzassero la paura su Murray di perdere il suo lavoro redditizio come medico personale di Jackson, facendo pressione per avere Jackson pronto per le prove, nonostante la sua fragile salute.

Il regista del Tour Kenny Ortega aveva inviato per posta elettronica un messaggio a Gongaware 11 giorni prima della morte di Jackson esprimendo preoccupazioni su Murray, visto che Jackson non si era presentato a una prova generale il giorno prima. Ortega ha anche sollevato le sue preoccupazioni circa la salute di Jackson. Gongaware ha testimoniato questo Mercoledì che ha pensato che Ortega avesse avuto una "reazione eccessiva".

Nella sua e-mail di risposta a Ortega si legge: "Vogliamo ricordargli (Murray) che è AEG, non MJ, che paga il suo stipendio. Vogliamo ricordare cosa ci si aspetta da lui.».

Gongaware, in un video di deposizione trasmesso in tribunale il primo giorno del processo, ha detto che non riusciva a ricordare l'e-mail.

Panish questo Mercoledì ha trasmesso per i giurati una sezione della deposizione di Gongaware, registrata nel mese di dicembre, in cui l'avvocato dei Jackson Kevin Boyle lo interrogò su cosa intendeva quando scrisse a Ortega, "Vogliamo ricordargli che è AEG, non MJ, che è paga il suo stipendio. "

Boyle: "Sulla base delle ipotesi che AEG è la sua azienda e MJ è Michael Jackson, ha una comprensione di cosa significa questa frase?"

Gongaware:. "No, non la capisco perché non abbiamo mai pagato il suo stipendio"

Boyle: "Allora perché ha scritto questo?"

Gongaware: "Non ne ho idea."

Boyle: "Ora, andiamo alla prossima frase. Quando dice 'il suo stipendio,' di cosa sta parlando.?"

Gongaware: "Non lo so."

Boyle: "Oh, ma come fa a sapere che non pagavano lo stipendio, se non sapete di chi stiamo parlando?"

Gongaware: "Non ricordo questa e-mail."

Boyle: "Non ha testimoniato che 'non abbiamo pagato il suo stipendio?'"

Gongaware: "AEG"

Boyle:. "Sì. No. Ha appena testimoniato 'non abbiamo pagato il suo stipendio.' Ha appena testimoniato questo pochi secondi fa, giusto? "

Gongaware: "Credo".

Boyle: "Be ', lo stipendio si riferiva al dottor Murray??"

Gongaware: «Sì».

Dopo Gongaware ha iniziato ricordando in tribunale Mercoledì cosa intendesse nella e-mail, Panish ha suggerito che può essere un caso di "ricordi repressi" come "qualcuno che non ricorda qualcosa dopo tre o quattro anni."

"Non c'è bisogno della psicoterapia per ricordare quello che hai scritto qui?" ha chiesto Panish. "Non le piaceva questo, forse ha bisogno di dormire (Giudice Yvette Palazuelos iniettato??" Ipnotizzato?? ") per vedere se si ricorda di questo?

"No", ha risposto Gongaware.

La connessione di Elvis

La carriera di Gongaware come promotore di concerti è iniziata con l'ultimo tour di Elvis Presley. Ha testimoniato che ha incontrato Jackson quando era con il direttore di Presley, il Col. Tom Parker a Las Vegas.

Il nome di Elvis è venuto fuori nell'udienza di Martedì, quando Panish ha interrogato Gongaware interrogato circa la sua conoscenza del consumo di farmaci durante i Tour. Avrebbe dovuto essere in grado di riconoscere le bandiere rosse di segnalazione sull'uso di farmaci da parte di Jackson a causa della sua esperienza con Presley e il suo periodo come tour manager di Jackson negli anni '90, sostengono i Jackson.

Da un'e-mail ad un amico due settimane dopo la morte di Jackson sostiene la loro tesi.

"Stavo lavorando al tour di Elvis, quando morì, così sapevo cosa aspettarmi," ha scritto Gongaware. "Ancora un altro shock."

Marvin Putnam, avvocato di AEG, ha poi detto ai giornalisti che Gongaware si riferiva alla reazione del pubblico sulla morte di Jackson, non dicendo che si aspettava che Jackson sarebbe andato incontro allo lo stesso destino di Presley.

Presley crollato nel bagno della sua dimora di Memphis, Tennessee, - Graceland - il 16 agosto del 1977, all'età di 42 anni. Mentre la sua morte era stata data ad un battito cardiaco irregolare, l'autopsia ha rivelato che tra le accuse c'era anche l'abuso di farmaci da prescrizione che ha causato il problema.

Gongaware - che ha lavorato come promotore di Tour per 37 anni per le band tra cui i Led Zeppelin, i Grateful Dead e molti altri - ha testimoniato che l'unico artista che abbia mai saputo che stava usando droga in tour era Rick James.

Gongaware è attualmente il tour manager dei Rolling Stones del Nord tour americano.


CNN.com



"Vogliamo ricordargli è AEG, non MJ, che paga il suo stipendio. Vogliamo fargli capire cosa si aspetta da lui", dice Gongaware nella e-mail.

La dichiarazione è la prova che AEG ha assunto Murray, secondo i querelanti. E 'il fulcro della loro causa.

Per 30 minuti Gongaware ha respinto domande su quella email. Ripetutamente, ha testimoniato: "non lo so", "non ricordo di averla scritta." La sua unica concessione è stata: "Stavo leggendo centinaia di messaggi di posta elettronica. Se avessi saputo che sarebbero stati raccolti da degli avvocati, sarei stato più attento."

Ulteriori email mostrano che, mentre il debutto del "This Is It" si avvicinava, Ortega scrive che Jackson aveva bisogno di nutrimento e di terapia fisica. "Abbiamo 20 giorni, dobbiamo essere in grado di non lasciarcelo sfuggire."

Gongaware risponde: "Ci stiamo lavorando."

Ortega dice: "Subito, non un minuto di più!."

Giorni dopo un'altra email intitolata "Problemi al fronte." Avvertiva Gongaware che "Abbiamo bisogno di aiuto per limitare i danni".

Eppure, sul banco Gongaware ha testimoniato che nessun fisioterapista o nutrizionista è stato mai assunto. Ha detto che pensava Ortega stava esagerando con le preoccupazioni sulla salute di Jackson.

In precedenza ha detto che a Jackson non gli piaceva fare le prove e nel suo Tour precedente "History" non aveva mai provato. Ma quando le luci si accesero, Jackson era "ON", ha dichiarato.

La posizione di AEG è che Jackson non è morto per le cattive condizioni di salute o di pressione - piuttosto è stata solo la decisione del dottor Murray di amministrare in segreto un sedativo per via endovenosa. AEG dice nei documenti del tribunale che la condotta di Murray non era prevedibile.

Gongaware torna sul banco Giovedi. Ci sarà più messa in discussione dai ricorrenti davanti alla difesa che prenderà il sopravvento.


abclocal.go.com


Email rivelano: Michael Jackson temeva per la sua sicurezza durante il 'This Is It' tour

'Non avete intenzione di uccidere l'artista, vero?' ha chiesto presumibilmente il Re del Pop ai produttori durante il suo 'This Is It' tour.




Dei messaggi di posta elettronica mostrati in tribunale durante il processo di Jackson rivelano che il cantante ha sollevato preoccupazioni circa la sicurezza degli effetti pirotecnici sul palco durante il suo sfortunato 'This Is It' tour.

Michael Jackson ha fatto un'osservazione inquietante sulla sua sicurezza dopo aver visto i fuochi pirotecnici durante il suo sfortunato "This Is It" tour meno di una settimana prima della sua morte, ha ascolta una giuria questo Mercoledì.

"Non avete intenzione di uccidere l'artista, vero?" ha presumibilmente chiesto il Re del Pop ai produttori dopo la visualizzazione e "acconsentire" a un test sui combustibili degli effetti speciali, ha ricordato un responsabile di produzione il 19 giugno 2009, secondo un'e-mail visualizzata in tribunale.

Il direttore di produzione John "Bugsy" Houghdahl ha ritrasmesso la citazione al suo capo Randy Phillips, il CEO di AEG live, come parte di una spiegazione del comportamento malato e disorientato del cantante di "Thriller" il 19 giugno durante le prove a Los Angeles.

Houghdahl ha detto che quel commento è stato un punto di riferimento che riguardava la parte pirotecnica, ma ha anche detto che il direttore dello show Kenny Ortega ha poi osservato che Jackson aveva un comportamento da "caso disperato."

"Kenny ha detto che (Jackson) tremava e non riusciva a tenere il coltello e la forchetta. Kenny ha dovuto tagliare il cibo per lui prima che potesse mangiare e ha dovuto usare le dita," scrive Houghdahl nell'e-mail.
"Non so cosa si sia di bello in questo, ma (Kenny) ha detto ripetutamente che MJ non era in forma per andare in scena."

L'e-mail è stato uno dei tanti in una catena drammatica che gli avvocati di Katherine Jackson hanno utilizzato durante la testimonianza del co-CEO di AEG live, Paul Gongaware, nella querela di negligenza della matriarca contro il II promoter dei concerti.

L'avvocato di Katherine, Brian Panish ha detto fuori dal tribunale che ha pensato che l'email Houghdahl mostrava la paura di Michael dei fuochi pirotecnici dopo che subi' gravi ustioni da un'esplosione sul set di uno spot Pepsi nel 1984.

Un avvocato di AEG ha detto che non era quello il caso.

"Può sembrare agghiacciante, a posteriori, ma (Houghdahl) ha creduto che (Michael) stava facendo scherzando al momento. Michael Jackson non aveva paura dei fuochi pirotecnici. Era quello che voleva" ha riferito a E News!.

Panish ha chiesto a Gongaware ripetutamente perchè non ha risposto alle preoccupazioni di Ortega e perché alcuni messaggi relativi al tracollo di Michael sono stati inviati da Phillips al suo indirizzo di posta elettronica personale, e non al suo business account.

Gongaware ha detto che non sapeva perché Phillips ha utilizzato diversi suoi indirizzi e-mail, ma che egli riteneva che tutti volevano il meglio per Michael.

Il suo avvocato ha detto in apertura delle dichiarazioni che nessuno di AEG sapeva che l'icona del pop stesse facendo infusi di farmaci pericolosi dal suo medico che lo portà alla morte il 25 giugno 2009.

"La salute dell'artista è la cosa più importante, sono d'accordo con questo," ha testimoniato Gongaware Mercoledì. "L'artista è la cosa più importante."


nydailynews.com


Ultima modifica di Giuspe il Gio Mag 30, 2013 8:09 pm, modificato 3 volte

Giuspe
INVINCIBLE
INVINCIBLE

Numero di messaggi : 5581
Data d'iscrizione : 22.03.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: [NEWS] Processo: Jackson VS Aeg Live

Messaggio Da lila il Gio Mag 30, 2013 3:07 pm

Per ora siamo sempre all'accusa vero? La difesa non è partita ancora giusto?
avatar
lila
INVINCIBLE
INVINCIBLE

Numero di messaggi : 5042
Età : 63
Località : toscana
Data d'iscrizione : 11.01.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: [NEWS] Processo: Jackson VS Aeg Live

Messaggio Da Giuspe il Gio Mag 30, 2013 4:46 pm

lila ha scritto:Per ora siamo sempre all'accusa vero? La difesa non è partita ancora giusto?

No...ci sarà nei prossimi giorni...trovo assurdo che una persona è morta e questo ha "finti" problemi di memoria... What a Face

Giuspe
INVINCIBLE
INVINCIBLE

Numero di messaggi : 5581
Data d'iscrizione : 22.03.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: [NEWS] Processo: Jackson VS Aeg Live

Messaggio Da lila il Gio Mag 30, 2013 4:56 pm

beh...quando conviene i finti problemi di memoria in tribunale sono assidui
avatar
lila
INVINCIBLE
INVINCIBLE

Numero di messaggi : 5042
Età : 63
Località : toscana
Data d'iscrizione : 11.01.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: [NEWS] Processo: Jackson VS Aeg Live

Messaggio Da smelly jackson il Gio Mag 30, 2013 7:35 pm

lila ha scritto: ... era un bellissimo ragazzo che sarebbe diventato uno splendido e affascinante uomo di mezza età se non si fosse divertito a infierire sul suo volto per mano di chirurghi screanzati.
Lila, non la metterei proprio così...non penso che si sia poi divertito così tanto...penso che fosse tormentato, non penso che gli interventi fossero un capriccio... ma capisco assolutamente cosa intendevi dire.. Very Happy
avatar
smelly jackson
INVINCIBLE
INVINCIBLE

Numero di messaggi : 1809
Età : 44
Località : TRENTO
Data d'iscrizione : 02.12.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: [NEWS] Processo: Jackson VS Aeg Live

Messaggio Da lila il Gio Mag 30, 2013 8:59 pm

Lila, non la metterei proprio così...non penso che si sia poi divertito così tanto...penso che fosse tormentato, non penso che gli interventi fossero un capriccio... ma capisco assolutamente cosa intendevi dire.. Very Happy


Invece Smelly da qualche parte ho letto da una testimonianza che gli piaceva sapere di poter avere il controllo sul suo aspetto esteriore mettendoci mano con la chirurgia. Lo "divertiva" il fatto di poter cambiare a suo piacimento i lineamenti come se si trattasse di un pittore con i pennelli davanti a un quandro. Fino ad arrivare a un punto di non ritorno.
Non so, intelligente come era, come abbia potuto andare così contro natura, come non capisco come fanno tanti altri a farlo intendiamoci.
A sembrare più scimmie che persone.
avatar
lila
INVINCIBLE
INVINCIBLE

Numero di messaggi : 5042
Età : 63
Località : toscana
Data d'iscrizione : 11.01.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: [NEWS] Processo: Jackson VS Aeg Live

Messaggio Da Giuspe il Gio Mag 30, 2013 10:08 pm

Lo disse Rushka Bergman, che era un'artista e come tutti gli artisti ambiva alla perfezione e al "controllo"...soprattutto dal suo aspetto fisico....

In realtà era la somma di tante insicurezze e fobie che si portava dietro da adolescente....

Spoiler:


Ultima modifica di Giuspe il Ven Mag 31, 2013 12:31 pm, modificato 1 volta

Giuspe
INVINCIBLE
INVINCIBLE

Numero di messaggi : 5581
Data d'iscrizione : 22.03.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: [NEWS] Processo: Jackson VS Aeg Live

Messaggio Da ADY76 il Ven Mag 31, 2013 12:11 am

lila ha scritto:
Lila, non la metterei proprio così...non penso che si sia poi divertito così tanto...penso che fosse tormentato, non penso che gli interventi fossero un capriccio... ma capisco assolutamente cosa intendevi dire.. Very Happy


Invece Smelly da qualche parte ho letto da una testimonianza che gli piaceva sapere di poter avere il controllo sul suo aspetto esteriore mettendoci mano con la chirurgia. Lo "divertiva" il fatto di poter cambiare a suo piacimento i lineamenti come se si trattasse di un pittore con i pennelli davanti a un quandro. Fino ad arrivare a un punto di non ritorno.
Non so, intelligente come era, come abbia potuto andare così contro natura, come non capisco come fanno tanti altri a farlo intendiamoci.
A sembrare più scimmie che persone.

Si Lila questo me lo ricordo anche io. Questo non esclude che interiormente MJ abbia avuto delle forti insicurezze... se fosse stato sicuro di sé, non penso che avrebbe così abusato degli interventi estetici..
Questo denota anche la grande fragilità interiore di MICHAEL..

Anch'io mi sono chiesta tante volte guardandolo nel periodo di Bad (e già al tempo di interventi ne aveva fatti..), era così bello, cosa aveva dentro di sé che lo faceva soffrire a tal punto da rovinarsi?
Certo che la bellezza interiore è sempre rimasta...
avatar
ADY76
INVINCIBLE
INVINCIBLE

Numero di messaggi : 1019
Età : 41
Località : Brindisi
Data d'iscrizione : 10.01.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: [NEWS] Processo: Jackson VS Aeg Live

Messaggio Da MICHAELINMYHEART il Ven Mag 31, 2013 12:23 am

sembra che a in America ci sia un' epidemia dilagante di "memoria repressa" ...
Vedremo se la difesa fara' tornare la memoria a Gongaware.
Io credo che faranno leva sul fatto che nessuno, Aeg compresa, sapessero del Propofol.Credo che Micharl avrebbe fatto di tutto per tenere nascosta questa cosa, sapeva che era sbagliata,pericolosa per lui e fuorilegge per chi gliela iniettava.
Cio' non toglie che tutte queste mail provano che Aeg ha deliberatamente ignorato i segnali di allarme per loro tornaconto personale. Le date dei concerti erano alle porte e la posta in gioco troppo alta.

Terribile sentire dire che Michael non amava provare ed era pigro ... ma lo sanno questi di Aeg che Michael ,a parte tutte le altre schifezze , prendeva il Propofol proprio per poter "dormire" ed andare alle prove il giorno dopo ????
E poi povera Karen, la volevano silurare solo perche era l' unica che teneva veramente a Michael ... che branco di squali famelici
avatar
MICHAELINMYHEART
INVINCIBLE
INVINCIBLE

Numero di messaggi : 1728
Età : 42
Località : ANCONA
Data d'iscrizione : 19.10.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: [NEWS] Processo: Jackson VS Aeg Live

Messaggio Da lila il Ven Mag 31, 2013 12:28 am

Quando partirà la difesa ci sarà da star male....sa Iddio che verrà fuori!!
avatar
lila
INVINCIBLE
INVINCIBLE

Numero di messaggi : 5042
Età : 63
Località : toscana
Data d'iscrizione : 11.01.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: [NEWS] Processo: Jackson VS Aeg Live

Messaggio Da Giuspe il Ven Mag 31, 2013 11:50 am

UDIENZA 30/05/2013

Che cosa ha ucciso Elvis? Una domanda che entra nel processo




Los Angeles (CNN) - La morte di Elvis Presley è diventata una controversia al processo per omicidio colposo di Michael Jackson per l'uomo che ha promosso gli ultimi tour di entrambi gli artisti.

Il Co-CEO di AEG Live Paul Gongaware ha testimoniato Mercoledì che Presley è morto di overdose, ma quando il suo avvocato lo ha interrogato Giovedi ha cambiato la sua testimonianza per dire che Elvis è morto per una malattia cardiaca.

Il modo in cui Presley è morto è rilevante perché gli avvocati dei Jackson sostengono che l'esperienza di Gongaware come promotore di Elvis Presley avrebbe reso più consapevole dell'uso di sostanze stupefacenti da parte degli artisti, tra cui Michael Jackson.

E 'stato responsabile della produzione del "This Is It", l'ultimo concerto di Jackson quando è morto il 25 giugno 2009, all'età di 50. Il medico legale ha stabilito la sua morte è stata causata da una combinazione letale di sedativi e anestetico chirurgico propofol.

"Non avevo idea che.." Jackson usasse il propofol nelle settimane precedenti alla sua morte, ha testimoniato Gongaware.

Anche se ha lavorato per la promozione dell'ultimo Tour di Elvis Presley - sotto la direzione del direttore di Presley, il "colonello" Tom Parker - Gongaware ha testimoniato di non aver mai incontrato Presley.

"Ha capito che aveva un problema con i farmaci?" ha chiesto l'avvocato di AEG, Marvin Putnam.

"L'ho capito più tardi", ha detto Gongaware. "C'è stato un periodo in cui non abbiamo lavorato. Non ho capito in quel momento, ma ho saputo che era un problema di farmaci e il colonnello ha detto che non poteva andare avanti."

L'avvocato dei Jackson, Brian Panish di fronte a Gongaware ha letto due e-mail che inviò due settimane dopo la morte di Jackson in risposta ai messaggi di condoglianze da parte di amici. In entrambi si legge: "Stavo lavorando al tour di Elvis, quando morì così sapevo cosa aspettarmi... ancora uno shock.».

Ma sotto interrogatorio da Putnam, Gongaware ha detto di non aver detto che si aspettava che Jackson fosse morto come Elvis. Si riferiva al trauma delle persone che perdono il lavoro a causa di un tour annullato, ha detto.

'Non mi ricordo'

L'avvocato di AEG ha cercato di riabilitare la credibilità di Gongaware con i giurati, che a volte hanno riso sulla sua ripetizione di "non ricordo" diverse decine di volte sotto interrogatorio da Panish.

Dopo che la giuria ha lasciato l'aula Mercoledì, il giudice della Corte Superiore di LA, Yvette Palazuelas ha commentato il numero di risposte con "non ricordo".
"Le ha ripetute un sacco di volte.." ha detto. "Quanto altre volte dovete ripeterle?"

"Non potete recuperare le e-mail?" ha detto Putnam questo Giovedi.

"Io non le avevo conservate e non le avevo visionate da anni", ha risposto Gongaware.

Alcune delle e-mail erano nuove per lui perché era così occupato a mettere insieme il tour di Jackson, che non le aveva mai lette, ha detto. "Per lo più, è stato solo un fattore di tempo se qualcosa non aveva a che fare con me."

Al di fuori del tribunale, Panish ha suggerito che il lavoro di Putnam come avvocato di Gongaware era prepararlo facendogli rileggere le e-mail, prima di metterle in discussione.

CNN ha ottenuto in esclusiva il video della deposizione del Gongaware registrato a dicembre che è stata visionato questa settimana per i giurati.

Gongaware ha lottato nella deposizione quando Panish gli ha chiesto sull'e-mail che chiamano la "pistola fumante" - perché contraddice l'argomentazione di AEG, che non hanno mai assunto o supervisionato Dr. Murray.

L'email di Gongaware, inviata 11 giorni prima della morte di Jackson, mostra che i dirigenti di AEG utilizzavano la paura su Murray di perdere il suo lavoro redditizio come medico personale di Jackson facendogli pressione per avere Jackson pronto per le prove, nonostante la sua fragile salute.

Dopo ammettendo che l'aveva scritto, Gongaware allora sembrava in grado di spiegare che cosa intendesse con l'e-mail.

"Ha bisogno di cheeseburger"

Il manager di produzione di AEG live del tour di Jackson ha inviato un'email 10 giorni prima della morte di Jackson, su quello che forse era necessario per il cantante e mostrava il suo deterioramento di salute nutrendosi di cibo spazzatura:

"Ha bisogno di qualche cheeseburger e un boccale di Wisconsin per farlo ingrassare, ed un paio di bratz e birre. Cavolo!".

John "Bugzee" Houghdahl aveva scritto una più seria valutazione delle condizioni di Jackson quattro giorni dopo: "Ho visto il deterioramento di fronte ai miei occhi nel corso delle ultime 8 settimane. Era in grado di fare più di 360 piroette ad aprile...se provasse adesso cadrebbe col culo per terra. "

Gongaware ha testimoniato che non era d'accordo con l'opinione di Houghdahl, dicendo che non aveva "particolare preoccupazione" per la salute e la capacità di eseguire di Jackson.



MJ sembrava 'scheletrico'

Il Presidente di AEG Live, Randy Phillips inviò un'email a Gongaware dopo la morte di Jackson per assicurarsi che non usasse certi video delle prove generali nel documentario "This Is It", perché Jackson sembra troppo sottile:

"Assicuratevi di tagliare le immagini di MJ con quella giacca di pelle rossa al Teatro dove venivano girati i mini-film. Sembrava troppo magro e scheletrico."

Gongaware ha testimoniato che non sapeva perché Phillips gli avrebbe chiesto questo. "Noi non seguivamo nulla di quello che Randy chiedeva".

Un'altra e-mail inviata a Gongaware suggeriva che era preoccupato dei musicisti, dei ballerini e dei cantanti che avevano lavorato nello show, su quello che potevano raccontare agli intervistatori, dopo la morte di Jackson, che era in cattive condizioni alle prove.

"L'unica cosa che chiediamo è che lo descrivano in maniera positiva e che MJ era attivo, impegnato, e non era la persona emaciata e stressata come alcuni lo vogliono dipingere", scrive in una e-mail che conferma le precedenti testimonianze.

Gongaware ha risposto: "OK, doveva avere un aspetto positivo quando doveva essere trasmesso sullo schermo."

L'avvocato Brian Panish si è acceso nei confronti di Gongaware, accusandolo di coprire le tracce.

"Non voleva che qualcuno vedesse che Michael Jackson era in difficoltà e così emaciato, giusto?"

Gongaware ha risposto: "No, non abbiamo provato a controllare qualsiasi cosa."

Gongaware dovrebbe salire sul banco dei testimoni anche Lunedi.


CNN.com
nypost.com

Durante l'udienza di stamani un aereo, filmato dalla telecamere di Hollywood Reporter è sorvolato sopra gli uffici di AEG LIVE locati al 5750 Wilshire Blvd, con la scritta "FOLLOW THE $ TO MICHAEL JACKSON'S DEATH." (Seguite i dollari dalla morte di Michael Jackson) lo stesso aereo era stato avvistato anche Martedì sulle coste di Santa Monica, sempre con lo stesso striscione.



hollywoodreporter.com

AEG era a conoscenza che MJ era stato un dipendente da farmaci



L'avvocato della famiglia di Michael Jackson nella sua querela per illecito di morte ha detto Giovedi che un medico testimoniò in una deposizione che iniettò a Jackson della morfina, mentre il cantante era in tour in Asia e che ha detto che il direttore esecutivo di AEG era al corrente che Jackson era dipendente.

Secondo Brian Panish, l'avvocato della madre di Jackson e dei tre figli, il dottor Stuart Finkelstein disse che mentre il Dangerous Tour era a Bangkok, in Thailandia, nel 1993, non poteva fare un'iniezione di morfina sulle natiche di Jackson, perché c'era troppo tessuto cicatriziale causate da quelle precedenti. Invece, secondo Panish, Finklestein disse di aver fatto una flebo del farmaco per 24 ore.

Paul Gongaware, ora co-amministratore delegato della AEG Live è stato direttore del tour mondiale.

Finklestein "ha detto che Gongaware era a conoscenza della dipendenza da oppiacei di Jackson", ha detto Panish.

Gongaware ha testimoniato Giovedi che non sapeva che Jackson aveva avuto problemi con i farmaci o antidolorifici fino a quando il cantante non fece un annuncio pubblico. Jackson interruppe il breve tour a Città del Messico, quando Elizabeth Taylor lo raggiunse per accompagnarlo ad un centro di riabilitazione a Londra.

"Tutti sapevano che Michael aveva avuto un problema," ha detto la make-up artist di lunga data di Jackson, che era in tour con loro e ha testimoniato in precedenza nel processo.

Gongaware ha testimoniato che Jackson aveva in programma di fare due spettacoli a Bangkok, ma che la seconda data fu annullata. Ha detto che Jackson ha eseguito il primo concerto con un caldo da 100 gradi centrigradi con il 100% di umidità.

Gongaware ha detto che un altro medico era nel Dangerous Tour per curare Jackson, e che Finklestein trattatava con la band e la troupe. Ha detto che Finklestein gli ha detto di aver trattato Jackson solo due volte.

Gongaware ha testimoniato che Finklestein ora è il suo medico curante.

Il deposito è stato dato sotto giuramento, proprio come la testimonianza nell'aula di tribunale.

Panish, che ha parlato fuori dal tribunale, ha anche detto che Gongaware aveva avvertito Finklestein, di "Non essere un Dr. Nick", un riferimento al medico che ha fornito farmaci da prescrizione a Elvis Presley e che lo hanno portato alla sua morte.

"Disse, 'Non uccidetelo,'" ha detto Panish.

Finklestein è atteso per testimoniare nel caso.

In una e-mail al Times, l'avvocato di AEG Marvin S. Putnam ha rimproverato gli avvocati dei Jackson ', dicendo che "in tutto questo processo, hanno dimostrato che la loro ricerca è per qualcosa di completamente diverso, e di certo non è la verità."

Ha continuato a dire che poco prima della terza tappa del Tour, Jackson ha subito un'operazione di chirurgia del cuoio capelluto dolorosa, dopo aver subito gravi ustioni durante le riprese di uno spot Pepsi.

"Mr. Gongaware era consapevole che a causa di questo intervento chirurgico, Michael Jackson assumeva a volte farmaci per il dolore durante il tour, però non ha mai capito che il signor Jackson aveva sviluppato problemi con quel farmaco fino a quando il Tour è stato interrotto, quando il signor Gongaware cosi come il resto del mondo - udì un'annuncio pubblico di Michael Jackson che stava entrando in riabilitazione ".


latimes.com


Ultima modifica di Giuspe il Sab Giu 01, 2013 10:31 am, modificato 5 volte

Giuspe
INVINCIBLE
INVINCIBLE

Numero di messaggi : 5581
Data d'iscrizione : 22.03.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: [NEWS] Processo: Jackson VS Aeg Live

Messaggio Da lila il Ven Mag 31, 2013 12:33 pm

E' bella la cosa dell'aereo. Bello che ancora i fans di Michael siano cosi affezionati.
avatar
lila
INVINCIBLE
INVINCIBLE

Numero di messaggi : 5042
Età : 63
Località : toscana
Data d'iscrizione : 11.01.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: [NEWS] Processo: Jackson VS Aeg Live

Messaggio Da MICHAELINMYHEART il Ven Mag 31, 2013 12:52 pm

lila ha scritto:E' bella la cosa dell'aereo. Bello che ancora i fans di Michael siano cosi affezionati.

E bello che ci siano dei fans pronti a fare queste cose per supportarlo!
Fantastico quando Gongaware per eludere ad alcune risposte "scarica il barile" su Phillips ...

Non mi pare AEG abbia fatto un grande controinterrogatorio

Oltre che tagliare le scene in cui MJ appariva scheletrico, anche Karen Faye a detto che le chiesero di assistere ai ritocchi di fotoshop su alcuni filmati poi inclusi nel TII e lei si è rifiutata perchè non voleva mentire e inoltre mandò un messaggio a Payne (anche se lui lo ha negato sotto interrogatorio) chiedendogli il perchè continuasse a mentire ai media sulle condizioni di Michael dopo la sua morte
Lo stesso Payne ha ammesso che nel film Aeg ha utilizzato per alcune scene una controfigura.
E' palese che anche dopo la morte cercassero di coprire la verità solo per cercare di recuperare utili dall'uscita del documentario
avatar
MICHAELINMYHEART
INVINCIBLE
INVINCIBLE

Numero di messaggi : 1728
Età : 42
Località : ANCONA
Data d'iscrizione : 19.10.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: [NEWS] Processo: Jackson VS Aeg Live

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 5 di 21 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6 ... 13 ... 21  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum